-1°

HI-TECH

Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia

 Escursioni in montagna: Cairn, un aiuto dalla tecnologia
Ricevi gratis le news
0

Le escursioni in montagna in ogni stagione regalano emozioni diverse, in questo periodo dell’anno arricchite dai colori e dai profumi dell’autunno. L’importante è non dimenticare mai quelle norme di prudenza e sicurezza, per osservare le quali anche la tecnologia viene in aiuto, mettendo in campo svariate app. C’è chi ha puntato sulle community di appassionati per creare una sorta di Waze della montagna, in analogia con il celebre navigatore gps in chiave social di Google dove sono gli stessi utenti a fornire feedback sul percorso. Proprio il principio della condivisione delle informazioni è alla base di MountaiNow (www.mountainow.net, per iOs e Android), che copre l’arco alpino di Austria, Francia, Germania, Italia, Monaco, Slovenia e Svizzera, invitando, tramite un’interfaccia semplice e accessibile anche offline, a far partecipi gli altri delle nostre osservazioni durante l’escursione o al rientro, localizzando criticità, quali la caduta di massi o l’aprirsi di crepacci, descrivendo lo stato della copertura nevosa, della superficie della roccia, delle piste, nelle ultime 48 ore. Dedicato più in generale agli amanti dell’outdoor c’è Mountain hub (https://app.mountainhub.com, per iOs e Android), dove ancora una volta è la community a mettere in comune le ultime notizie su sentieri, meteo, suggerendo non solo dove recarsi per ammirare la natura nel suo splendore, ma anche quali i pericoli da evitare. Costruita con il crowdsourcing, ma ufficialmente sotto il vaglio di un team di esperti prima della pubblicazione online, è la mappa di percorsi raccolta nella app Hiking project (www.hikingproject.com, per iOs e Android), che comprende anche l’Italia, in particolare la Lombardia (58 sentieri) e Il Trentino Alto Adige (55 sentieri). In Emilia Romagna ne sono evidenziati otto, di cui sette nell’Appennino reggiano. Cairn (www.cairnme.com, attualmente solo per iOs) consente di scaricare le mappe da usare offline, in mancanza di connessione internet, come pure di identificare i provider di telefonia operativi nella zona in cui ci troviamo o abbiamo intenzione di compiere un’escursione. Permette anche di predisporre un’allerta che verrà inviata automaticamente a un nostro contatto se non torniamo raggiungibili entro una finestra di tempo programmata, consentendogli di avvisare i soccorsi. Queste tipologie di app, anche per la necessità che hanno di continuare a geolocalizzarci tramite i sensori del telefonino, come il gps, possono influire parecchio sulla durata della batteria dello smartphone. Un aspetto cui ha guardato Varta (varta-consumer.it) nella progettazione di una nuova torcia, di per sé un oggetto da non trascurare assolutamente quando ci si inoltra in località isolate, utile per illuminare il cammino specie nei mesi in cui il buio può calare in un batter d’occhio sui sentieri e per segnalare con la luce a eventuali soccorritori il posto in cui si è bloccati. La Night cutter F30R di Varta, dotata di fascio luminoso da 700 lumen capace di raggiungere i 300 metri di distanza, in quattro modalità (alta, bassa, media e stroboscopica), non si limita quindi a rischiarare il percorso. Realizzata in alluminio anodizzato resistente agli urti e alle cadute, oltre a essere ricaricabile (nel rispetto della filosofia ecocompatibile adottata dall’azienda tedesca, recentemente premiata al Plus X award 2018 nella categoria Ecologia e alta qualità, per il suo Eco charger, un caricabatterie per metà realizzato in bioplastica ricavata dall’amido di riso naturale) tramite un cavo micro usb incluso nella confezione, può funzionare da piccolo power bank da 2600 mAh, grazie alle porte Usb-in e Usb-out, quest’ultima compatibile con i normali cavi micro-usb. Così è possibile ricaricare, in caso di bisogno, la batteria per esempio proprio del cellulare, in modo da effettuare una chiamata d’emergenza nel caso ci si sia trovati improvvisamente “a secco”. Usata come torcia, l’autonomia della Night cutter F30R è di circa 24 ore. Durante le gite all’aria aperta, può essere agganciata alle tasche dei pantaloni o della giacca per mezzo di un’apposita clip di fissaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

Parsons Dance: 16 e 17 febbraio 2019

spettacoli

Parsons Dance, la magia della danza atletica sbarca al Regio

Wanda Nara

Wanda Nara

"STRISCIA"

Tapiro d'oro a Wanda Nara: "Icardi? Rinnova..."

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

La copertina del libro

LIBRI

"Il Bugiardino" di Marilù Oliva - "Nonostante, libera" di Bruna Orlandi

Lealtrenotizie

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

VIDEOSORVEGLIANZA

Il vicesindaco Bosi: «Palasport a rischio furti. Interverremo»

Soragna

Buttano i rifiuti in tangenziale ma il sindaco li fa multare

COLLECCHIO

Addio a «Gigetto», casaro appassionato di moto

Intervista

Raphael Gualazzi: «A Parma torno sempre volentieri»

FIDENZA

È morto il professor Rossini

SERIE A

Il Parma riparte col botto

FIDENZA

Chiusi fuori casa dai ladri

SERIE A

Il Parma incomincia benissimo anche il girone di ritorno: decidono i gemelli del gol crociati: 2-1 a Udine La classifica

Udine

"Parma, vittoria meritata, anche se Sepe è stato determinante" Videocommento di Paolo Grossi

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

OLTRETORRENTE

Via Musini, quel via vai da una casa che ha insospettito i residenti: pusher arrestato Video

3commenti

incidente

Scontro in centro paese a Corcagnano: una delle auto si ribalta Video

8commenti

fontevivo

2,6 milioni di euro per 42 comuni del Parmense Video

METEO

Appennino, si rivede la neve

gazzareporter

Strada Imbriani: giallo sul paletto, vandali o "auto pirata"?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

1commento

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Bergamo

Donna carbonizzata: indagata l'ex amante del marito

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

SPORT

Serie A

Inter, pareggio con il Sassuolo

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

Lutto

E' morto "Bort", il vignettista che creò "Le ultime parole famose"

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai