14°

27°

Il piatto forte

Quell'impasto speciale che sa di montagna

Quell'impasto speciale che sa di montagna
Ricevi gratis le news
0

 Samantha Gasparelli  

Non ci si arriva per caso, ma si decide di affrontare chilometri di tornanti per gustare una pizza che non si dimentica, nata dall’incontro tra la tradizione gastronomica della Valle dello Stirone e l’originalità della titolare, Marzia Mazzoli, che, trasferendo ai fornelli il suo estro di decoratrice, da otto anni ha portato a nuova vita «La Vecchia Caserma» di Pellegrino Parmense. Qui, «quasi con riconoscenza, ma con orgoglio montanaro, viene servita una pizza indimenticabile, che negli anni, grazie ad un impasto segreto ma in continua fase di sperimentazione, ha fidelizzato i clienti, ormai diventati amici». Prova ne è l’iniziativa promossa dalla Gazzetta di Parma, che ha sempre visto il ristorante pizzeria nei primi posti della classifica dall’inizio del concorso. Un risultato che può far dire a Marzia di aver già vinto quella che nel 2004 poteva sembrare una sfida impossibile: «Offrire prodotti di alta qualità, con la speranza di far funzionare un locale non proprio dietro l’angolo». Siamo infatti nella centrale via Roma, nel cuore di Pellegrino Parmense. Il locale nasce in un edificio degli anni ‘20, che ha ospitato il comando locale dei Carabinieri fino agli anni ’70 - da qui il nome -, per essere poi trasformato in residenza privata. Dopo un oblio lungo 15 anni, l’edificio, abbandonato a se stesso, viene «risvegliato» dalla fantasia di Marzia, «direttore estetico del restauro». «Dopo più di un decennio di abbandono, l’edificio è stato recuperato, riportando a vista le pietre di provenienza locale - ha raccontato -. Si è cercato di riutilizzare i materiali originali: la scala che vi accede è ancora quella originale consumata, in alcuni punti, dal passaggio di anni di scarponi dell’Arma». Il risultato è un’ambiente rustico ed accogliente, a cui si aggiungono accessori che cambiano al ritmo delle stagioni: farfalle di carta di giornale, vecchi slittini, animali del bosco realizzati con stoffe di abiti smessi, frutta, bacche e qualsiasi altro dono delle campagne pellegrinesi. Ed è così che Marzia, con un passato da decoratrice alle spalle, si mette ai fornelli. Seguendo i corsi dello chef Roberto Ghiglia, ha imparato tutti i segreti degli impasti, aggiungendo ai menu della trazione creatività e fantasia. «Il successo di questa attività per me è un miracolo tra i miracoli di questo paesino - ha detto Marzia -. Sulla nostra pizza, come in tutte le altre proposte della nostra cucina, portiamo le eccellenze di Pellegrino: il Parmigiano-Reggiano dei fratelli Berzieri, il pane dei fratelli Lusignani, la carne dell’azienda agricola San Giorgio. Il segreto - ha continuato - Marzia - è stato quello di gestire il mio locale come se io stessa fossi un cliente, soprattutto quell’unico che in inverno può arrivare intirizzito, sotto la neve, parcheggiando lo spartineve davanti alla porta, solo per mangiare la nostra pizza». Ma non basta. L’originalità de «La Vecchia Caserma» travalica il menù e la location e investe dritta anche lo staff del locale, dando vita ad un melting pot di culture nel cuore delle nostre colline. «Chi arriva fino a qui merita il meglio - dice Marzia -. Ad accoglierlo trova il dolce sorriso di Andrea, che dalla Sardegna si è trasferito a Pellegrino per amore. Una battuta in toscano di Barbara, che fa capolino dalla cucina tra mille profumi. Il sorrisetto beffardo di Nico, detto «il Moro», pizzaiolo dello Sri Lanka, e il silenzio indiano di Vinay». « Oltre al mio staff - ha concluso Marzia - esprimo la mia riconoscenza e gratitudine a chi ci sta votando da Pellegrino e da tutti i paesini vicini, oltre ai tanti emigrati all’estero, orgogliosi di sostenere le proprie radici». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

2commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

SALSO

Elezioni, spunta una nuova lista civica: Salso Futura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

il caso

Testa di maiale nella sede di associazione islamica del Reggiano

1commento

SPORT

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

MOTOGP

Austin: Iannone il più veloce. Quarto Rossi

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia