14°

24°

Il racconto della domenica

«Torototéla» con musica e pizza

Rubrica: il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

A New York, nel salone del nostro hotel, i turisti americani ballavano in costumi dell’Ottocento e si dimenavano felici, gli uomini truccati da nordisti, sudisti e sceriffi.
Intanto nella hall una sessantina di italiani se ne stavano in pena, mogi mogi.
Erano artisti di coro e inseguivano l’impresario, il signor Walcott, trascinato in continue riunioni, nelle quali in sostanza gli elencavano i suoi debiti. L'ultima volta era filato via tra due poliziotti rassicurando tutti: «Boni boni, torno subito!».
Gli italiani lo attesero invano accampati per giorni. Venivano dal Canada, da Toronto: avevano cantato con grossi nomi della lirica, loro sì retribuiti a suon di dollari, a differenza delle masse, ancora a bocca asciutta. Il manager italiano, che si era fidato di Walcott, compariva sui giornali col nomignolo di «Toronto-téla», contaminazione del nome di una vecchia «macia» emiliana, «Torototéla», attore in una combriccola di miserabili che davano spettacoli all'aperto e dormivano nelle stalle.
«Torototéla» di faccia tosta scenica ne aveva e passò alla storia del teatro guittesco nel finale del dramma «L'altro» quando, con la pistola in pugno, si scagliava contro il rivale in amore. La pistola faceva cilecca, lui con sdegno la buttava e afferrata una sedia fingeva di fracassarla in testa al concorrente gridando «Muori, muori … avvelenato!…».
Da solo interpretava inoltre il ruolo di «re dei gnocchi» in una festa folcloristica della Bassa reggiana, dove poteva anche sfamarsi, opportunità che non gli capitava spesso.
Quanto ai suoi omonimi a metà, i coristi reduci da Toronto, non sapevano come campare e tornarsene a casa, una sorte che non di rado incontravano le nostre compagnie all’estero, in passato, e che non dovrebbe ripetersi di questi tempi, più regolamentati, mentre l’imbroglio trova comunque il modo di coabitare con la legge. A favore dei cantori iellati si adoperò la comunità italiana, per primo il ristorante «Asti» con Adolfo Mariani, il proprietario, un amante del melodramma.
Giunto nella «Grande Mela» per studiare col celebre baritono verdiano Maurel, ormai però malridotto alquanto, Adolfo aveva rinunciato al bel sogno e davanti al ristorante cantava brani d’opera per attirare clienti. Una vicina, vecchietta bizzosa, lo denunciò per schiamazzi. Il giudice rilevò nella sua protesta un’avversione preconcetta alla buona musica e dichiarò Adolfo meritevole di encomio.
I concerti continuarono. E ci fu anche una commemorazione di Lorenzo Da Ponte, il librettista del «Don Giovanni» di Mozart, che di vecchiette ne aveva scandalizzato non poche. Da Ponte aveva avuto sepoltura nel cimitero del quartiere, soppresso poi dalle politiche urbanistiche.
Si recitarono brani del capolavoro, mentre Adolfo, con la sua bella voce, cantò la serenata del gran corruttore, «Deh vieni alla finestra», accompagnandosi col mandolino. Stavolta nessuno protestò e «Asti» fece notizia tra i big, di vario peso, da Toscanini a Rocky Marciano. Non mancarono nuove attrazioni, fra le quali... Un pizzaiolo napoletano girava sulla punta di un dito i dischi di pasta cruda prima di infornarli, e ne lanciava uno d’obbligo in faccia a padron Adolfo.
I camerieri avvolti nelle tovaglie, ognuno reggendo un cero, sfilavano in processione cantando il «Miserere» del «Trovatore» accompagnati da un’orchestra di pentole coperchi e bicchieri. La leggendaria soprano Joan Sutherland volle cantare con Adolfo «Là ci darem la mano» del «Don Giovanni».
Nel finale arrivarono le paste crude in faccia. Neanche la star Joan venne risparmiata. E nacque una nuova pizza, saporosissima, chiamata «alla Sutherland».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Chiara Francini

Chiara Francini

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Adriano, modello per Dolce & Gabbana

COLLECCHIO

Adriano, modello per Dolce & Gabbana

AUTOSTRADE

Incidente mortale in Autocisa: operaio travolto e ucciso da un camion

1commento

caso whatsapp

"Pippein", "cazzein" ecco i tre messaggi di Calaiò. Esperto: "accuse deboli" Video

3commenti

caso whatsapp

Ceravolo: "Accuse infamanti: il Parma non perderà la A per un pippein"

La solidarietà del sindaco Pizzarotti: "Sto con il Parma senza se e senza ma"

7commenti

industriali

La Sassi nuovo presidente Upi: obiettivo "innovazione e crescita" Video

L'ex presidente Figna: "Il mio un bilancio positivo: imprese in crescita"

Anteprima gazzetta

Caso whatsapp-Parma: "Il processo più assurdo mai visto" Video

ASSEMBLEA UPI

Figna: "Economia dinamica, ottimismo per il futuro". Annalisa Sassi alla presidenza

Si svolge l'assemblea degli industriali al «Paganini». Il presidente uscente ricorda Loris Borghi: "Ha dato forte impulso all'attività dell'Ateneo e alla collaborazione con le imprese".

SQUADRA MOBILE

Il market dei pusher in un appartamento di via Buffolara: due arresti, sequestrati 21mila euro Video

3commenti

Schianto

La tragedia di Paolo Superchi e l'attesa struggente della sua Saky

Assemblea Upi

Patuelli(Abi): "Banche e imprese chiedono regole più semplici per il sistema"

Monticelli

Truffa dello specchietto: nomade denunciato

1commento

CALCIO

Asprilla, in campo per beneficenza, selfie (con Apolloni e Balestrazzi) per amicizia

Lutto

Addio a Lino Morini, imprenditore nell'edilizia

BARDI

Le Poste risarciranno gli eredi dei derubati

1commento

PARMA

Incidente tra via Fleming e via Fermi, disagi al traffico

Auto in un fosso a Bezze di Torrile: un ferito

Disagi

Via Avogadro: dopo i ripetitori, ora anche il rumore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trump, i pianti dei bambini e il cinismo della politica

di Domenico Cacopardo

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

attacco

Saviano, duro contro Salvini: "Scortato da 11 anni, dovrei avere paura di te? Buffone" Video

3commenti

il caso

Firenze, aghi per cucire nella mozzarella prodotta a Piacenza. Prodotto ritirato

SPORT

RUSSIA 2018

Disastro Argentina: perde con la Croazia ed è quasi fuori

serie B

Palermo, macchè gol e tifo: la promozione (finale) potrebbe arrivare dal tribunale

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa