11°

21°

Intervista

Mobile learning: il metodo Aba per le lingue

Intervista: Il metodo Aba per le lingue

Maria Perillo

Ricevi gratis le news
0

Il mobile learning o m-learning, ossia l’apprendimento reso possibile dall’utilizzo dei dispositivi mobile, in primis dallo smartphone, si sta evolvendo anche sulla base dei riscontri che i dati raccolti sulle prestazioni di centinaia di migliaia di studenti forniscono per verificare l’efficacia di questo o quel metodo adottato nella piattaforma didattica. Aba English, tra le realtà europee - ha sede a Barcellona - più vivaci per l’insegnamento a distanza dell’inglese, premiata come migliore app educativa da Reimagine education, utilizza una tecnica di insegnamento che viene definita “approccio naturale”, come spiega l’italiana Maria Perillo, chief learning officer della scuola che, grazie a internet, oggi raggiunge milioni di utenti in oltre 170 Paesi.

Come la tecnologia in generale, e gli smartphone in particolare, hanno cambiato l’apprendimento delle lingue straniere?
Oggigiorno i processi didattici assistiti dalla telefonia mobile arricchiscono e ampliano l’esperienza di apprendimento degli alunni dentro e fuori la classe, trasformandola in un’estensione della loro vita reale.
Stanno emergendo nuovi linguaggi, proprio grazie allo sviluppo del mobile learning; per quanto riguarda l’apprendimento di una lingua straniera, attraverso i cellulari è possibile integrare le abilità: si scrive parlando, si ascoltano testi scritti. Cambia anche lo ‘spazio’ dei testi, non più pagina, ma video, e cambia l’interazione con il testo, che non è più un oggetto fisico tridimensionale, ma un oggetto virtuale, sul quale si può intervenire.

L’adagio recita "Una mela al giorno toglie il medico di torno"; per restare in forma viene consigliata una camminata quotidiana. Per le lingue straniere, sulla base della vostra esperienza, per quanto tempo ci si deve esercitare ogni giorno? Qual è un’efficace tabella di organizzazione settimanale?
Il nostro corso offre il vantaggio di adattarsi al ritmo di ciascun alunno in quanto lo aiuta a conciliare lo studio con la propria routine quotidiana. La comodità di avere uno smartphone sempre a portata di mano permette di approfittare di qualsiasi momento disponibile, per quanto breve, per esercitarsi con l’inglese.
Per imparare una lingua bisogna essere costanti e motivati, soprattutto con un corso online. La chiave sta nel trasformare il percorso di apprendimento in un susseguirsi di momenti che ci accompagnano nella vita quotidiana nei quali inserire anche quello più comodo per esercitarsi con la lingua. E` dimostrato che è più facile assimilare una lingua a piccole dosi, brevi ma costanti. In altri termini, bisogna far entrare l’inglese nella nostra vita di tutti i giorni, un po’ alla volta.
Ai nostri alunni diciamo di cercare di trasformare quei minuti della nostra giornata, solitamente passati ad aspettare, in un’azione proficua. Perché una routine di 5 minuti al giorno può dare più risultati di qualsiasi altro corso tradizionale.

Imparare una lingua da giovani o da adulti: quali i punti di forza e quelli sui quali porre più attenzione? Per esempio, un ragazzo in età scolare rispetto a una persona matura?
Ogni età ha ovviamente i propri punti di forza. Gli adulti hanno dalla loro parte le motivazioni personali e di sviluppo, ma anche la maturità che i bambini e i ragazzi non hanno ancora. È proprio sulla motivazione che bisogna investire e insistere.
Per i bambini è intuitivamente più semplice imparare una lingua: lo fanno senza studiarne prima le regole grammaticali. Ed è proprio questa la filosofia che sta alla base del metodo Aba, il cosiddetto “approccio naturale”, secondo il quale una seconda lingua può essere acquisita come si acquisisce quella materna.
Non si parte dalla regola grammaticale, ma da un contesto stimolante e rilassante reso possibile grazie alla visione di brevi filmati, interessanti e di qualità, che trattano storie nelle quali gli alunni si sentono identificati. Si progredisce nell’apprendimento dell’inglese senza rendersene conto: il subconscio gradualmente assimila nuovi vocaboli ed espressioni. La grammatica, necessaria per consolidare le conoscenze acquisite, viene quindi introdotta nella seconda parte di ogni lezione, quando l’alunno ha già cominciato a parlare e a riconoscere aspetti fondamentali della lingua senza averli studiati prima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

STATI UNITI

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

"Sei invecchiata male", insulti social a Julia Roberts

Hollywood

"Sei invecchiata male", insulti social a Julia Roberts

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

CHICHIBIO

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

di Chichibio

2commenti

Lealtrenotizie

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

Soragna

Addio all'orefice Luigino Gandini

PARMENSE

Traversetolo: stop ai bus in centro storico. Parla il sindaco

1commento

VALERIE LESTER

Da Boston a Parma per scrivere un libro su Bodoni

ELEZIONI PROVINCIALI

Diego Rossi, il candidato unico: «Priorità a ponti, strade e scuole»

VERSO PARMA-LAZIO

Scozzarella e Inglese sono guariti

massese

Auto distrugge l'installazione alla rotatoria e si ribalta: un ferito grave

Un weekend nero sulle strade: due morti e quattro feriti Video

7commenti

Vela

Pietro Bianchi e Namib: trionfo parmigiano alla Barcolana (Classic)

fidenza

Caduta dal tetto a Ponte Ghiara: ferito un 54enne

anteprima gazzetta

31 ottobre, la Provincia cambia "volto": programmi e progetti di Diego Rossi

pgn

Il Parma di ieri e quello di oggi per un aperitivo...griffato Gallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché fidarsi (ancora) dell’ospedale di Parma

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Uccide a colpi di pistola il figlio della compagna: fermato 76enne

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà in primavera

SPORT

NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

automobilismo

Il figlio di Schumacher è campione d'Europa di F3

SOCIETA'

musica

Michael Bublé, in arrivo un nuovo album. E annuncia il ritiro

MONTAGNA

Calestano celebra il tartufo. E la première fa il tutto esaurito Le foto Le foto

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition