13°

20°

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

Lingue straniere con il mobile learning

Smartphone: da nemici ad alleati in classe
Ricevi gratis le news
0

In classe gli smartphone vengono sempre più visti come un problema, ma c’è anche chi invece ha deciso di puntare sui telefonini come una risorsa, per sviluppare nuovi strumenti per l’apprendimento, facendo tesoro delle metodologie messe in campo per il mobile learning, così da allenare, sfruttando tecniche come la ripetizione dilazionata con la quale memorizzare le nozioni acquisite, le capacità di parlare, ascoltare e leggere, per esempio, una lingua straniera. In effetti è ormai da tempo che la tecnologia si sta rivelando in campo linguistico una preziosa alleata, con l’imbarazzo della scelta: dai video su Youtube ai podcast, dai blog ai social, dai mooc (massive online open course) ai siti internet. Del resto, uno dei meriti della Rete è proprio quello di aiutare gli appassionati a condividere consigli e suggerimenti.
L’iperpoliglotta britannico Richard Simcott ricordava come, da giovane, una conversazione in una chat specifica gli avesse spalancato prospettive inedite per coltivare e sviluppare le sue attitudini, superando le insicurezze con il sentirsi parte di un’ampia comunità. A livello globale tra le piattaforme più popolari spicca, con oltre 300 milioni di utenti, Duolingo, il cui co-fondatore e ceo, Luis von Ahn, è stato adesso insignito del prestigioso premio Lamelson-Mit assegnato a coloro che sono riusciti a trasformare le loro idee in invenzioni capaci di migliorare il mondo in cui viviamo. Il sito internet (che comprende sintetiche notazioni di grammatica) e le app per iOs e Android si basano su un sistema che prevede, come in un gioco, gratificazioni - sotto forma di punti ottenuti - man mano che si sbloccano progressivamente le sezioni dell’albero nelle quali è suddiviso il corso, con l’obiettivo anche di rispettare la tabella di marcia liberamente impostata, che prevede di riservare a Duolingo anche appena una manciata di minuti al giorno.

Intervista: il metodo Aba per imparare le lingue



Tra le ultime novità inserite, le corone che distinguono cinque livelli per ogni sezione (skill), così da consentire di completare l’intero albero a diversi gradi di approfondimento di quelle che comunque rimangono nozioni elementari, sia pure, per alcune lingue, da arricchire con gli ulteriori materiali messi a disposizione tramite Podcast e il progetto Duolingo stories per esercitare le abilità di lettura e ascolto di un testo. I corsi rivolti a chi parla italiano sono attualmente quattro: inglese, francese, tedesco e spagnolo. Per chi parla inglese l’offerta arriva a una trentina di lingue, con le recenti aggiunte dell’hindi e dell’indonesiano. Se Duolingo punta su un approccio quasi ludico per memorizzare parole e frasi, ci sono anche iniziative che, sempre sfruttando le opportunità del web, sono strutturate più come una scuola, benché virtuale.
È il caso dell’europea Aba English, dove Aba sta per American & British academy: l’idea è di mettere subito l’allievo in contatto con la lingua realmente parlata, tramite brevi filmati appositamente girati in Uk e negli Usa, dai quali partire per progredire nelle varie abilità richieste per esprimersi correttamente in inglese. Anche qui, il punto forte fornito dalla tecnologia consente di utilizzare pure i momenti di attesa ovunque ci si trovi per provare, smartphone alla mano, ad arricchire il vocabolario (per esempio, con gli Aba moments tematici, ciascuno della durata di un minuto) o a proseguire con le lezioni, complessivamente 144, dal livello principiante assoluto all’avanzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

CASO CONQUIBUS

Aversa è ai domiciliari, ma alcuni colleghi vorrebbero una sua consulenza

Coldiretti

Morto Ettore Picchi, il «paladino» degli agricoltori

Lutto a Ozzano

Muore il giorno dopo il compleanno

SISSA

Tentano la truffa dell'incidente, lei non ci casca

FONTANELLATO

Addio ad Afan de Rivera Costaguti

Si ribalta con l'auto: ferita gravemente una 29enne

CALCIO E TIFO

D'Aversa ha un suo Parma club

colpo

Furto in un bar di Sanguinaro, il ladro striscia (Guarda il video) ma l'allarme suona lo stesso

3commenti

anteprima gazzetta

I ladri non si fermano davanti a nulla: furti "importanti" in città e provincia

2commenti

FIDENZA

Maxi furto all'ospedale di Vaio: rubati macchinari per 300mila euro Video

3commenti

incidente probatorio

Caso Pesci, la giovane che ha denunciato gli abusi sarà interrogata lunedì Video

il caso

Comune, no alla sala civica per Fiore. Forza Nuova: "Abbiamo pagato, faremo l'incontro"

2commenti

ECONOMIA

Piano 2020: il Gruppo Custom cresce e investe a Parma Videointervista

PARMA

Mascherati su un'auto al Barilla Center: la polizia intercetta 4 giovani. "Era uno scherzo"

Si tratta di un gruppo di ventenni che volevano fare uno scherzo. I giovani sono stati redarguiti dagli agenti

gazzareporter

E in viale Vittoria "spunta anche" la siringa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'esempio di Ilaria Cucchi Donna ostinata sorella di tutti

di Filiberto Molossi

4commenti

HI-TECH

Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia

di Riccardo Anselmi

ITALIA/MONDO

napoli

Si candida (alleandosi) con Salvini: calciatrice fuori squadra

2commenti

frontiera "calda"

Migranti scaricati al confine italiano da un furgone della gendarmerie francese

1commento

SPORT

TIFOSI

Inaugurato il Parma Club "Roberto D'Aversa" in via Mantova

mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

SOCIETA'

MUSICA

I Foo Fighters fanno salire il piccolo fan sul palco. Lui suona i Metallica e stupisce tutti

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio. Nome già quotato dai bookmaker: Diana in testa

1commento

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition