18°

28°

calcio

Addio a Convalle, crociato negli anni '50 innamorato di Parma

Per lui due stagioni in B tra il '56 e il '58: 52 presenze e 8 reti. I tifosi lo ricordano per i tre gol segnati alla Sambenedettese in 5'

Scomparso Convalle, crociato innamorato di Parma
Ricevi gratis le news
0

Un altro interprete della lunga storia del Parma ha detto addio. È scomparso ieri a Monticelli, Giampiero Convalle, protagonista, tra il ‘56 e il ‘58, di due stagioni di Serie B in maglia crociata, con 52 presenze e 8 reti. Rimasto celebre per un singolare record: la memorabile tripletta inflitta alla Sambenedettese in cinque minuti, tra il 65' e il 70', il 16 giugno 1957.

Persona garbata e di animo gentile, membro fondatore degli «Ex-Gialloblù», ricordato con affetto dai dirigenti del Museo del Parma Calcio per la sua fattiva collaborazione alla mostra del centenario nel 2013, raccontava volentieri le proprie origini e la sua storia di calciatore.

Nato a Pescia nel 1937, come tutti i ragazzi dell’epoca i primi calci li dava per strada, a qualsiasi cosa, fosse un sasso o un barattolo, con le scarpe sempre rotte. Poi gli allenamenti al seminario, col campo in salita. Dopo un esordio nell’atletica, con gli 80 piani, a seguito del trasferimento familiare a Forlì, comincia l’avventura calcistica, nonostante l’impegno al liceo classico. Dalle giovanili dei «galletti» romagnoli, subito in prima squadra e a 15 anni debutto in IV serie.

Convalle, che Aldo Curti definì un «entusiasmante piccoletto», era un’ala veloce che di gol, a sua detta, «ne ha sempre fatti pochini, ma aiutava i compagni a segnarne tanti». Sandro Ciotti, già suo compagno al Forlì, lo segnala ad Italo Allodi, allora dirigente del Parma. L’incontro decisivo avviene al ristorante Ghidini, classico ritrovo pre-partita dei crociati, presso la stazione.

«Fatale» il pernottamento all’albergo Fontana in piazzale del Carbone dove conosce Bianca Maria, figlia dei titolari, divenuta in seguito sua moglie e dalla quale ha avuto due figli. Col Parma è titolare in due campionati abbastanza tribolati sotto il profilo economico. Se nel ‘57 la squadra galleggia, l’anno successivo è salvata dal cosiddetto «lodo Pasquale», allargamento dei quadri che consente di mantenere la categoria.

Convalle ha sempre ricordato con piacere la prima annata per i tanti gol propiziati al compagno Paolo Erba, capocannoniere, passato poi in A col Bari, e per la sua celebre tripletta alla Samb. 3 gol di destrezza, che per poco non causano un malore al padre, seduto in tribuna.

Il militare lo allontana, definitivamente, dal Parma, e da compagni come Vycpálek, Cocconi e Pietro Giuberti, col quale ha poi condiviso una lunga amicizia, e che lo ricorda come «una gran brava persona».

Da allora inizia la girandola dei trasferimenti: Pistoiese, Spezia, Civitanovese. Squadre in cui lascia il segno: gioca bene e vince campionati. A fine carriera rientra in città e trova posto come dirigente della logistica presso la Parmalat. Sempre vicino alla squadra, vive da tifoso e da «Ex-Gialloblù» gli anni migliori del club.

Pur minato dalla malattia ha continuato a seguire i crociati, certo che la società sarebbe tornata dove le compete. Una speranza che ha visto realizzarsi. I funerali si terranno presso la chiesa di Monticelli, domani alle 14,30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Dopo il borseggio sul bus

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat

lutto

Scomparso Mino Bruschi

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

MOBILITA'

Pista ciclabile pericolosa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design