13°

22°

CALCIO

Il Parma commenta la sentenza: "E' stata fatta giustizia" ma la vicenda "ha danneggiato l'immagine del club"

Il Parma commenta la sentenza: "E' stata fatta giustizia" ma la vicenda "ha danneggiato l'immagine del club"

Il vicepresidente del Parma Calcio, Giacomo Malmesi (a sinistra), e il consigliere di amministrazione Pietro Pizzarotti fotografati al Tribunale Federale nazionale della Figc

Ricevi gratis le news
2

«Per due mesi abbiamo letto, ascoltato e sopportato in silenzio dirigenti di altre squadre che hanno voluto cavalcare per fini personali il fango che veniva gettato su questa società e sul traguardo storico che è stato raggiunto grazie al lavoro, alla correttezza, al sudore e al sacrificio di questi anni. Ora siamo contenti che sia stata fatta giustizia». Pietro Pizzarotti, membro del consiglio d’amministrazione del Parma Calcio 1913 ha commentato così, di ritorno da Roma, la sentenza della Corte d’Appello Federale che ha cancellato tutti i punti di penalizzazione per la vicenda sms.
La società aggiunge poi che la sentenza «ha sancito l’estraneità totale della società ai fatti contestati, una vicenda che mediaticamente ha danneggiato enormemente l’immagine del club». Resta in silenzio invece per oggi Emanuele Calaiò, squalificato sino al 31 dicembre di quest’anno; in primo grado lo stop deciso dai giudici era di due anni.

Il comunicato integrale del Parma calcio 1913: 

Il Parma Calcio 1913 prende atto con soddisfazione della sentenza con la quale la Corte d’Appello Federale ha sancito l’estraneità totale della società ai fatti contestati, cancellando nella sua interezza la penalizzazione inflitta in primo grado. Fin dall’inizio abbiamo seguito con totale fiducia negli organi giudicanti una vicenda che mediaticamente ha danneggiato enormemente l’immagine del club. Per questo motivo non possiamo, oltre che ringraziare del lavoro svolto l’Avv. Eduardo Chiacchio che ha assistito la nostra società in questo procedimento coadiuvato dal legale del Parma Avv. Michele Belli, che accogliere con soddisfazione la decisione della Corte d’Appello Federale, e continuare a pensare al campionato di Serie A ormai alle porte e a una salvezza da conquistare sul campo assieme ai nostri tifosi.

“Per due mesi abbiamo letto, ascoltato e sopportato in silenzio dirigenti di altre squadre che hanno voluto cavalcare per fini personali il fango che veniva gettato su questa società e sul traguardo storico che è stato raggiunto grazie al lavoro, alla correttezza, al sudore e al sacrificio di questi anni. Ora siamo contenti che sia stata fatta giustizia”  ha dichiarato il Consigliere d’Amministrazione Pietro Pizzarotti di ritorno da Roma e dalla Corte d’Appello.

“Per due mesi abbiamo dovuto sopportare il fatto di vedere il nome della nostra società accostato ad un’accusa che è completamente estranea al nostro modo di essere, al nostro modo di fare. Ora dopo questa sentenza – ha invece dichiarato il Consigliere d’Amministrazione Giacomo Malmesi – anche se non sappiamo se il danno d’immagine che abbiamo subito potrà mai essere riparato, siamo però soddisfatti perché sapevamo di trovarci di fronte ad accuse che non ci riguardavano”.

L’Amministratore Delegato Luca Carra ha invece dichiarato: “In questi mesi abbiamo chiesto ai nostri tifosi di fidarsi di noi, di starci vicini. Per questo siamo orgogliosi di aver dimostrato che le urla e le polemiche sui giornali altro non rappresentano che il rumore creato da chi, spesso, ha torto e non ha nulla da perdere. E che soprattutto possono andare fieri, come lo siamo noi, di una società che dalle ceneri è rinata, e che in tre anni ha raggiunto un traguardo che mai nessuno prima era riuscito a conquistare. E che soprattutto nessuno potrà mai macchiare”.
News

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beppe

    10 Agosto @ 14.05

    Bastava non fare cazzate e l’immagine del club era intatta ( del resto agli altri non e’ successo nulla )

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    10 Agosto @ 00.29

    la rivolta di atlante

    OTTIMO RISULTATO , ERA QUELLO CHE SI DOVEVA AVERE DA SUBITO. SPERO CHE FACCIA SCUOLA SU UN USÒ PIÙ RESPONSABILE DI QUELLO CHE SI MESSAGGIA QUANDO CI SONO IN BALLO LE VITE DI TANTI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Velluto Rosso

SPETTACOLI

"Velluto Rosso", tutto il teatro della settimana Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

Videogame

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Inquinamento, ennesima giornata nera per Parma

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

1commento

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

1commento

il fatto del giorno

Droga, in un anno oltre 180 parmigiani in più in cura al Sert Video

1commento

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

università

Il governo cancella "non subito" il numero chiuso a Medicina. L'Ordine: "Ci ripensi". I rettori: "Un equivoco" I numeri

12Tg Parma

Sedici pattuglie per una notte di controlli straordinari: si ripeterà ogni settimana Video

1commento

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

7commenti

serie A

Parma-Lazio, Inglese c'è. Gervinho più no che sì

Lutto a Ozzano

Muore il giorno dopo il compleanno

CASO CONQUIBUS

Aversa è ai domiciliari, ma alcuni colleghi vorrebbero una sua consulenza

1commento

12Tg Parma

Riciclaggio di denaro, a Parma boom di segnalazioni Video

la prova del cuoco

Parizzi su RaiUno per proporre un risotto dai sapori...verdiani

1commento

Coldiretti

Morto Ettore Picchi, il «paladino» degli agricoltori

ausl

Salute mentale e dipendenze patologiche: numeri in aumento

INTERVISTA

"Sui social parliamo di libri". E l'insegnante di Borgotaro diventa... un cruciverba Video

Intervista a Massimo Beccarelli, insegnante sempre più impegnato con gli hashtag culturali.

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non si può pensare solo agli impegni elettorali

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

USA

Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York Video

CULTURA

Morto il finlandese Paasilinna, autore de L'anno della lepre

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

premio

Lirica e Hip Hop, il rap "canta" Verdi: successo e ritmo al Regio Gallery

PNEUMATICI

Cambio gomme (invernali) dal 15 novembre ma può essere effettuato anche prima

MOTORI

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida

moto

Suzuki Katana, il ritorno

--%> Il Parma commenta la sentenza: "E' stata fatta giustizia" ma la vicenda "ha danneggiato l'immagine del club" - Gazzetta di Parma

13°

22°

CALCIO

Il Parma commenta la sentenza: "E' stata fatta giustizia" ma la vicenda "ha danneggiato l'immagine del club"

Il Parma commenta la sentenza: "E' stata fatta giustizia" ma la vicenda "ha danneggiato l'immagine del club"

Il vicepresidente del Parma Calcio, Giacomo Malmesi (a sinistra), e il consigliere di amministrazione Pietro Pizzarotti fotografati al Tribunale Federale nazionale della Figc

Ricevi gratis le news
2

«Per due mesi abbiamo letto, ascoltato e sopportato in silenzio dirigenti di altre squadre che hanno voluto cavalcare per fini personali il fango che veniva gettato su questa società e sul traguardo storico che è stato raggiunto grazie al lavoro, alla correttezza, al sudore e al sacrificio di questi anni. Ora siamo contenti che sia stata fatta giustizia». Pietro Pizzarotti, membro del consiglio d’amministrazione del Parma Calcio 1913 ha commentato così, di ritorno da Roma, la sentenza della Corte d’Appello Federale che ha cancellato tutti i punti di penalizzazione per la vicenda sms.
La società aggiunge poi che la sentenza «ha sancito l’estraneità totale della società ai fatti contestati, una vicenda che mediaticamente ha danneggiato enormemente l’immagine del club». Resta in silenzio invece per oggi Emanuele Calaiò, squalificato sino al 31 dicembre di quest’anno; in primo grado lo stop deciso dai giudici era di due anni.

Il comunicato integrale del Parma calcio 1913: 

Il Parma Calcio 1913 prende atto con soddisfazione della sentenza con la quale la Corte d’Appello Federale ha sancito l’estraneità totale della società ai fatti contestati, cancellando nella sua interezza la penalizzazione inflitta in primo grado. Fin dall’inizio abbiamo seguito con totale fiducia negli organi giudicanti una vicenda che mediaticamente ha danneggiato enormemente l’immagine del club. Per questo motivo non possiamo, oltre che ringraziare del lavoro svolto l’Avv. Eduardo Chiacchio che ha assistito la nostra società in questo procedimento coadiuvato dal legale del Parma Avv. Michele Belli, che accogliere con soddisfazione la decisione della Corte d’Appello Federale, e continuare a pensare al campionato di Serie A ormai alle porte e a una salvezza da conquistare sul campo assieme ai nostri tifosi.

“Per due mesi abbiamo letto, ascoltato e sopportato in silenzio dirigenti di altre squadre che hanno voluto cavalcare per fini personali il fango che veniva gettato su questa società e sul traguardo storico che è stato raggiunto grazie al lavoro, alla correttezza, al sudore e al sacrificio di questi anni. Ora siamo contenti che sia stata fatta giustizia”  ha dichiarato il Consigliere d’Amministrazione Pietro Pizzarotti di ritorno da Roma e dalla Corte d’Appello.

“Per due mesi abbiamo dovuto sopportare il fatto di vedere il nome della nostra società accostato ad un’accusa che è completamente estranea al nostro modo di essere, al nostro modo di fare. Ora dopo questa sentenza – ha invece dichiarato il Consigliere d’Amministrazione Giacomo Malmesi – anche se non sappiamo se il danno d’immagine che abbiamo subito potrà mai essere riparato, siamo però soddisfatti perché sapevamo di trovarci di fronte ad accuse che non ci riguardavano”.

L’Amministratore Delegato Luca Carra ha invece dichiarato: “In questi mesi abbiamo chiesto ai nostri tifosi di fidarsi di noi, di starci vicini. Per questo siamo orgogliosi di aver dimostrato che le urla e le polemiche sui giornali altro non rappresentano che il rumore creato da chi, spesso, ha torto e non ha nulla da perdere. E che soprattutto possono andare fieri, come lo siamo noi, di una società che dalle ceneri è rinata, e che in tre anni ha raggiunto un traguardo che mai nessuno prima era riuscito a conquistare. E che soprattutto nessuno potrà mai macchiare”.
News

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • beppe

    10 Agosto @ 14.05

    Bastava non fare cazzate e l’immagine del club era intatta ( del resto agli altri non e’ successo nulla )

    Rispondi

  • la rivolta di atlante

    10 Agosto @ 00.29

    la rivolta di atlante

    OTTIMO RISULTATO , ERA QUELLO CHE SI DOVEVA AVERE DA SUBITO. SPERO CHE FACCIA SCUOLA SU UN USÒ PIÙ RESPONSABILE DI QUELLO CHE SI MESSAGGIA QUANDO CI SONO IN BALLO LE VITE DI TANTI.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

gossip

Miguel Bosé e il compagno si separano: separata anche la custodia dei figli

Velluto Rosso

SPETTACOLI

"Velluto Rosso", tutto il teatro della settimana Video

Sabato latino al New York: ecco chi c'era - Foto

GAZZAREPORTER

Sabato latino al New York: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

Videogame

La saga di Pillars of eternity per gli orfani di Baldur's gate

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Inquinamento, ennesima giornata nera per Parma

12 tg parma

Smog, un'altra giornata nera. E c'è rischio concreto di blocco del traffico Video

IL CASO

Corale Verdi, Iren stacca la luce

1commento

12Tg Parma

Disagi in via Europa, gli esercenti: "Incassi dimezzati" Video

1commento

il fatto del giorno

Droga, in un anno oltre 180 parmigiani in più in cura al Sert Video

1commento

il caso

"Dati falsificati o inventati": Harvard chiede il ritiro di 31 studi del parmigiano Anversa

università

Il governo cancella "non subito" il numero chiuso a Medicina. L'Ordine: "Ci ripensi". I rettori: "Un equivoco" I numeri

12Tg Parma

Sedici pattuglie per una notte di controlli straordinari: si ripeterà ogni settimana Video

1commento

Furto

Blitz dei ladri ai Corrieri: portata via la cassaforte

7commenti

serie A

Parma-Lazio, Inglese c'è. Gervinho più no che sì

Lutto a Ozzano

Muore il giorno dopo il compleanno

CASO CONQUIBUS

Aversa è ai domiciliari, ma alcuni colleghi vorrebbero una sua consulenza

1commento

12Tg Parma

Riciclaggio di denaro, a Parma boom di segnalazioni Video

la prova del cuoco

Parizzi su RaiUno per proporre un risotto dai sapori...verdiani

1commento

Coldiretti

Morto Ettore Picchi, il «paladino» degli agricoltori

ausl

Salute mentale e dipendenze patologiche: numeri in aumento

INTERVISTA

"Sui social parliamo di libri". E l'insegnante di Borgotaro diventa... un cruciverba Video

Intervista a Massimo Beccarelli, insegnante sempre più impegnato con gli hashtag culturali.

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non si può pensare solo agli impegni elettorali

di Domenico Cacopardo

WORLD CAT

Ecco la Top10 dei gatti più votati. Mandate le vostre foto

ITALIA/MONDO

USA

Un miliardo di ostriche per ripulire il porto di New York Video

CULTURA

Morto il finlandese Paasilinna, autore de L'anno della lepre

SPORT

sport

Conosciamo Alessandro Magnani, un parmigiano ai Mondiali juniores di judo Video

volley

Mondiali donne; primo ko (irrilevante) dell'Italia, la Serbia vince 3-1

SOCIETA'

premio

Lirica e Hip Hop, il rap "canta" Verdi: successo e ritmo al Regio Gallery

PNEUMATICI

Cambio gomme (invernali) dal 15 novembre ma può essere effettuato anche prima

MOTORI

NOVITA'

Nuova Kia Ceed: 5 porte e wagon lanciano la sfida

moto

Suzuki Katana, il ritorno