16°

28°

Il vino

Aldo Longanesi e il Bursôn: belle storie di vino

Aldo Longanesi e il Bursôn: belle storie di vino
Ricevi gratis le news
0

Questa è la storia di un antichissimo vitigno riscoperto in tempi recenti grazie all’impegno e alla passione di Aldo Longanesi che nel 1913 scopre attecchita ad una quercia in un’area boschiva, in località Boncellino nelle vicinanze di Bagnacavallo, nel Ravennate, una vecchia vite autoctona che era sopravvissuta negli anni per la sua notevole resistenza alle malattie. Longanesi ben presto provò a piantare alcuni ceppi ricavandone un vino molto apprezzabile e nel 1956 fu impiantato il primo vigneto che nel 1972 prese il nome di Longanesi in onore del suo scopritore, aggiungendoci in seguito anche il nome Bursôn come in dialetto locale veniva appunto da sempre chiamata la famiglia Longanesi. Arriviamo così alla terza generazione della famiglia con Daniele Longanesi che amplia la superficie vitata, oggi siamo arrivati a quota 200 ettari, e nel 1999 diventa uno dei soci cofondatori del Consorzio «Il Bagnacavallo» per la tutela del vino Longanesi Bursôn iniziandone anche la commercializzazione.
Il vino prodotto dall’azienda da uve Longanesi Bursôn ha ottenuto l’IGT. Iniziamo dal Bursôn etichetta blu e nera e l’Anemo, un passito rosso. Il Bursôn Etichetta Blu è prodotto da uve Longanesi in purezza. Colore rosso granato con striature violacee, al naso profumi fruttati e toni speziati, il gusto è elegante, ampio, persistente (B). Passiamo al Bursôn Etichetta Nera da uve Longanesi al 100%, colore granato che vira al violaceo, all’olfatto sentori di frutta rossa, vaniglia e note speziate. Il sorso è elegante, succoso, potente, persistente (C). Chiudiamo con l’Anemo, un blend di uve Longanesi e un 20% di uve aromatiche locali surmature. Un vino passito dal colore rosso rubino carico con profumi di confettura di frutti di bosco e cenni speziati; al palato è dolce ma non stucchevole, armonico e di lunga persistenza (C). Altre aziende producono vino con uve Longanesi come la cantina Randi e il Ravenna IGT Rosso Bursôn Etichetta nera 2007, colore rubino intenso, complesso e deciso con profumi vegetali, fruttati e balsamici. Al gusto è caldo, morbido, armonico (C). Chiudiamo con il Bursôn 2007 di Spinetta dai profumi fruttati, floreali note speziate e china. In bocca è sapido, concentrato, armonico, complesso ©.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

8commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

ASTI

Il pick-up del padre lo investe: muore un bimbo di tre anni

SPORT

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

Tour Championship

Il ritorno della tigre: tutti pazzi per Tiger Woods Video

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse