13°

sos Animali

Bocconi sospetti: morti cane e gatto in via Guatelli. Nuova allerta al Montanara

Bocconi sospetti: morti un cane e un gatto
Ricevi gratis le news
2

Dal nulla è crollato a terra. Sotto gli occhi del padrone. Così un cane è morto dopo una passeggiata, una delle sgambate quotidiane. E pesa lo spettro di nuovi bocconi killer anche nella zona di via La Spezia: in via Guatelli, laterale di strada Pontasso, dove questa mattina la Polizia municipale ha appeso i cartelli che metto in allerta i padroni di animali. Così come è stato fatto poco dopo le 13 anche al parco tra via Sporzana e via Lago Le Ore, nel Montanara: altri sospetti di polpette avvelenate, altri ritrovamenti che hanno fatto lanciare l'sos.

In via Guatelli la morte del cane è avvenuta ieri e il bilancio si fa ancora più fosco considerato che è stata rinvenuta anche la carcassa di un micio, morto nella medesima strada.

Il padrone del cane ha fatto di tutto per salvarlo, contattando in diretta il veterinario. Purtroppo però non c’è stato nulla da fare: il micidiale malore non gli ha lasciato scampo. L’sos è scattato in diretta agli agenti della polizia municipale, contattati dallo stesso padrone disperato.

E la macchina investigativa si è messa subito in moto. Partendo proprio dalla sicurezza: «Le attività di bonifica dell’area sono scattate subito dopo la chiamata – assicurano dal comando di via del Taglio -. E il contenuto gastrico dell’animale deceduto è già stato inviato all’Istituto di zooprofilassi».

Purtroppo non resta che attendere l’ennesimo verdetto degli esperti di laboratorio. Ma intanto cresce l’apprensione per un fenomeno pericolosamente in aumento.

Ormai la cronaca si riempie di aree off limits e, quel che è peggio, di racconti di animali che si spengono a causa di veri e propri bocconi killer.

E non a caso, proprio nei giorni scorsi, sulla vicenda era intervenuto il sindaco Federico Pizzarotti. «Vista la frequenza elevata dei casi- aveva spiegato il primo cittadino - stiamo costituendo un tavolo di lavoro insieme ad Ausl, Gela (le guardie ecologiche volontarie di Legambiente, ndr), le associazioni animaliste e quelle sanitarie del territorio per valutare insieme le tipologie d’indagine preventiva e i provvedimenti da adottare nelle zone più colpite dal fenomeno».

Oltre che destreggiarsi tra metodi d’indagine e azioni concrete, rimane cruciale l’informazione. Ecco perché presto nei parchi e nelle aree di sgambamento si materializzeranno cartelli, volantini per fornire tutta una serie di «dritte» ai proprietari dei cani. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    12 Aprile @ 13.18

    Indiana

    In Argentina sono stati finalmente riconosciuti i diritti,finora riservati esclusivamente agli umani,alla scimpanzé Cecilia,che è stata liberata dalla sua prigione nello zoo in una riserva in Brasile;a Taiwan hanno messo multe salatissime e galera per chi maltrattata gli animali e consuma carne di cani e gatti. E in una cittadina piccola come Parma non si riesce a beccare i vigliacchi bastardi che seminano morte? Siamo messi così male? Devono iniziare a dargli la caccia i cittadini?

    Rispondi

    • ab9pr

      12 Aprile @ 18.12

      alberto_bianco@alice.it

      Ma cosa vuol dire il tuo discorso? Anche in Italia le pene per chi maltratta gli animali sono severe ma questo non vuol dire riuscire a beccarli così facilmente ... e la stessa cosa succederà forse anche negli altri paesi che hai nominato.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miss Mondo viene dal Messico

Vanessa Ponce de Leon

Bellezza

Miss Mondo viene dal Messico

torrechiara

la magia

Torrechiara, ore 7.56: c'era una volta un castello di nebbia, di vento e di sole Video

Scuola del Teatro Musicale – Tribute to Bohemian Rhapsody (Queen)

BOHEMIAN RHAPSODY

Omaggio ai Queen: Brian May fa i complimenti ai ragazzi di Novara

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

velluto

VELLUTO ROSSO

Un weekend a teatro tra comicità e danza: da Feydeau allo Schiaccianoci

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Luci a led, fioccano le lamentele

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

5commenti

FORNOVO

Oggi l'addio a Sara, volontaria per missione

PARMENSE

Incidente a Montechiarugolo: un ferito, si cerca un'auto che si sarebbe allontanata

Tragedia di Ancona

«Così controlliamo le discoteche di Parma»

comune

Giornata dei diritti umani: incontri con gli studenti e Marcia della pace a Parma

Intervista

Mario Biondi: «Un concerto a Parma mi emoziona sempre»

Serie A

Solo un punto per il Parma

GAZZAREPORTER

"Completamente buio un tratto di via Colorno dopo l'Autosole": la segnalazione di un lettore

Foto e segnalazione di Gigi

Fidenza

Acqua pubblica, presto due nuove fontane

LUTTO

Don Dino Cardinali, l'umiltà al servizio della Chiesa

CARIGNANO

Nuova vita per l'ex asilo

serie A

I crociati non riescono ad affondare il Chievo in 10: al Tardini finisce 1-1 Foto Classifica

1commento

AGGRESSIONE

Giovanni, il fisarmonicista di strada, preso a pugni sotto casa

4commenti

Noceto

Visoni «liberati». «Non cercate di catturarli, non sono gattini»

4commenti

nella notte

Danneggia le auto fuori da una discoteca: 23enne denunciato

1commento

IL VICE PREMIER

Salvini atteso per il 18 a Sorbolo davanti alle case confiscate alla 'ndrangheta

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

EDITORIALE

I presepi a scuola non escludono nessuno

di Paolo Emilio Pacciani

4commenti

ITALIA/MONDO

Ancona

Strage in discoteca: il minorenne identificato è in stato di fermo. Ma per droga

reggio emilia

Incendio in via Turri, un testimone sotto shock: "Non si respirava, sono uscito e ho visto le vittime"

SPORT

il commento

Grossi: "Parma deluso ma il punto conquistato muove la classifica" Video

serie a

D'Aversa: "Possiamo recriminare: meritavamo di vincere" Video

SOCIETA'

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

Roma

"Spelacchio is back". Acceso l'albero di Natale parlante della Capitale

MOTORI

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco

ANTEPRIMA

Gladiator: il nuovo pick-up di Jeep