18°

Il vino

Poggiarello e Gutturnio, Biaggini e Piò Olmo: la tradizione nei rossi

Ricevi gratis le news
0

a cura di Andrea Grignaffini

La storia dell’azienda Il Poggiarello è una delle tante che ritroviamo in molte realtà enoiche italiane. La famiglia Perini inizia a produrre vini verso la fine del 1800, unendosi da subito alla famiglia Ferrari che produceva le botti (uno imprescindibile dall’altro). Il sodalizio si dimostra vincente aggiungendovi nel tempo anche la commercializzazione del prodotto finito. Dopo il disastro della Seconda Guerra Mondiale, l’azienda rinasce con rinnovato impegno e spirito imprenditoriale. Siamo a Travo, in Val Trebbia, provincia di Piacenza, terra vocata alla produzione vitivinicola quando attorno agli anni Ottanta i giovani eredi Perini, Stefano, Massimo e Paolo, persuadono il nonno a lasciare loro carta bianca, acquistando e impiantando in 13 ettari di vigneto, varietà di vitigni tipici locali e internazionali e nella costruzione di una nuova cantina, la Quattro Valli.
La passione, la dedizione e la tenacia hanno permesso loro di ottenere risultati molto apprezzabili con etichette di livello. Nell’apparente semplicità ci ha colpito il Gutturnio Doc 2011, che in etichetta già esprime al meglio le sue caratteristiche peculiari, specchio del territorio e della tradizione: «Di luce, di vento e del sale della nostra terra, il vino si veste, ricco di frutto e fragranza. Alla prima luna con rinnovato fermento, sprigiona tutta la sua vibrante energia che uno spago di antica tradizione sigilla nella bottiglia». Un vino frizzante ricco, cremoso, suadente, morbido dal colore rosso violaceo intenso, dai profumi di frutti di bosco. In effetti la bellezza di questo vino sta nella sua semplicità e immediatezza: frutto centrato ma non troppo esuberante, in linea con una beva fragrante ma dal finale asciutto.
PINO’ OLMO ANTICO
 Pinò, il nome di un vino rosso da uve Pinot nero, di estrazione francese, ma che ha trovato un habitat ideale in un’area vinicola lombarda di antica tradizione come l’Oltrepò Pavese. Paolo Biaggini è il deus ex machina di un’esperienza per lui nuova provenendo dall’alta ristorazione. Nel 1996 ha creato, infatti, l’azienda vinicola «Fattoria Olmo Antico» a Borgo Priolo, nell’Oltrepò Pavese, unitamente alla sua famiglia, papà Giorgio – ora scomparso - e il fratello Alberto. L’impegno, la passione e la voglia di cimentarsi in questa nuova avventura, hanno consentito in breve tempo di arrivare a una gamma di ben otto etichette, tutte interessanti. Il repertorio dei vini è di livello ma con il Pinò, ha fatto un deciso salto in alto: una prova d’autore per l’ultimo nato, che vede la luce nel 2005 ed ora in commercio in un quantitativo esiguo (980 bottiglie) e che oggi vede triplicarsi le ultime etichette dell’annata 2011.
Pinò, un vino caldo, complesso, intenso, nel bicchiere si presenta di colore rosso rubino appena scarico, al naso sentori fruttati, note balsamiche e tabaccose. In bocca è elegante, vellutato con tannini equilibrati in miglioramento. Pinò, un vino che ha eccitato la fantasia di un importante scultore, Mario Ceroli, che gli ha dedicato una grande scultura raffigurata in etichetta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel