19°

32°

NUOVA POLEMICA

Barbati (Idv): "Una montagna di rifiuti in partenza per Parma-Modena"

La presidente del gruppo assembleare Idv in Regione: "L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia"

Barbati (Idv): "Una montagna di rifiuti in partenza per Parma-Modena"
Ricevi gratis le news
12

 

BOLOGNA, 17 NOV – "Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimentò. La volontà, già pubblicamente annunciata dal Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando del Pd, è quella di risolvere il problema rifiuti utilizzando solo gli inceneritori già esistenti": lo dichiara Liana Barbati, presidente del gruppo assembleare IdV in Regione.
"Le Regioni che non hanno impianti di smaltimento, quindi, potranno mandare i loro rifiuti a Parma o a Modena senza nessun limite di tempo. Addio alla salute dei cittadini, addio alle eccellenze alimentari dei nostri territori, addio alla sbandierata autosufficienza territoriale. L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia. Prepariamoci a una quantità sempre maggiore di emissioni nocive provenienti dagli inceneritori e dai camion che trasporteranno i rifiuti in lungo e in largo nella nostra regione".
BOLOGNA, 17 NOV – "Una montagna di rifiuti proveniente da ogni parte d’Italia è in partenza per gli inceneritori di Parma e Modena, pronta a riempire le tasche delle multiutility Hera e Iren. È il rischio contenuto nella bozza del disegno di legge collegato alla legge di stabilità, che all’articolo 23 prevede una 'rete nazionale integrata di impianti di incenerimentò. La volontà, già pubblicamente annunciata dal Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando del Pd, è quella di risolvere il problema rifiuti utilizzando solo gli inceneritori già esistenti": lo dichiara Liana Barbati, presidente del gruppo assembleare IdV in Regione.

 

"Le Regioni che non hanno impianti di smaltimento, quindi, potranno mandare i loro rifiuti a Parma o a Modena senza nessun limite di tempo. Addio alla salute dei cittadini, addio alle eccellenze alimentari dei nostri territori, addio alla sbandierata autosufficienza territoriale. L’Emilia-Romagna si candida al ruolo di polo nazionale per lo smaltimento di rifiuti, a diventare la "pattumiera d’oro d’Italia. Prepariamoci a una quantità sempre maggiore di emissioni nocive provenienti dagli inceneritori e dai camion che trasporteranno i rifiuti in lungo e in largo nella nostra regione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pattysmith

    19 Novembre @ 16.26

    in Campania, dove ce n'è bisogno, non lo hanno fatto. Qui da noi, dove ce n'erano 8 ne hanno costruito un altro. Naturalmente erano già d'accordo tutti i politici. Solamente quelli che hanno i prosciutti davanti agli occhi non vogliono vedere l'evidenza. Ma svegliatevi.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Novembre @ 11.25

    Le minacce alla "food valley" sono ben altre che l' inceneritore ! Sono le cosce di maiali che arrivano dall' Ungheria , sono le conserve prodotte non più cominciando la lavorazione da pomodoro intero fresco nostrano , ma da "pastone" d' ignota provenienza , e potremmo proseguire ancora un pò.....Ne abbiamo già parlato quando abbiamo discusso del decadimento della cucina parmigiana.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    19 Novembre @ 11.19

    "Val Nic" non frequento "facebook" , quindi non le risponderò in quella sede. ma, se lei vuole scrivermi sul "sito" "www.gazzettadiparma.it" , son qua (fin troppo). La proposta di costituire un Sistema Integrato di smaltimento dei rifiuti su scala nazionale viene dallo Stato , non da "politici locali" .

    Rispondi

  • Oberto

    18 Novembre @ 13.29

    evviva la food walley!!

    Rispondi

  • Vercingetorige

    18 Novembre @ 12.46

    PUNTO QUINTO : tutti quelli che continuano a perpetuare la storiella per cui sarebbe stato il Nord ad imporre i propri rifiuti tossici al Sud , sappiano , se già non lo sanno, che non siamo stati noi a mandarli , ma è stata la Camorra a venirseli a prendere , offrendo prezzi convenienti ed assicurando che tutto era in regola. Cosa avrebbe dovuto fare un industriale di fronte ad un' offerta così allettante ? In realtà , al Sud , sapevano benissimo che i rifiuti tossici venivano interrati sotto i campi di pomodoro , ma tacevano , perchè non sia mai che si disturbi Don Ciccio Formaggio ! Adesso vorrebbero che glie li andasse a ripulire l' Esercito. Se li facciano ripulire da Don Ciccio Formaggio !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

Spettacolo

Molestie: Asia Argento ha risarcito accusatore. E ora Sky la vuole fuori da X Factor

2commenti

Flop al botteghino per Kevin Spacey

Spettacolo

Flop al botteghino per Kevin Spacey

1commento

Scarlett Johansson è l'attrice più  pagata  del 2018 secondo Forbes

CINEMA

Scarlett Johansson è l'attrice più pagata del 2018 secondo Forbes Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Far ricrescere i capelli si può, nuova tecnica tutta italiana

Foto d'archivio

SALUTE

Far ricrescere i capelli si può: nuova tecnica tutta italiana

Lealtrenotizie

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

Via Casa Bianca

In strada sanguinante: «Pestata dal patrigno»

autostrada

Schianto tra auto e furgone all'altezza di Fidenza: tre feriti, uno è in Rianimazione

terremoto

Doppia scossa nel Reggiano, la più forte di 3.9: anche Parma trema. I lettori: "Svegliati da un boato"

4commenti

roccabianca

Incornato da un toro: grave un agricoltore

Il dramma di Martorano

Anche Lesignano ricorda di Elisa Baldi

IL RICORDO DELLA FOCHI

Le sue miss: «Mirka? Era la guerriera della bellezza»

Palazzo Ducale

Scoperto un ciclo di affreschi

FIDENZA

Prende la compagna per il collo: arrestato un 25enne

BUSSETO

Caffarra, addio a una colonna del volontariato

Strada Cairoli

La rastrelliera? Self service per i ladri di bici

1commento

BARDI

La Pala del Parmigianino è tornata a «casa»

12 tg parma

E' morta Mirka Fochi. Per oltre trent'anni la signora delle Miss a Parma Video

Sorbolo

Il Tir si incastra nel viadotto e il sindaco Cesari s'arrabbia

1commento

Il ritratto

Elisa, sorriso contagioso e amore per la vita

1commento

Tangenziale Nord

Tamponamento tra 4 mezzi: un ferito

L'incidente nei pressi dell'uscita di via Europa

Croazia

Fermato con un camion carico di migranti clandestini: arrestato parmigiano Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Basta bufale. Pretendiamo la verità. A tutti i costi

di Filiberto Molossi

2commenti

EDITORIALE

La colonna sonora della strage di Genova

di Michele Brambilla

1commento

ITALIA/MONDO

frosinone

Pensionato spara e uccide i due figli, poi si suicida

Maltempo

Yacht di Guido Meda affonda al Giglio. "Ma se non fosse stato per la gente a riva..."

SPORT

Pallavolo

Il parmigiano Carlo Magri si è dimesso dalla giunta del Coni

Serie a

Barillà : "Peccato i piccoli errori". Faggiano: "Questa è la A: c'è da soffrire" Video

SOCIETA'

ROMA

Bagno nudi sotto l'Altare della Patria: è caccia ai due turisti

1commento

12 tg parma

Torna la rassegna 'Segni urbani 2018": cinquanta writers in città Video

ESTATE

METEO

Non ci sono più le estati di una volta. Ecco perché

animali

Oltre 50 tartarughine escono dal nido tra i teli dei bagnanti all'isola d'Elba