13°

27°

Il piatto forte

La disfida dell'anolino...

La disfida dell'anolino...
Ricevi gratis le news
1

Ci guarda rassicurante l’anolino che, nella fotografia di Marco Buzzoni, galleggia solitario nel suo brodo.
Ha un sereno aspetto solare e se il tortellino di Modena è, secondo leggenda, modellato sull’ombelico di Venere, il nostro anolino ricorda dolci forme materne, rimanda a momenti festivi e familiari, al tepore di stanze ben protette dal freddo dell’inverno, a balsamici brodi fumanti. Tutto questo si avvicina con l’incalzante periodo natalizio, ma le mamme invecchiano e i bimbi sono cresciuti senza aver appreso, con qualche encomiabile eccezione, i nobili gesti del fare gli anolini. Allora ci si rivolge spesso a negozi che, in grande quantità, li preparano per noi. Da qui la ragione della degustazione: cerchiamo l’anolino migliore o, meglio, quello che, a parte i materni, si avvicina di più ad un ideale d’armonioso equilibrio. Si è assaggiato «alla cieca», scomodando alcuni esperti che hanno accettato l’impegno. Lo hanno fatto coraggiosamente, e il giornale con loro, perché si sa che in questo campo ognuno è più esperto dell’altro e non si accettano ragioni: va dunque ripetuto, ancora una volta, che come sempre ogni giudizio è soggettivo ed è stato espresso in totale buona fede, con l’intento di premiare la qualità. E nei primi tre classificati la qualità si è trovata. Vince d’un soffio la «Casa del formaggio» sulla «Salumeria Garibaldi»: per entrambe, nei commenti unanimi dei degustatori, buon equilibrio delle componenti, armonia e ricchezza del sapore. Al terzo posto, «Pasini»: è l’unico che ha usato nel ripieno solo sugo di stracotto e il suo anolino è risultato molto fine, sufficiente, ma un po’ sotto i vincitori. Molto da rivedere negli anolini degli altri partecipanti, e questo è curioso, perché alcuni di loro si erano meglio classificati nella degustazione del 2005: sono stati notati difetti attribuiti a scarsa qualità del formaggio usato, squilibrio per eccesso di pane e/o spezie, presenza d’insaporitori, odori forti, acri. La strada del buon anolino, almeno di quello che si acquista, è ancora lunga.

La ricetta vincente
Come detto, e come è ovvio, tra gli anolini degustati si sono evidenziate differenze notevoli. Senza volere  in alcun modo codificare una ricetta standard (che non esiste) pubblichiamo però la ricetta della vincitrice «Casa del formaggio». E buon anolino a tutti.
Ingredienti per il ripieno:
Kg. 1 di paletta di manzo, provenienza Italia di 1° scelta; kg. 0,300 (unica fetta) di prosciutto di Parma, stagionatura 24 mesi; 2 carote; 1 cipolla; 1 gambo di sedano; dado vegetale senza glutammato; 1 bicchiere di vino bianco secco; Kg. 1,5 Parmigiano Reggiano di montagna, stagionatura 36/40 mesi; Kg. 0,500 pane comune raffermo (consigliabile micche);  2 uova; Sale e noce moscata q.b.
Preparazione del ripieno:
Rosolare le verdure tagliate a pezzi con olio extravergine di oliva assieme alla carne, bagnare con il vino bianco e insaporire con il dado e il sale, quindi aggiungere poca acqua. Lasciare cuocere a fuoco lento per almeno 5 o 6 ore. Macinare la carne, scottare il pane raffermo grattugiato con il sugo dello stracotto, quindi aggiungere il Parmigiano Reggiano grattugiato, la carne macinata, le uova e la
noce moscata.
Per la sfoglia:
Per 1 kg di farina granito tipo 00 aggiungere 12 uova (8 tuorli e 4 intere).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo Di Bernardo

    18 Maggio @ 18.53

    Basta con queste eresie! I veri anolini a parma non sapete neanche cosa sono! Tentate di spacciare per tali i vostri CAPPELLETTI. Dalla fotografia sopra si vede e capisce chiaramente che quello altro non è se non un piccolo CAPPELLO in brodo, cioè un CAPPELLETTO, è indiscutibile ed EVIDENTE. Il vostro è un palese tentativo di affrancarvi dai cappelletti reggiani, tentando di sdoganare come "anolini" i vostri. I veri Anolini (si! con la "A" maiuscola) sono ben altra cosa, hanno una forma diversa (che ricorda l'anello papale, non un piccolo cappello, da qua, dunque, l'origine del termine) ed una diversa consistenza della pasta sfoglia (molto più sottile!). Detto per inciso sono una specialità della mia città, PIACENZA. Ci avete già "rubato" Giuseppe Verdi, ci state provando con la Coppa e adesso anche gli Anolini. Adesso basta, al dì la di ogni banale campanilismo, penso sia giusto che da parte vostra vi sia un pò più di CORRETTEZZA nel riconoscere la specificità tipica e la "cittadinanza" stretta di un prodotto. cordiali saluti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento