18°

28°

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

Profughi, ecco la giornata tipo
Ricevi gratis le news
11

Un viaggio nelle strutture gestite dalle associazioni San Cristoforo e Svoltare per scoprire la giornata dei profughi. Leggi cosa fanno.

Imparare l’italiano, svolgere attività di volontariato, mantenere in ordine i propri spazi e – in alcuni casi – partecipare a corsi di formazione per imparare un mestiere. Le attività proposte ai profughi ospitati nel nostro territorio non mancano. La sfida infatti è quella di dare senso e riempire le giornate delle tante persone ospitate dalla Caritas e dalle altre associazioni attive sul nostro territorio.

Dopo una prima fase di emergenza, durante la quale l’impegno prioritario è stato quello di offrire una sistemazione dignitosa a tutti, ora l’obiettivo è quello di inserire queste persone nella nostra società. L’associazione San Cristoforo, guidata da don Umberto Cocconi, è da sempre in prima linea nell’accoglienza dei profughi.

«L’attività principale – spiegano i suoi rappresentanti – è rappresentata dal cammino formativo compiuto per imparare l’italiano. I profughi sono impegnati due ore al giorno nell'apprendimento della nostra lingua, grazie al lavoro di docenti e mediatori culturali. Un altro impegno è quello della pulizia degli spazi comuni e della preparazione dei pasti», ovviamente una volta seguito un apposito corso.

Non mancano le attività di volontariato. A Parma città, ad esempio, sono stati ripuliti vari parchi e zone della città. Alcuni profughi fungono da custodi delle chiese cittadine. Chi inizia a “masticare” l’italiano accede anche ad altre attività formative.

Molteplici anche le attività previste dall’associazione Svoltare onlus. «Il primo impegno per i nostri ospiti è quello di gestire la vita ordinaria – spiegano i rappresentanti dell’associazione – che significa gestire i propri spazi, acquistare determinati alimenti e partecipare alle lezioni di italiano obbligatorie, durante le quali vengono anche illustrate la cultura e le tradizioni italiane. Una volta imparata in maniera sufficiente la lingua, cerchiamo di comprendere se in passato hanno svolto delle professioni e li indirizziamo in specifici corsi di formazione. Siamo titolari di una convenzione con Forma Futuro e attualmente su 530 persone accolte, 120 stanno svolgendo attività formative di vario genere».

L’associazione crede inoltre fortemente in una politica di accoglienza diffusa sul territorio. «Le persone che accogliamo sono ospitate in piccoli appartamenti sparsi sul territorio, in cui è necessario organizzare una vita comunitaria – sottolinea il presidente di Svoltare onlus, Simone Strozzi –. L’obiettivo ultimo dell’accoglienza infatti è quello di rendere autonome queste persone. Il fine di tutti i nostri sforzi è di creare dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    08 Agosto @ 14.15

    Preparare pasti? Ma se vedo sempre il furgoncino del catering che porta cibo alla s. Cristoforo di cosa parliamo? Forse di preparare il caffè

    Rispondi

  • Valerio

    26 Luglio @ 12.17

    raq.cantiere.hera@gmail.com

    Smettiamola per piacere di raccontarci storie e storielle. Ogni organizzazione che li ospita, li gestisce, li istruisce lo fa solo per mero scopo di lucro. Perche' non vengono formati gratis dai tanti benefattori? Perche' non vengono sfamati gratis dai tanti benefattori? E' solo un nuovo mercato, una nuova moneta. Chiedete piuttosto come funziona una giornata tipo di formazione alle tante strutture di formazione presenti sul territorio. Come fatiscenti sistemi di formazione vengono usati e quanto e' il rapporto formazione/guadagno.

    Rispondi

  • patti

    22 Luglio @ 07.51

    Giornata tipo: sveglia mai prima delle 9; ricca colazione a base di latte e cereali; dalle 9,30 alle 10,30 ascolto musica, utilizzo internet; 10,30/11.30 caffè; 11,30/12,30 ping pong; dalle 12,30 alle 14,00 pranzo; 14,00/15,30 riposino pomeridiano; 15,30/ 18,00 sport (footing, calcio, ping pong); 18,00/19,00 doccia; 19,00/20,00 utilizzo internet; 20,00/21,30 cena; 21,30/23,00 ping pong, televisione, gioco a carte; dalle 23,00 a dormire.

    Rispondi

  • Cristina

    21 Luglio @ 23.04

    Ok, ok se proprio ci arricchiamo bene aiutiamoli tutti, ma poi tutti a casa , diamo la possibilità di sviluppare le risorse del loro paese.....

    Rispondi

  • Cristina

    21 Luglio @ 23.00

    Crediamo ancora nella integrazione...non funzionerà mai ! Caspita probabilmente viene più vantaggioso aiutare e aprire le porte del lavoro agli stranieri... Mah dove andremo a finire...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"