16°

21°

Il racconto della domenica

A te che sei e non sai

Rubrica: il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

 

Ti ho visto china su quella fetta di terra che è il tuo orto. Ti ho osservato mentre, a detti stretti, mascheravi il dolore che in quel momento ti stava colpendo alla schiena… Eppure con uno stoico sorriso tirato ti rivolgevi a me chiedendomi se la verdura raccolta mi era sufficiente. Per un attimo ho provato tenerezza nei tuoi confronti. Avrei voluto abbracciarti, stringerti forte e regalarti il mio sguardo che in quel momento era, per me, carico di grande affetto.
Non l’ho fatto.
Mentre ora maledico la mia testardaggine, m’accorgo di sentirmi vuota e rammaricata. Non ho ancora perdonato ma questo potrebbe essere un segnale, un incentivo per giungere al grande passo finale dell’indulgenza. In fondo chi sono io per potermi arrogare un tale compito? Sicuramente un essere umano che ha sofferto profondamente e che, mentre pagava il suo conto alla vita, metteva in calce la firma col sangue. E tu? Tu eri colei che mi ha portato nelle viscere profonde della solitudine e mi hai fatto conoscere il mostro dell’abbandono. Se qualcuno mi chiedesse cosa dovresti fare per riportare le cose ad uno stato di neutralità… Beh!... Mi scappa da ridere… Amaramente… Non saprei dare una risposta al quesito. Quello che è fatto è fatto e, siccome non si può tornare indietro cancellando la memoria della sofferenza di chi ha vissuto situazioni spiacevoli, credo che come sempre accetterò questo scontro interno di emotività e negatività aspettando che il destino decida a chi aggiudicare e come la vittoria. Nel frattempo sarò felice se mi si ripresenterà la sensazione calda e spontanea dell’affettività; cercherò di goderne a pieno la determinata e fugace tempistica impedendo alla mente di sfoggiare la sua razionalità. Solo così mi risparmierò la penitenza del rammarico. Anche adesso, mentre sto scrivendo, mi sto chiedendo perché provo la necessità di mettere nero su bianco questo mio sentire e, ancora una volta, non ho la risposta giusta alla situazione. Con te non c’è mai un equilibrio costante nel tempo siamo come le colate laviche di un vulcano. Usciamo prepotentemente dalla stessa bocca e mentre scivoliamo verso la meta, entrambe indistintamente bruciamo ogni piccola forma vivente. La nostra foga è tale che la competizione è solo tra di noi a discapito di chi ci circonda. A volte, per uno strano scherzo disegnato, ci avviciniamo al punto tale da fonderci. In quel preciso istante generiamo una fiamma dal potere devastante anche se breve nella durata. Assumendo poi quel colore nero screziato di rosso, lasciamo intravedere un cuore pulsante ma omettiamo sempre di far capire la pericolosità del nostro essere. Abbiamo la stessa composizione ed intrapreso due percorsi alternativi evitando di incrociarsi – scontrarsi eppure, quando questo avviene, non ricordiamo mai la nostra essenza che per entrambe è identica. Nel marasma sconfinato del vivere mi capita di osservarti e smentita giungo sempre al solito ed inequivocabile pensiero… Sotto al tuo sorriso non c’è nulla, tu sei solo quello che hai sulla faccia… Una persona a cui la vita stessa è sfuggita. Ti compiango e provo un pizzico di comprensione che s’arresta appena apri la bocca dando fiato ai polmoni… Mai un moto d’affetto o un gesto spontaneo di amorevolezza nei miei confronti eppure hai necessità di appoggiarti a me, di chiedere con imbarazzo senza tralasciare la tua acida arroganza. In quel momento nella mente si scolpisce a caratteri cubitale la domanda «PERCHE’?» e osservo la tua bocca muoversi e le rughe contrite che esaltano l’espressione di dissenso… Ma io non ti sento più!

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

A Noceto

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

calcio

Parma, porta blindata

FIDENZA

Rubano capi firmati all'outlet, catturato un ladro

IL CASO

Nessuno soccorre i caprioli investiti

IL CASO

San Secondo: no ai cani nei parchi, protestano i padroni

Borgotaro

La bomba nel Taro, riunione in prefettura

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

7commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

ANTEPRIMA GAZZETTA

Uccisa un'oca al Parco Ducale: è polemica

La promozione del Parma: analisi, dati e curiosità

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

4commenti

regione

Via libera alle fusioni Colorno-Torrile e Sorbolo-Mezzani. Entro l'anno il referendum

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

3commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

firenze

Albero cade su un bus turistico: 5 feriti Foto

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più