18°

Il vino

"Cerequio 2006": le 50 vendemmie di Michele Chiarlo

"Cerequio 2006": le 50 vendemmie di Michele Chiarlo
Ricevi gratis le news
0

La Riserva di Cerequio per le 50 vendemmie di Michele Chiarlo: 110 ettari di vigne, più della metà di proprietà e il resto condotte direttamente in affitto pluriennale. 

A tanto ammonta il vigneto Michele Chiarlo nelle tre tenute contrassegnate dall’appartenenza identitaria «Piemonte 100%» per una gamma produttiva che abbraccia tutte le tipologie le più importanti denominazioni del territorio. Oltre a quella di Langa che vedono ai vertici della piramide qualitativa le Docg di Barolo e Barbaresco (rispettivamente con le punte nei crus Cerequio e Asili) dal Monferrato provengono le uve di barbera che danno origine ai pregevoli rossi della tenuta la Court, mentre le uve bianche di cortese provengono dalla zona più vocata del Gavi. 
Ma qui occupiamoci più specificamente del vino che è protagonista nel suo «Palas», il Cerequio, da sempre ed unanimemente riconosciuto cru eccellentissimo come s’usa dire da queste parti «marcaleone» di Barolo. Il vigneto Cerequio, in tutto poco più di una quindicina di ettari metà dei quali appannaggio di Michele Chiarlo, occupa la parte più orientale del territorio di La Morra arrivando a sconfinare con Barolo. Lo circondano altri cru di grande rilievo: dall’alto La Serra, più in basso Sarmassa, ai lati Fossati e Brunate. E il Cerequio è lì nel mezzo, posizionato al centro di un anfiteatro ad andamento rovesciato con esposizione che da sud-est vira verso sud ovest (dunque in perfetto equilibrio).
 I caratteristici terreni argilloso-calcarei del Tortoniano sono qui intercalati dalle marne grigio-azzurre di Sant’Agata particolarmente ricche sulla vena del Cerequio di sostanze minerali, magnesio su tutto. 
Una peculiarità che, unita al microclima favorevole (protetto dai venti del nord dalla collina di La Morra, il nebbiolo
 anticipa qui la maturazione), dona al Barolo che ne deriva una notevole 
struttura ed una complessità che si arricchisce di un’elegante nota balsamica.
 Dal 1988, primo anno di vinificazione del cru, Michele Chiarlo coadiuvato più recentemente dal figlio Stefano che segue la parte enologica, ha attuato in vigna ed in cantina le strategie atte a fissarne il carattere: 5-6 grappoli la resa per ceppo (non più di un chilo a pianta); fermentazione in tini di rovere con macerazioni che si prolungano per due settimane ed oltre; maturazione in botti da 700 litri per un paio d’anni seguiti da 15-16 mesi di affinamento in bottiglia. 
E per il tipo Riserva, prodotto solo in annate di particolare pregio, sono previsti prolungamenti sia della maturazione che dell’affinamento ben al di là degli obblighi del disciplinare. Di quest’ultimo è ora disponibile il millesimo 2006 che coincide con le 50 vendemmie di Michele Chiarlo. Un traguardo che segna la storia di un’azienda.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale in auto con una ragazza: è morto "Zanza" , re dei playboy della Riviera romagnola

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

genova

Crollo del ponte, ferrovia a pieno regime dal 4 ottobre

SPORT

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel