20°

Pensionati

La grande fuga degli over Sessanta

La grande fuga degli over Sessanta
Ricevi gratis le news
23

 

Dopo i giovani, ora sono i pensionati a fare le valige.

Le storie e i racconti dei parmigiani che hanno scelto di trasferirsi all'estero, in Paesi dove il clima è migliore e la vita meno cara.

Chiara Cabassi

Non siamo più neanche un Paese per vecchi. Anche i pensionati fanno la valigia. In tanti l’hanno già fatto. Molti sognano ad occhi aperti. Altri si rivolgono ad agenzie che si chiamano «Vado via», «Voglioviverecosì» o «Mollotutto». I nonni fanno la valigia e vanno a godersi la pensione all’estero. Sì, perché all’estero la pensione è più sostanziosa e il clima migliore. Alcuni raggiungono i figli, già andati per quell’altra faccia della medaglia, che si chiama fuga di cervelli. Ricominciano dalle Canarie, dalla Tunisia, dal Portogallo, ma anche dai Paesi dell’Est, gli over 60. Una nuova vita dove fa più caldo, non ci sono spese di riscaldamento, la vita è più semplice e più economica. Dopo i giovani sono gli anziani a dire addio al Bel Paese. I nonni con la valigia scelgono nel 70% dei casi l’Europa.

OLTRE 400MILA Il rapporto Inps 2015 ne ha contati oltre 400.000: un’uscita di cassa, per l’Italia, di oltre un miliardo. Sono partiti in 5.345 solo nell’ultimo anno (il 109% in più rispetto al 2010). I pensionati cercano un paradiso off shore che consenta un tenore meno da fame di quello cui sono costretti in Italia. Sì, perché le pensioni all’estero vengono versate lorde e tassate (in alcuni Paesi sono addirittura completamente detassate) con aliquote ridotte rispetto all’Italia. Il principio è quello che le tasse si pagano nel luogo di residenza secondo le leggi del Paese ospitante, in base ad accordi bilaterali e per evitare la doppia tassazione. Così se un pensionato italiano su una pensione di 1.500 euro subisce una pressione fiscale pari al 20,73% (4000 euro annuali), lo stesso reddito in Spagna verrà decurtato solo del 9,5%, in Germania dello 0,4% (60 euro mensili più o meno) e in Francia per il 5,2%.

ADDIO IMPOSTE Ma non finisce qui. Se le mete prescelte sono Bulgaria o Portogallo la pensione è completamente esente da imposte. Se si aggiungiamo il clima temperato, il mare limpido e cure sanitarie gratuite all’estero si intravede veramente l’Eldorado della terza età. Attenzione però: per chi percepisce redditi molto bassi, emigrare vuol dire perdere l’assegno accessorio che fa salire i redditi al minino di 500 euro. Chi possiede immobili in Italia non potrà cederli in locazione se non vuole vedersi modificata la Tasi che viene pagata per un terzo nel caso di prime abitazioni. E l’Eldorado è negato a tutti i dipendenti pubblici, per loro non è previsto un espatrio di pensione. Anche sui risparmi a proposito di cure sanitarie e farmaci bisogna fare valutazioni caso per caso: valutando i livelli di assistenza, la qualità dei servizi di ogni singolo Paese. Cioè che rimane per tutti è che le spese sanitarie per tutti i pensionati presenti nei Paesi della Comunità Europea sono a carico delle casse italiane e vengono rimborsate con un importo forfettario erogato dall’Italia allo stato ospitante. Lo Stato di fatto dimostra, dunque, come l’Europa sia tutt’altro che una cosa sola in materia fiscale.

LE CAYMAN DEI NONNI Per il nostro Paese questa fuga è sicuramente una criticità. Questi pensionati privano l’Italia di un gettito fiscale derivante da un reddito maturato in Italia ed effettuano le loro spese in altri Paesi. Il Portogallo, poi, dove vige la completa esenzione, è diventato una specie di Cayman per nonni. Per i primi dieci anni di permanenza si incassa la pensione al lordo. Un bilocale vista mare costa 400/500 euro d’affitto, una cena al ristorante in media 15 euro. Un pensionato italiano là è un ricco signore benestante che si può permettere ciò che molti portoghesi non possono. Nel salto verso una nuova vita i pensionati non solo soli. Da qualche anno sono nate agenzie specializzate che li accompagnano durante le pratiche di trasferimento.

COME FUNZIONA Una delle prime ad occuparsi dei nonni con la valigia è stata la «Vado Via». L’ha fondata Rosario Fazio, ex imprenditore di Catania. «Avevo un’azienda edile. Il 67% del mio reddito se ne andava in tasse. Ho deciso di chiudere e cambiare vita. Ecco perché capisco chi lascia tutto e si butta in una nuova avventura. E chi cerca di trarre dal lavoro di una vita il necessario per una andare avanti dignitosamente. Ora la mia azienda si chiama VadoVia e ha sedi in Portogallo, Tunisia e Bulgaria. Il nostro “pacchetto” costa 1.200 euro e consiste in una settimana dove il “tutto compreso” si compone di una vacanza, ma anche della ricerca di un’abitazione adatta ai gusti e alle possibilità dell’anziano o della coppia, della stipula del contratto d’affitto (requisito necessario per ottenere la residenza ed avviare le pratiche Inps), dello svolgimento degli adempimenti burocratici come l’iscrizione all’Aire o l’inoltro dei documenti per la defiscalizzazione della pensione. Dei 500 che abbiamo assistito solo due si sono pentiti. Ma non hanno fatto ritorno in Italia: sono andati in Venezuela. Il governo inglese addirittura ha fatto campagne di comunicazione rivolte agli anziani per invitarli a partire (in Portogallo si sono trasferiti circa 10.000 cittadini britannici e altrettanti francesi, ndr). Per le casse di Sua Maestà significa un notevole risparmio in spese sanitarie. E anche i portoghesi, lo posso dire perché vivo lì, sono felici di questi arrivi. I pensionati riempiono i locali, spendono volentieri: sono accolti a braccia aperte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paola

    16 Maggio @ 08.01

    Non capisco perché ad un povero infermiere, in quanto dipendente pubblico, non sia possibile emigrare!! Qualcuno me lo sa spiegare per favore?

    Rispondi

    • Medioman

      16 Maggio @ 15.02

      Chi l'ha detto che non è possibile? Ci sono Paesi (fuori dalla zona euro) dove, se porti almeno 800 euri di pensione (pari a diverse mensilità dello stipendio locale) hai un sacco di agevolazioni, sulla casa e sulla sanità. Se, poi, ti va di insegnare qualche "mestiere" ai giovani locali, diventi persino un benefattore! Ma, soprattutto, la sera puoi circolare liberamente, senza paura di fare "strani incontri".

      Rispondi

  • jeffroy

    15 Maggio @ 14.43

    ovvio, in italia conti solo se sbarchi a lampedusa e da lì in poi hai più diritti di chiunque altro; anziano, invalido, pensionato, malato, disoccupato, senzatetto...

    Rispondi

  • parmigianodelsasso

    15 Maggio @ 14.33

    valige si scrive con la i, valigie

    Rispondi

    • 15 Maggio @ 14.44

      Secondo Treccani.it "valigie" è la grafia corrente ma si può dire anche "valige": è una grafia più vecchia, se vogliamo, ma non sbagliata. Redazione Gazzettadiparma.it

      Rispondi

      • Biffo

        15 Maggio @ 16.34

        Treccani specifica: "Tuttavia, fino alla metà del secolo scorso ha avuto una certa diffusione anche la grafia valige, usata spesso ancora oggi, soprattutto in testi linguisticamente non molto sorvegliati." La Gazzetta accetti, dunque, solo testi sorvegliati speciali.

        Rispondi

        • Marzio

          15 Maggio @ 19.47

          Tra l'altro dentro la notizia del tg4 di oggi, parla del boom delle truffe agli anziani

          Rispondi

        • Marzio

          15 Maggio @ 19.45

          se questo è il problema, riempiamo i vecchi bauli e gli zaini e andiamocene altrove

          Rispondi

        • Vercingetorige

          15 Maggio @ 17.44

          Sottoponiamo il quesito a una giudicia !

          Rispondi

  • Indiana

    15 Maggio @ 13.33

    Indiana

    In un paese civile un pensionato potrebbe godersi il meritato riposo nella SUA patria,quella per cui ha sudato,combattuto,lavorato e versato i propri soldi. Chi ha arricchito il paese con il proprio lavoro ha il diritto di viversi una dignitosissima pensione a casa sua

    Rispondi

  • Vercingetorige

    15 Maggio @ 11.13

    Certo , ci sono Paesi , più o meno esotici , in cui , con una nostra modesta pensione , si può fare vita da signori . Ci vuole il coraggio di farlo..........bisogna non avere legami.............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Marco Bellocchio

Marco Bellocchio

CINEMA

Cannes 2019: il traditore di Bellocchio in competizione

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

gossip

Meghan Markle avrebbe partorito il "Baby Sussex". L'annuncio a Pasqua

1commento

Waters a Madonna, rinuncia a Eurovision in Israele

musica

Waters a Madonna: "Rinuncia all'Eurovision in Israele"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Offerte di lavoro gelataio

LA BACHECA

Ecco 63 annunci per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Ventinovenne coltivava marijuana in casa, denunciato dai carabinieri

Fornovo

Ventinovenne coltivava marijuana in casa, denunciato dai carabinieri

SAN SECONDO

Concussione e stalking, sotto processo il sindaco e l'ex segretario

medesano

Un capriolo attraversa la strada: auto contro un muro

Due persone rimaste ferite ricoverate al Maggiore

salsomaggiore

Perseguita l'ex compagna: arrestato

L'uomo è ai domiciliari

Iniziativa benefica

Chef e aziende di "Parma Quality Restaurants" incantano 1.500 persone per aiutare S.Patrignano

san polo d'enza

Va a comprarle un panino, lei gli prende l'auto e va a rubargli in casa

1commento

12Tg Parma

Mobilità dolce: due novità per chi si muove in bicicletta - Video

FONTEVIVO

Investe un cane e fugge: multato

2commenti

12Tg Parma

Il Parma si prepara per il Milan - Il video

Dopo Notre-Dame

Sicurezza in Duomo: come ci si difende dal fuoco

1commento

Parma

La società investe sul centro sportivo

Passioni

I crociati? Pazzi per i videogames

Intervista

Jannacci canta Jannacci: «Così ricordo mio padre»

2commenti

Caro estinto

Cremazioni in aumento: crollano i ricavi di Ade spa

1commento

gatti

A Veterinaria è scattata l'operazione di microcippatura

Iniziativa gratuita avviata per incoraggiare all'uso dell'anagrafe degli animali da affezione

salute

Morbillo: a Parma segnalati 6 casi sospetti (tra i 22 e 29 anni) in corso di conferma - Cosa è come si cura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un passo importante per cittadini e aziende

IL VINO

Brunello di Montalcino Giodo 2013, tutto il buono del Sangiovese

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

tragedia

Bimbo di 2 anni morto a Frosinone: è stato strangolato dalla madre

lecco

Auto tampona ambulanza, morto il paziente trasportato

SPORT

Calciomercato

Karamoh al Parma? L'agente esce allo scoperto

Calciomercato

Roma, Sarri in pole position

SOCIETA'

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

Polizia

Migliaia di dosi di cocaina nascoste nei loculi del cimitero Verano a Roma

MOTORI

ANTEPRIMA

Ecco com'è il nuovo Mercedes GLS

MOTORI

Con la nuova Alfa Romeo Giulietta debutta U-Go, lo sharing tra privati