parma calcio

Il processo, ecco come e in che tempi si svolgerà

E' ufficiale: la Figc ha deferito Calaiò e il Parma Calcio.  Processo il 17?
Ricevi gratis le news
2

Che cosa succede adesso? Innanzitutto ci sono dei tempi tecnici da rispettare. Dalla data di comunicazione ufficiale del deferimento alla società devono trascorrere almeno 12 giorni prima dello svolgimento dell'udienza che verrà celebrata davanti al Tribunale federale della Figc. Quindi si va al 17 luglio. In quel giorno dovrebbe svolgersi anche il processo per Chievo e Cesena, società accusate di plusvalenze fittizie.
Ma quali saranno le modalità del dibattimento? Il processo per tentato illecito sportivo si svolge alla presenza delle sole parti. In questo caso, la Procura federale (che ha deciso il deferimento) e dei legali che difenderanno le ragioni di Calaiò e del Parma. Al dibattimento potrebbe essere ammessa una terza parte che in gergo tecnico viene definita «controinteressato». In questo caso, il Palermo calcio che (non è un segreto) potrebbe approfittare di una eventuale penalizzazione del Parma (da applicare nello scorso campionato) per salire in serie A al suo posto avendo perso la finale play-off con il Frosinone. Altra domanda: la Procura federale può portare al processo nuovi elementi, oltre a quelli già noti e cioè i messaggi whatsapp di Calaiò? Teoricamente è possibile anche se in questo caso altamente improbabile. La sentenza, comunque, non dovrebbe arrivare immediatamente. L'ipotesi è che possa essere emessa dopo qualche giorno visto che dovrà essere accompagnata dalle motivazioni. Infine, c'è la possibilità per le parti di ricorrere in appello e quindi è facile ipotizzare che l'inchiesta su Calaiò e sul Parma non si possa chiudere prima di fine mese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Monty

    07 Luglio @ 10.10

    Per fortuna che tutti i dirigenti del Parma Calcio erano fiduciosi che tutto sarebbe finito in una bolla di sapone, questa non è una bolla ma un bollone molto grosso e pericoloso. Ma Calaiò si rende conto dei danni procurati, aspettiamo la sentenza, ma se venisse confermato l'illecito sportivo ed il Parma retrocesso per responsabilità oggettiva (come può la società controllare gli SMS dei giocatori?), lo scienziato Calaiò dovrebbe contribuire finanziarmente per recuperare almeno in parte questi danni, perchè chi sbaglia paga dice il proverbio o per Lui non vale?. Se mandano in serie A il Palermo dopo 55 anni che guardo e seguo il calcio, anche allo stadio è la volta buona che appendo le scarpette al chiodo perchè ormai questo non è più sport.

    Rispondi

    • bastiano

      07 Luglio @ 15.21

      con la questione della responsabilità oggettiva la società è responsabile purtroppo. E' fin troppo chiaro che si tratta di una coglionata dal momento che se vi fosse stato un reale tentativo di combine non sarebbe stato fatto in questo modo . la cosa che secondo me potrebbe accadere è che solo per ribadire il principio, il Parma potrebbe essere condannato con dei punti in meno. E' questo sarebbe una maledetta situazione dal momento che già il Parma partirà in salita e questa potrebbe essere una forte mazzata che potrebbe complicare il percorso salvezza. Anche solo 6 punti potrebbero valere la salvezza.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa in ospedale per le terapie: "Non so se la chemio mi guarirà..."

La "lotta"

Nadia Toffa in ospedale per le terapie: "Non so se la chemio mi guarirà..."

E' morto il grande regista Eimuntas Nekrosius

TEATRO

Addio a Nekrosius. Dalla Lituania per la prima volta in Italia al Teatro Due di Parma Foto

YouTube come la tv, arrivano film interrotti dagli spot

Spettacolo

YouTube come la tv, arrivano film interrotti dagli spot

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la nuova classifica settimanale: scopri le new entry

WORLD CAT

Ecco la nuova classifica settimanale: scopri le new entry

Lealtrenotizie

Visite medico sportive, tempi lunghi. Ed è protesta

SANITA'

Visite medico sportive, tempi lunghi. Ed è protesta

In viale Mentana

Parrucchiera derubata due volte in un mese

LAVORI

Via Europa, sottopasso chiuso

La storia

Michele e Paula, Olanda addio: Berceto è più «green»

SCANDALO DEL SANGUE

Trentacinque anni fa la trasfusione infetta, ora i soldi dovuti

Lutto

È morto don Carlo Pavani, pilastro del San Benedetto

FIDENZA

Causa un incidente e simula il furto della propria auto: denunciato

SALSO

Terme, il presidente Mondelli: «Nei prossimi anni 5 milioni di euro di investimenti»

F3

Sophia Floersch dopo l'operazione: "Grazie a tutti. E che telaio la Dallara..."

METEO

Maltempo anche mercoledì, tregua giovedì poi nuova perturbazione

L'EVENTO

Via D'Azeglio invasa per l'apertura di un negozio cult per i giovani Foto

calcio

Faggiano rinnova, sarà ds del Parma fino al 2020. Pizzarotti: "Con lui massima sintonia"

1commento

via dei mercati

Tenta la rapina (con un chiodo) al supermercato: la reazione della cassiera lo fa fuggire Video

1commento

Una ragazzina di 11 anni

Si sporge dalla finestra e resta sospesa nel vuoto

2commenti

anteprima gazzetta

Dopo un secolo le Terme di Salso diventano private

meteo

La neve mantiene la parola: Appenino imbiancato. A Schia 13 centimetri Foto Video

Le foto dei lettori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lizhang e i tanti impegni disattesi

di Claudio Rinaldi

1commento

BACHECA

Ecco 55 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

terrorismo

Blitz della Polizia a Milano: preso un lupo solitario dell'Isis

maltempo

Spaventosa tromba d'aria nel porto di Salerno: tanta paura e danni (fortunatamente) limitati Video

SPORT

NAZIONALE

L'Italia batte gli Usa all'ultimo respiro: gol di Politano

12 tg parma

Mercato, al Parma piace Ounas del Napoli Video

SOCIETA'

gossip

Belen presenta il suo "playboy", Mirco Levati

3commenti

rock

Immortali e strepitosi Rolling Stones: in tour negli Usa la prossima estate Le date

MOTORI

IL TEST

Bmw X5, atto quarto: lusso senza compromessi

moto

Honda CBR1000RR 2019, elettronica evoluta