16°

29°

Il piatto forte

"I caldi dolci", ovvero il pane dei “morti”

"I caldi dolci", ovvero il pane dei “morti”
Ricevi gratis le news
0

Errica Tamani

Ogni regione ha il suo pane... dei morti. Le ricorrenze dei Santi e dei defunti e che inaugurano il mese di novembre sono tradizionalmente celebrate in tavola con dei dolci particolari, caratteristici sia dal punto di vista della consistenza che per quanto riguarda l’aspetto: in più di un’occasione risultano secchi e croccanti e hanno forme che ricordano ossi, a simboleggiare quelli dei morti. 
Pensiamo ai nostri «oss da mort», dalla pasta biscottata, velata da rigida glassa colorata o con copertura di frutta secca tritata. Ma tornando all’idea del pane dei morti, nel Milanese come abbiamo già avuto modo di ricordare, il dolce tipico sarebbe nato dall’usanza dei pasticceri locali di assemblare le rimanenze delle diverse paste fatte nella settimana di lavoro, cui nel tempo si sarebbero aggiunti ingredienti come nocciole, canditi e pinoli. 
Va detto che per diverse popolazioni in tempi passati e in condizioni di grande povertà, la polenta ha spesso fatto le veci del «pane» che appunto mancava. Dalla necessità di recuperare gli avanzi di polenta potrebbero essere nati i «caldi dolci», la versione mantovana del tema zuccherino deputata al giorno di Ognissanti e a quello dei defunti mentre secondo un’altra versione la ricetta risalirebbe al Settecento e sarebbe opera di pasticceri bavaresi. 
Comunque sia, il corrispondente termine dialettale «caldidolz» (F. Cherubini, Vocabolario Mantovano-Italiano, Milano, 1827) viene spiegato come «lo stesso che pan di mort», voce cui si rimanda e quindi al lemma «pan di mort» si legge: «(che anche diconsi Caldidilz).  Panetti fatti a spuola e di granturco con entrovi uva fresca». 
In effetti il punto di partenza è la farina gialla di tipo fioretto, quindi quella macinata molto fine e tra gli ingredienti figura l’uvetta sultanina. 
Vediamo le dosi: 250 grammi di farina di mais fioretto; 1 l di latte; 100 g di burro; 100 g di uvetta; 100 g di zucchero; ½ bicchiere di vino cotto (o vino bianco); scorza di limone grattugiata; cannella; 4 chiodi di garofano, un pizzico di sale. 
Si inizia facendo bollire il latte con tutti gli ingredienti tranne la farina di fioretto e l’uvetta. Solo quando bolle, si versa a pioggia la farina, si mescola continuamente per evitare il pericolo ‘grumi’, lasciando cuocere per 20 minuti; si unisce l’uvetta e si lasca dul fuoco per altri 10 minuti. 
La polenta dolce realizzata, va lasciata raffreddare. Quindi usando le mani e tenendole sempre bagnate, affinchè l’impasto non si attacchi, si formano delle polpette di polenta che andranno schiacciate tra i palmi e leggermente allungate in modo da ottenere la caratteristica forma della spola dei tessitori (a navicella). 
Si cuociono i panetti in forno a 160°C fino a quando non sono dorati e si gustano ancora tiepidi, magari spolverandoli di zucchero a velo: caldi dolci per davvero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

6commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Ciclismo

Mondiali di Innsbruck, i convocati di Cassani. Aru ha rinunciato

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. Milan pari. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street