14°

26°

Il piatto forte

"Vol-au-vent": quanto è buona la pasta farcita

"Vol-au-vent": quanto è buona la pasta farcita
Ricevi gratis le news
0

Errica Tamani


Di una leggerezza tale che pare volare via. Via col vento potremmo dire citando il colossal cinematografico. A potersi vantarsi di tale levità soave, di una finezza perennemente e seducentemente in bilico con una certa fragilità, è la pasta sfoglia e precisamente quando fa da leggiadra struttura portante di quello che il celebre chef pasticciere Marie-Antoine Carême avrebbe descritto come una «entrée» graziosa e senza dubbio molto buona, che si mangia sempre con piacere. L’altro lato della medaglia? La grande attenzione da riporre alla fase di cottura, da cui dipende la perfetta riuscita. Di origini francesi, ma le ipotesi di paternità sono confuse tra storia e leggenda, questa delizia in voga all’epoca di Carême (XVIII-XIX secolo), parliamo dei «vol-au-vent», ha conosciuto nel tempo fasi alterne di popolarità. Negli anni Sessanta e Settanta, in molti ricorderanno, imperversavano sulle tavole delle case italiane, grazie a basi surgelate, soprattutto nel ruolo di antipasto, come emblema di raffinatezza. Poi, sono caduti un po’ nel dimenticatoio. 
Noti in Italia anche come «turbantini», per via della forma che ricorda l’esotico copricapo, i vol-au-vent sono degli involucri realizzati sovrapponendo due strati circolari di pasta sfoglia. Il centro del disco superiore, tolto per formare un anello, viene cotto separatamente per formare un coperchio. 
Sui 10 centimetri di diametro o più, i «ventivolo», tanto per usare una delle diverse forme italianizzate, nate sulla scorta dell’epurazione linguistica sostenuta dal regime fascista (fra i vari termini creati in sostituzione del vocabolo francese, c’erano anche «ventinvolo», «volavento», «pastapiuma») sono pronti ad accogliere farce differenti, a base di carni, o di pesci o di crostacei, legati da una salsa, da versare calde, all’ultimo minuto prima di servire i vol-au-vent per non inumidire la pasta sfoglia.  
Le preparazioni più classiche sono «alla finanziera» e «alla marinara». Oggi nell’era del «finger food», non è raro trovare nei buffet dei mini vol-au-vent. Ma l’idea di bocconcini di pasta sfoglia farciti da gustare tutti d’un fiato, risalirebbe al XVIII secolo, al cosiddetto «Bouchée à la reine» cioè il «bocconcino della regina» che Marie Leczinska, figlia del re Stanislao di Polonia e sposa di Luigi XV, si faceva preparare, si dice, per consolarsi dei dispiaceri coniugali. Chi si vuole cimentare nella sfoglia fatta in casa non dimentichi che per rispettare l’imperativo di leggerezza, la pasta dev’essere fatta con burro della qualità migliore, senza fare economia.
 Cocktail di gamberi; baccalà mantecato e olive; tocchetti di pollo, con piselli e besciamella; ricotta, acciughe e prezzemolo; salmone mascarpone e pepe rosa; chantilly e frutti di bosco; ricotta morbida e canditi: ecco alcuni dei ripieni possibili, cercando tendenzialmente di trovare un equilibrio tra componente esterna, croccante, e nucleo, morbido, per avere una piacevolezza gustativa supportata da una bella scorrevolezza in bocca.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «un danno per il commercio»

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento