-0°

Emporio solidale

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità

Al Montanara sta per rinascere il supermercato della dignità
Ricevi gratis le news
0

Ultime settimane di cantiere per il nuovo Emporio solidale, che riaprirà in via Atleti Azzurri d'Italia: sarà più grande e aiuterà centinaia di famiglie

«Siamo passati a trovarvi, ci vediamo più avanti». Salutano con la mano e il sorriso i due pensionati affacciati sulla porta con vista polvere, scale aperte, trapano in funzione e arredi in attesa di collocazione. Sono «clienti» della prima ora e ormai di famiglia: abituati a vedersi con regolarità, questi mesi di saracinesca abbassata non hanno cambiato le abitudini gentili.

Non le loro, e non quelle della coppia che ad ogni ritiro di pensione – in rigoroso anonimato - acquista 180 litri del suo latte preferito e si presenta a macchina carica: «Siamo qui». Lo faceva in traversante San Leonardo, lo fa al Montanara. E' infatti in via Atleti Azzurri d'Italia che si sta lavorando al nuovo Emporio Solidale, il supermarket che dal 2010 dà dignità alle richieste di aiuto di chi fatica ad arrivare a fine mese: muniti di tessera, si può mettere nel carrello gratuitamente ciò che serve e si consuma effettivamente in famiglia. Otto anni fa i «clienti» erano 100, lo scorso Natale il registro aveva raggiunto quota 1140, con numeri destinati a salire per colpa di una crisi che spietatamente non accenna a rientrare.

La sede originaria di Emporio, quella di San Leonardo, ha chiuso i battenti a fine marzo, quando l'immobile che la ospitava è stato venduto. Da allora - mentre è continuata la raccolta di alimenti, poi ridistribuiti alle famiglie in difficoltà grazie a Caritas, Banco Alimentare e case parrocchiali - sono iniziati un lungo trasloco e l'apertura del cantiere al nuovo indirizzo. E se il passato era uno spazio artigianale riadattato, con tutti i suoi limiti, il futuro-quasi-presente sono mille metri quadrati di un immobile che già ospitava un supermercato e diventati -dicono i volontari -- «di qualità grazie all'ulteriore impegno del proprietario».

Giù il magazzino e i locali di servizio dei volontari, su l'area dell'accoglienza, il market vero e proprio, la cella frigorifera, gli spazi per la lavorazione del fresco, quelli dedicati all'infanzia, alla scuola e ai giochi, e il «lusso» di una sala riunioni che sarà aperta a progetti e associazioni.

E' lungo l'elenco di cosa migliora, soprattutto per praticità e offerta. «Con la predisposizione per un supermercato, la gestione degli spazi era già di partenza ottimale – spiega Giacomo Vezzani, presidente di Cento per uno onlus, che gestisce il progetto - In più, siamo l'unico Emporio in regione che valorizza al massimo i prodotti freschi, e con il nuovo banco frigo la disponibilità sarà triplicata». L'ampio spazio accoglienza («uno dei pezzi forti») consentirà una gestione più confortevole dei colloqui con utenti e candidati a diventarlo. Cita invece il magazzino, Daniele D'Alto, direttore del supermercato solidale. «In San Leonardo la logistica era separata, con aggravio di costi, perdita di tempo e scomodità, qui invece, al bisogno, basta portar su un bancale. Inoltre possiamo finalmente offrire servizi adeguati anche ai volontari».

«Insomma - dicono in coro - vogliamo rassicurare le famiglie in difficoltà: l'apertura è vicina e l'attesa sarà ripagata da un deciso miglioramento del servizio». Il calendario si sfoglia fino a puntare il dito sulla seconda metà di agosto. E non si riaprirà solo a vecchi e nuovi «clienti» (il come, lo spieghiamo nella scheda in alto), ma anche a vecchi e nuovi volontari. «Gli ambiti in cui serve una mano sono tanti: addetti all'accoglienza, autisti, operatori del market, contatti con le aziende, sviluppo dell'area sociale. E speriamo di proseguire anche col volontariato d'impresa - spiega Vezzani -. Confidiamo inoltre che la città continui a starci vicino: per la nuova sede abbiamo avuto 50 mila euro di spese, una cifra importante». Le donazioni «viaggiano» attraverso il sito internet o con sponsorizzazione. Qualche azienda l'ha già fatto, spiegano: tra loro, Conad coi carrelli, Coop coi frigoriferi, Ivri con l'impianto d'allarme, Chiesi con gli arredi, così come è costante il sostegno di Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà. «E poi c'è stata la bella accoglienza di un quartiere dalla lunga tradizione di solidarietà: è stato immediato incrociare idee e progetti». Perché il futuro abbia per tutti un sapore migliore.

COME FUNZIONERA' L'ACCESSO DA FINE AGOSTO

La precedenza l'avrà chi già era in possesso della tessera. «Dalla seconda metà di agosto ricontatteremo e convocheremo singolarmente ogni famiglia - spiegano da Emporio -. Per qualche giorno scaglioneremo i vecchi utenti ma sarà un avvio rapido, lo promettiamo. Poi ricominceremo ad accogliere le nuove richieste». Il supermarket sarà aperto il martedì e giovedì dalle 9 alle 18 e il mercoledì e il venerdì dalle 10 alle 15, «e ci impegneremo a fare il meglio possibile per evitare qualsiasi disagio ai residenti». Per nuovi accessi, nuovi volontari, donazioni e sponsorizzazioni, i contatti diretti sono: 3493545976 o 3483436053.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

musica

Bohemian Rapsody la canzone più ascoltata del XX secolo - Ascoltala e guardala

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo

VELLUTO ROSSO

Lopez-Solenghi e Mario Biondi al Regio, Gino Paoli al Nuovo Video

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

ricerche on line

Mondiali, Marchionne e ponte, l'Italia (e il mondo) su google nel 2018

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

WORLD CAT

Ecco la Top10 delle nostre classifiche: Teodoro sempre al comando

Lealtrenotizie

Bollette non pagate, palazzo al freddo

Zona Montebello

Bollette non pagate, palazzo al freddo

LA SFIDA

Gara degli anolini, ecco i migliori

Soragna

Installata e subito rimossa la pista di pattinaggio

Strasburgo

Il salsese Marco Ricorda racconta il dramma nell'Europarlamento

AUTOSTRADA

Possibile nevischio tra Fiorenzuola e Reggio in A1 e nel tratto Berceto-Pontremoli in A15

Intervista a Munari

«Sono pronto. Vorrei ancora giocare in A»

Calcio

Fidenza, tre squadre sono molte. Troppe?

FIDENZA

Rifiuti, il servizio di raccolta riaffidato alla «San Donnino»

SOLIGNANO

Addio al ristoratore Giovanni Pettenati

spaccio di droga

Le torture e le sevizie iniziano a Pisa e finiscono a Parma: arrestati nel Parmense 3 dominicani

1commento

collecchio

Ladri messi in fuga dagli agenti della Municipale: inseguimento, caccia alla banda

2commenti

incidente

Frontale auto-camion a Vicomero: un ferito grave. Provinciale chiusa

12 tg parma

Cantiere sotto sequestro in via Spezia Video

27-29 giugno

E' ufficiale, il campionato italiano di ciclismo pro nella Valtaro

maltempo

Prevista neve in città: mezzi del comune pronti ad intervenire Video

Incidente

Colto da malore al volante, si schianta contro un garage in via Brenta: è in gravi condizioni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il sacrificio di Eleonora per la sua bambina

di Filiberto Molossi

PGN

Natale, guida ai regali per lui

ITALIA/MONDO

STRASBURGO

Il killer in fuga avrebbe agito per vendicare "i fratelli della Siria"

francia

Strasburgo, Antonio Megalizzi lotta tra la vita e la morte. Il killer forse fuggito in Germania

SPORT

CINA

Mondiali di nuoto in vasca corta: Panziera e staffetta mista in finale

CHAMPIONS

La Juve scivola a Berna: 2-1 per lo Young Boys

SOCIETA'

PGN

La passerella per le spose di Asa T. da Bertinelli Foto

NATALE

I video-auguri dei bambini albini della Tanzania

MOTORI

IL TEST

Honda CR-V diventa ibrida E cambia le regole

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco