Il caso

Lizhang all'attacco: "Pronto a vie legali per riprendermi il Parma". Nuovo Inizio: "Socio non adeguato, riacquisto legittimo"

Jiang Lizhang parte alla carica: "Il Parma è mio. Pronto al tribunale per riprendermelo "
Ricevi gratis le news
8

E' di un mese fa lo spostamento delle azioni che controllano il Parma calcio, con la società nuovamente in mano ad un pacchetto azionario parmigiano (leggi): "Nuovo Inizio", il gruppo di imprenditori parmigiani che aveva rifondato il club emiliano dopo il fallimento, ha acquisito nuovamente il pacchetto di maggioranza della società, al 60%. Jiang Lizhang era  azionista di minoranza con il 30%, Parma Partecipazioni Calcistiche (gruppo dell’azionariato popolare) al 10%. Jiang Lizhang,  dopo quasi un mese di silenzio "parmigiano", segnato dall'acquisto del Tondela (in Portogallo - leggi) torna a farsi sentire, considerando non validi questi cambiamenti. Anzi, promette battaglia (legale) per riprendersi il timone societario. Hope Group, oltre all'impegno con il Parma è responsabile della gestione integrale delle squadre di calcio professionistiche, come Granada FC (Liga 1I2I3 Spagna), CD Tondela (Primeira Liga Portogallo), Chongqing Lifan (SuperLiga Cina) e Sunfun FC (3a Divisione cinese). Non si è fatta attendere la risposta di "Nuovo Inizio", la società che ora detiene, appunto, la maggioranza che parla di riacquisto legittimo, "una diretta conseguenza delle multiple, gravissime e conclamate inadempienze del socio Link International, che nei mesi scorsi ha dato reiterata e palese prova di non adeguatezza nel ricoprire il ruolo di azionista di maggioranza del Parma Calcio 1913, mettendo a serio rischio la stessa continuità aziendale". Con Ppc, come spiega sempre Nuovo Inizio hanno depositato alla Camera Arbitrale di Milano domanda di risoluzione dei patti parasociali e richiesta di risarcimento danni a fronte delle gravi inadempienze di Link International.

Il comunicato di Hope Group
L'amore di Jiang Lizhang per il Parma Calcio 1913 è stato dimostrato in questi ultimi anni grazie alle numerose iniezioni di denaro nel club e allo spiegamento di una gestione altamente capace da parte di Hope Group per prendere il Parma Calcio a cui appartiene. Questo impegno finanziario e personale è stato determinante per portare il club in un meraviglioso viaggio dalla serie C alla serie A.
Jiang Lizhang e Hope Group ritengono che il loro lavoro al Parma Calcio non sia terminato, perché vorremmo vedere il Club pienamente consolidato in Serie A e competere per obiettivi più ambiziosi che rimanere nella massima divisione italiana offrendo ai nostri fan un'esperienza avvincente. Jiang Lizhang considera i recenti cambiamenti nella partecipazione azionaria, nella presidenza e nella gestione del Parma Calcio 1913 non validi e non coerenti con il principio di buona fede. Di conseguenza, Hope Group, Link International e Jiang Lizhang stanno per avviare azioni legali per riprendere il controllo del Parma Calcio, al fine di offrire ai nostri tifosi il Club del futuro che tutti noi vogliamo e meritiamo.

Il comunicato di Nuovo Inizio

Nuovo Inizio S.r.l. prende atto – con perplessità – del comunicato diffuso da Hope Group nella giornata odierna. Non è nostra intenzione farci trascinare in futili polemiche tramite comunicati stampa, né fare da sponda a confuse azioni di disturbo. Riteniamo però doverose due precisazioni:
– Il riacquisto della maggioranza di Parma Calcio 1913 da parte di Nuovo Inizio S.r.l. è stato totalmente legittimo e diretta conseguenza – come ben conosciuto dalla stessa controparte – delle multiple, gravissime e conclamate inadempienze del socio Link International, che nei mesi scorsi ha dato reiterata e palese prova di non adeguatezza nel ricoprire il ruolo di azionista di maggioranza del Parma Calcio 1913, mettendo a serio rischio la stessa continuità aziendale.
– Nella giornata di venerdì 16 novembre 2018, Nuovo Inizio S.r.l. e PPC SpA hanno depositato alla Camera Arbitrale di Milano domanda di risoluzione dei patti parasociali e richiesta di risarcimento danni a fronte delle gravi inadempienze di Link International.

Come nostra abitudine dall’inizio di questa avventura preferiamo che a parlare siano i fatti e le eventuali decisioni degli organi competenti, lasciando polemiche e confusi proclami a chi – evidentemente – non ha altre armi.

Il video del 12 TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • io

    19 Novembre @ 08.19

    a mio parere, pur sapendo che sarò contestato, meglio un'onesta serie C "parmigiana" che una torbida europa "cinese".

    Rispondi

  • max

    18 Novembre @ 22.52

    Ma che comunicato è quello cinese? Sembra quello di un gruppo di tifosi. Stipendi, mercato, tempi da rispettare che nel calcio sono rigidi. La maggioranza ha provveduto o no? Sembra di capire che se non ci avesse o pensato la minoranza o utilizzando risorse destinate ad altro forse non saremmo nemmeno iscritti al campionato

    Rispondi

  • danila

    18 Novembre @ 21.00

    speriamo in un processo cinese

    Rispondi

  • Michele

    18 Novembre @ 20.49

    La domanda mi sembra di obbligo ( che rimarrà sicuramente senza risposta ...) : capisco la buona volontà ,la generosità e buona fede dei soci del nuovo inizio , ma chi ha trovato questo gruppo cinese ? Perche’ qui non siamo a livello di Gherardi e del grandissimo Manenti , ma ci siamo molto ma molto vicino .

    Rispondi

    • AleAle

      19 Novembre @ 07.49

      Non c’entrava Crespo?

      Rispondi

    • max

      18 Novembre @ 22.42

      Non so Michele cosa faccia lei professionalmente nella vita, spero solo non sia tra quelli che riesce sempre a criticare solamente. Ovviamente io non conosco i dettagli e gli accordi lontano dalle telecamere e quindi non mi avventuro in analisi o giudizi. Dico solo che se corrisponde al vero quello che fin'ora è apparso, è capacità dei grandi imprenditori accorgersi di un errore prima che sia tardi e correggere immediatamente. E' in questo lasso di tempo che molti saltano. Perchè parlare di "volontà, generosità, e buona fede dei soci" in questa storia, mi sembra un "filino riduttivo" di quello che è stato fatto

      Rispondi

      • Michele

        19 Novembre @ 11.21

        Max , mi sembrava una domanda sensata visto il passato tumultuoso , già dimenticato per gli incredibili successi . Però ripeto , tre anni fa , non 100 , il Parma era in mani a personaggi che dire oscuri é un eufemismo . Ora mi sembra che questo meraviglioso triplete , quasi imprevisto , abbia portato un evidente fretta a scegliere un interlocutore. Tengo conto che ora verrà usata una società di intermediazione per trovare un nuovo socio affidabile per evitare che questa situazione si ripresenti . Andare a incensare chi ha salvato il Parma calcio é un dovere . Farsi qualche domanda è un diritto .Un saluto

        Rispondi

        • silviococconi

          19 Novembre @ 16.59

          mi sembra che nessuno di Voi abbia capito cosa è successo: che senso ha che questo socio di maggioranza non adempiendo al versamento completo del 60% del capitale spettantegli debba reclamare di essere stato estromesso dal CdA, perchè questo e solo questo lamenta il cinese, proteste pretestuose al pari degli squallidi personaggi visti negli anni passati : cosa pensava di acquistare il 60% della societàa pagandone la metà ?! ... Bene hanno fatto i soci parmigiani ad estrometterlo e la causa legale non ha nessun senso : non ha pagato tutto e resta socio per quel che ha pagato ! ... D'altra parte nel suo Paese avrebbero fatto altrettanto, se non peggio ... Quindi cosa pensava di trovare dei "nador" qui ?! ... Acca nisciun èffesso !? ...

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour nei teatri

Foto d'archivio

Musica

Fiorella Mannoia, nuovo album e tour. L'8 maggio al Regio

Il 36enne Nicolas è il  nuovo amore di Monica Bellucci

GOSSIP

Il 36enne Nicolas è il nuovo amore di Monica Bellucci Foto

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era - Foto

FESTE PGN

Langhirano, la serata dei compleanni alla Taverna Ponte: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

IL VINO

Ammiccante e cremosa Monvasia Brut Metodo Classico di Casalone

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

a Sorbolo

Salvini: "La mafia va aggredita nel portafoglio. Orgoglioso di consegnare beni confiscati" Video

CERIMONIA

Parma, i nuovi Cavalieri e Ufficiali della Repubblica

12 tg parma

Avevano 20 mila euro di droga nell'auto: in manette padre e figlio Video

1commento

NOMINA

Pierluigi Spagoni nuovo direttore generale della Gazzetta

TRAFFICO

Giornata difficile sulla A1 e sulla tangenziale nord

QUALITÀ DELLA VITA

Parma, migliora la sicurezza. Ma scippi e rapine restano un'emergenza

4commenti

EDITORIALE

Qualità della vita, Parma dietro Reggio? Qualcosa non quadra

21commenti

MECCANICA

La Casappa investe a Parma e in Cina

1commento

Sissa Trecasali

All'assemblea dei genitori se ne presenta solo uno

2commenti

12 tg parma

Fidenza: due nuovi primari all'Ospedale di Vaio Video

maltempo

Il Comune: "Spargimento del sale nella notte". Ma fioccano le proteste

14commenti

COLLECCHIO

Cittadini infuriati contro i padroni dei cani indisciplinati

6commenti

GAZZAREPORTER

❄❤Sei sempre meravigliosa...

Parma, prima neve.

AMBIENTE

Sforamenti nei livelli di polveri sottili: tre giorni di stop agli Euro 4 a Parma

Misure di emergenza anche a Modena

7commenti

BORGOTARO

Prima il furto, poi l'aggressione della titolare: rapinatore condannato

1commento

Varchi elettronici

Nuove telecamere sul Lungoparma e in via Garibaldi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Rispetto il Sole ma a Parma sto benissimo

di Michele Brambilla

2commenti

LAVORO

31 nuove offerte

ITALIA/MONDO

USA

Texas, lascia le figlie 18 ore chiuse in macchina: morte

dramma

Una 18enne si dà fuoco nel Savonese. Come il padre 5 anni fa

SPORT

SERIE A

Tra Bologna e Milan un pareggio che non serve a nessuno

Calciomercato

Ibrahimovic continua a tenere il Milan lontano

SOCIETA'

Ospedale dei bambini

Canti sotto l’albero e Luce di Betlemme, la magia del Natale

feste pgn

La festa per l'addio al celibato di Singh... con gli amici che "vendono" le sue rose Foto

MOTORI

PROVA SU STRADA

Al volante di Alpine Renault, emozioni d'altri tempi

AUTO ELETTRICA

Ricarica superveloce: 3 minuti per fare 100 km