17°

29°

inchiesta

Busitalia, ecco i nomi di tutti gli indagati

Busitalia, ecco i nomi di tutti gli indagati
Ricevi gratis le news
4

Ecco i nomi di tutti gli indagati in seguito alla gara per l'appalto per il trasporto pubblico inizialmente aggiudicata a Busitalia. Nel mirino i vertici di Smtp e Busitalia, ma anche l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato. L'inchiesta è nata in seguito all'esposto presentato da Tep. Leggi tutti i nomi e i reati ipotizzati.

Francesco Bandini

Ci sono i vertici di Smtp, quelli di Busitalia, tutti e tre i membri della commissione aggiudicatrice della gara, un ex dirigente di Tep, un consulente di Smtp e perfino l'amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, del cui gruppo fa parte anche Busitalia. Sono in tutto dieci gli indagati nell'inchiesta che la procura della Repubblica di Parma ha aperto l'anno scorso dopo l'esposto presentato da Tep in seguito all'esito della gara per l'affidamento del servizio di trasporto pubblico locale: una gara che l'azienda di trasporti parmigiana aveva inizialmente perso in favore di Busitalia-Autoguidovie, salvo poi vedere annullata la gara dal Tar. A tutti e dieci viene contestato il reato di turbativa d'asta in concorso. In aggiunta, per alcuni viene ipotizzato anche il reato di soppressione di documenti; per altri, invece, viene ipotizzato il reato di corruzione tra privati. Alla Tep i dubbi sulle modalità di svolgimento della procedura di gara e sul ruolo giocato da alcuni soggetti erano venuti fin da subito: troppo grande la differenza di punteggio fra le due società che (insieme a Tper) avevano partecipato alla selezione. E il sospetto che qualcosa non si fosse svolto regolarmente aveva indotto la Tep a depositare una querela, a cui aveva fatto seguito l'avvio di un'indagine, coordinata dal pm Umberto Ausiello e condotta dalla guardia di finanza. Ieri il gip Sara Micucci, su richiesta della procura, ha concesso una proroga delle indagini preliminari fino al 28 dicembre, circostanza che ha permesso di far emergere i nomi degli indagati e i reati contestati a ciascuno. Nell'elenco ci sono, innanzitutto, i vertici di Smtp, la società per il trasporto e la mobilità (di proprietà di Comune e Provincia) che ha bandito la gara: l'amministratore unico Pierdomenico Belli e il direttore generale Raimondo Brizzi Albertelli. Poi ci sono i vertici di Busitalia: l'amministratore delegato Stefano Rossi e il responsabile pianificazione strategica Daniele Diaz. Sotto inchiesta anche l'intera commissione di gara costituita da Smtp: il presidente Ezio Castagna, Stefano Cerchier e Francesco Pellegrino. Sotto la lente della procura è finito anche Mauro Piazza, l'ex dirigente di Tep Service (società del gruppo Tep) designato da Busitalia a diventare direttore generale in caso di aggiudicazione della gara. Poi c'è Marco Allegrini, che è il consulente che era stato incaricato da Smtp di verificare la correttezza dell'esito della gara dopo le anomalie emerse nei punteggi. Infine, quello che è il nome di maggior peso fra tutti gli indagati, ovvero Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale delle Ferrovie dello Stato, il gruppo di cui fa parte Trenitalia e, appunto, anche Busitalia.

TUTTI I REATI CONTESTATI

Mauro Piazza
Turbativa d'asta in concorso
Corruzione tra privati

Daniele Diaz
Turbativa d'asta in concorso
Corruzione tra privati

Raimondo Brizzi Albertelli
Turbativa d'asta in concorso
Soppressione di documenti

Pierdomenico Belli
Turbativa d'asta in concorso

Ezio Castagna
Turbativa d'asta in concorso

Stefano Cerchier
Turbativa d'asta in concorso

Francesco Pellegrino
Turbativa d'asta in concorso

Marco Allegrini
Turbativa d'asta in concorso
Soppressione di documenti

Stefano Rossi
Turbativa d'asta in concorso
Corruzione tra privati

Renato Mazzoncini
Turbativa d'asta in concorso
Corruzione tra privati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    01 Giugno @ 20.23

    pizzarotto2018@libero.it

    Ma Pizzarotti non era quello che sosteneva e caldeggiava la vendita di Tep? Quello che diceva che non si doveva fare ricorso ? Quello che 5 anni fa ha messo lì RUBINI che non si è mai ridotto lo stipendio e non si sa cosa abbia fatto? Pizzarotti conosce bene gli indagati?

    Rispondi

  • Patrizia Adorni

    01 Giugno @ 11.58

    non solo Pizzarotti non ha optato per la nostra azienda locale CHE AVEVA LEGALMENTE IL MODO DI FARLO ma addirittura ha fatto una gara MOLTO MOLTO MOLTO POCO CHIARA. Anche questo si somma alle altre azioni amministrative su cui gravano pendenze legali.

    Rispondi

  • federicot

    01 Giugno @ 05.34

    federicot

    Non riesco a leggerli

    Rispondi

    • 01 Giugno @ 11.32

      ma guarda un po'....

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design