11°

17°

hi-tech

E' il backup day, 1 persona su 3 non fa una copia dei dati

Esperti, il 2018 sarà l’anno peggiore per i cyber-attacchi

E' il backup day, 1 persona su 3 non fa una copia dei dati
Ricevi gratis le news
0

Il 39% delle persone ha in famiglia quattro o più dispositivi informatici come computer, smartphone e tablet, e il 29% ha già perso almeno una volta i suoi dati, eppure il 33% - cioè una persona su tre - non ha mai eseguito un backup dei propri file. E’ quanto emerge da un’indagine condotta dalla società di sicurezza informatica Acronis e pubblicata in occasione del World backup day che ricorre ogni anno il 31 marzo.
Fare un backup significa creare una seconda copia dei propri file - dalle fotografie e dai video alle email e ai documenti - in modo da non rischiare di perderli nel caso in cui il computer o il telefono in cui sono memorizzati si rompa, sia smarrito o rubato. Oppure che qualche hacker li rubi e chieda un riscatto per la restituzione. La giornata mondiale si celebra dal 2011 per rendere le persone consapevoli dell’importanza di fare un backup, sia su una memoria Usb, un hard disk oppure online, attraverso un servizio cloud, cioè la nuvola online in cui si possono raccogliere i nostri dati.
L’importanza oggi è elevata come non mai, visto l’aumentare delle minacce informatiche che prendono di mira i dati degli utenti. Il 2018 - avverte Acronis - «sarà l’anno peggiore per i cyber-attacchi e per gli incidenti che comportano perdite di dati». E questo a causa di minacce sempre più sofisticate e numerose, in primis il ransomware.
Il ransomware è un vero e proprio sequestro, anche se virtuale: gli hacker infettano computer e smartphone, ne bloccano l’accesso o criptano i contenuti che vi sono memorizzati, lasciando i dispositivi nelle mani dei proprietari ma rendendoli di fatto inservibili. Se si vuole che tutto torni alla normalità, c'è da pagare un riscatto ("ransom» in inglese).
Secondo Cybersecurity Ventures, i danni causati dal ransomware alle aziende sono passati dai 325 milioni di dollari nel 2015 a 5 miliardi nel 2017, e raggiungeranno gli 11,5 miliardi nel 2019. Se l’anno scorso si contava un attacco ogni 40 secondi, l’anno prossimo ce ne sarà uno ogni 14 secondi.
Nel back up dei dati, vale la regola del «3-2-1». Cioè, conservare sempre 3 copie dei propri dati (una alla quale accediamo e due di riserva; salvare sempre su 2 dispositivi d’archiviazione separati, per averne uno di riserva nel caso di attacco hacker o guasto. Infine, 1 tra questi due dispositivi di archiviazione scelti deve essere il più lontano possibile da quello principale per evitare che un furto o, ad esempio, un incendio, facciano venire meno contemporaneamente entrambi i backup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

musica

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

MILANO

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gomme da neve dal 15 novembre

PNEUMATICI

Gomme invernali: tutto quello che devi sapere. Dal 15 il cambio

Lealtrenotizie

1 chilo e mezzo di marijuana nello zaino, nigeriano in carcere

12Tg Parma

Alla fermata del bus con un chilo e mezzo di marijuana nello zaino: arrestato Video

calcio

Due giornate a Higuain: salterà il Parma. E intanto i tifosi sognano... Video

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

1commento

gazzareporter

Parcheggio davanti al parco Martini: "game over" Le foto

colorno

Addio ad Alberto Panciroli, il libraio della Reggia

comune

Domande al Comune per sale, contributi e patrocini? Prima devi dire «no» al fascismo

8commenti

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

1commento

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

2commenti

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

traffico

Torna la domenica ecologica: niente veicoli inquinanti entro l'anello delle tangenziali

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

ICT

Cdm: con l'ingresso in Lutech si rafforza la nostra identità

Calcio dilettanti

Simone Pompini, il gol nel sangue

BUSSETO

Bimbo di 8 mesi si ustiona con l'acqua bollente Video

Incidente domestico: sul posto ambulanza, automedica ed elicottero del 118. Il video del 12 TgParma

carabinieri

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Tav: M5S alla resa dei conti con la realtà

di Stefano Pileri

VIAGGI

Toledo, le meraviglie della città delle tre culture

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

nel modenese

Cacciatore disperso in Appennino: ricerche in corso

roma

Incide il suo nome sul Colosseo, denunciata 17enne

SPORT

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

germania

Bayern Monaco, Ribery perde la testa: schiaffo a un giornalista

SOCIETA'

Iniziativa

Siae, Rockol e Alitalia a caccia di nuovi talenti musicali. In volo

salute

Passeggiate, merende e controlli: il diabete si può battere anche così

MOTORI

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni

moto

Honda CBR650R, nel nome della sportività