21°

31°

calcio

Addio a Convalle, crociato negli anni '50 innamorato di Parma

Per lui due stagioni in B tra il '56 e il '58: 52 presenze e 8 reti. I tifosi lo ricordano per i tre gol segnati alla Sambenedettese in 5'

Scomparso Convalle, crociato innamorato di Parma
Ricevi gratis le news
0

Un altro interprete della lunga storia del Parma ha detto addio. È scomparso ieri a Monticelli, Giampiero Convalle, protagonista, tra il ‘56 e il ‘58, di due stagioni di Serie B in maglia crociata, con 52 presenze e 8 reti. Rimasto celebre per un singolare record: la memorabile tripletta inflitta alla Sambenedettese in cinque minuti, tra il 65' e il 70', il 16 giugno 1957.

Persona garbata e di animo gentile, membro fondatore degli «Ex-Gialloblù», ricordato con affetto dai dirigenti del Museo del Parma Calcio per la sua fattiva collaborazione alla mostra del centenario nel 2013, raccontava volentieri le proprie origini e la sua storia di calciatore.

Nato a Pescia nel 1937, come tutti i ragazzi dell’epoca i primi calci li dava per strada, a qualsiasi cosa, fosse un sasso o un barattolo, con le scarpe sempre rotte. Poi gli allenamenti al seminario, col campo in salita. Dopo un esordio nell’atletica, con gli 80 piani, a seguito del trasferimento familiare a Forlì, comincia l’avventura calcistica, nonostante l’impegno al liceo classico. Dalle giovanili dei «galletti» romagnoli, subito in prima squadra e a 15 anni debutto in IV serie.

Convalle, che Aldo Curti definì un «entusiasmante piccoletto», era un’ala veloce che di gol, a sua detta, «ne ha sempre fatti pochini, ma aiutava i compagni a segnarne tanti». Sandro Ciotti, già suo compagno al Forlì, lo segnala ad Italo Allodi, allora dirigente del Parma. L’incontro decisivo avviene al ristorante Ghidini, classico ritrovo pre-partita dei crociati, presso la stazione.

«Fatale» il pernottamento all’albergo Fontana in piazzale del Carbone dove conosce Bianca Maria, figlia dei titolari, divenuta in seguito sua moglie e dalla quale ha avuto due figli. Col Parma è titolare in due campionati abbastanza tribolati sotto il profilo economico. Se nel ‘57 la squadra galleggia, l’anno successivo è salvata dal cosiddetto «lodo Pasquale», allargamento dei quadri che consente di mantenere la categoria.

Convalle ha sempre ricordato con piacere la prima annata per i tanti gol propiziati al compagno Paolo Erba, capocannoniere, passato poi in A col Bari, e per la sua celebre tripletta alla Samb. 3 gol di destrezza, che per poco non causano un malore al padre, seduto in tribuna.

Il militare lo allontana, definitivamente, dal Parma, e da compagni come Vycpálek, Cocconi e Pietro Giuberti, col quale ha poi condiviso una lunga amicizia, e che lo ricorda come «una gran brava persona».

Da allora inizia la girandola dei trasferimenti: Pistoiese, Spezia, Civitanovese. Squadre in cui lascia il segno: gioca bene e vince campionati. A fine carriera rientra in città e trova posto come dirigente della logistica presso la Parmalat. Sempre vicino alla squadra, vive da tifoso e da «Ex-Gialloblù» gli anni migliori del club.

Pur minato dalla malattia ha continuato a seguire i crociati, certo che la società sarebbe tornata dove le compete. Una speranza che ha visto realizzarsi. I funerali si terranno presso la chiesa di Monticelli, domani alle 14,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

3commenti

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

6commenti

Lealtrenotizie

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

droga

Arrestati i due pusher da 100mila euro in un anno e clienti tutti parmigiani

incidente

Schianto tra due auto a Ramiola: feriti due giovani Foto

Nella zona di via Mordacci

Picchia a sangue la ex e la rapina

protezione civile

Allerta gialla: in arrivo temporali dalla mezzanotte

carabinieri

Ruba in un armadietto a Biologia: bloccata la "ladra in rosso"

«IO STO CON TE»

La casa in cui ripartono i padri separati

1commento

Addio

Collecchio piange Ivana Tanzi, stilista raffinata

Capitan Lucarelli

«Il mio Parma gettato nel fango»

3commenti

provincia

Viabilità, entro settembre cinque strade provinciali "minori" risistemate

traffico

Mattinata difficile in tangenziale Nord: oltre un chilometro di code per lavori

OBIETTIVO 2020

San Francesco del Prato, nato il Comitato per i restauri

ALBARETO

Entra fumo nell'appartamento: intossicate due donne

Calestano

Bianchi festeggia i 50 anni di volo libero

PROFESSORE

Arfini spiega i cibi dop agli australiani

filatelia

Uscirà domani un nuovo francobollo dedicato a Giovanni Guareschi

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

2commenti

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

trasporti

Atterraggio di emergenza a Londra per aereo proveniente da Napoli

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

2commenti

SPORT

Ciclismo

Nibali, la colpa è di un fan

Sport

Stelle del Fair-play brillano a Firenze

SOCIETA'

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

youtube

L'aereo precipita e si schianta: la "diretta" del passeggero

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita