15°

21°

Il racconto della domenica

Le zampe di gallina

Atti sessuali su una gallina, martedì a processo
Ricevi gratis le news
0
 

«Gusti da contadini» non si tratteneva dal dire la madre, sarta, ogni volta che entrando in cucina li sorprendeva vicino alla stufa: lei, con il piatto in mano, in attesa che il padre, intento a rimestare con la schiumarola nella grande pentola dove sobbolliva con sedano carota e cipolla la gallina della festa, le servisse la prima zampa che tirava su da quel brodo profumato e grasso. Mentre la spruzzava di sale e ne gustava ancora bollente la pelle che si staccava morbida dall’osso, i tendini elastici, gli ossicini, lasciati per ultimi, dalla consistenza gelatinosa e tenuti lungamente in bocca, lui si dedicava, con rinnovato impegno, alla pesca dell’altra zampa rituffando la schiumarola nel brodo. Quella prelibatezza, di cui lei e il padre erano ghiotti, finiva sempre troppo in fretta. Un vero peccato, si rammaricavano l’un l’altro, che le galline avessero solo due zampe. Eh, sì. I tempi in cui le zampe di gallina potevano essere comprate dal macellaio, o al supermercato a vaschette intere, già pulite e pronte per essere cucinate, erano ancora da venire. E anche il sapere che in Cina si vendevano ad ogni angolo di strada, si mangiavano passeggiando, venivano portate in viaggio, sia in auto, che in treno, che in bus… , si sgranocchiavano al cinema come pop corn, che, marinate prima in una salsa di aceto e vino bianco e di riso, peperoncino, zucchero e sale, e poi cotte al vapore - fèngzhuā - erano tra le golosità più apprezzate della cucina cinese, per loro, che vivevano in un paesino della Val Trebbia, questo era molto, molto lontano dal sapersi.

Ma che zampe erano mai quelle! Grandi, sode, carnose. Di gallina ruspante. Comprata direttamente dai contadini in occasione delle feste. Con grande fastidio della madre che doveva spiumarla, sventrarla, lavarla, fiammeggiarla sul gas per togliere la sottile peluria che restava sulla pelle.

E qui entravano in scena anche loro, le zampe, appunto, che con le unghie già tagliate venivano rosolate per bene in modo che una volta tolte dalla fiamma, quella pelle bruciacchiata si sfilasse alla pressione della mano come un paio di guanti, scoprendole nude, pallide, quasi delicate.

Assaporate dunque le zampe, con incontrollata golosità da parte sua, con studiata lentezza da parte del padre, era la volta del magone. A lei il magone (o ventriglio che, con suo stupore, svelava sempre all’apertura pietruzze nere tra il mangime giallo) non piaceva molto: il sapore «strano» che sentiva non era neppure paragonabile a quello delle zampe. E quando dopo diversi tentativi veniva finalmente «catturato» e deposto nel piatto scuro e raggrinzito “come una reliquia “ (così si esprimeva il padre) lei ben volentieri avrebbe fatto a meno della sua metà che invece le veniva offerta, infilzata e salata, nei rebbi della forchetta, come un dono. Con il recupero delle verdure sempre un po’ unte seppur scolate dal brodo, e condite con olio aceto e sale, e mangiate con un pezzetto di pane, terminava quel loro esclusivo banchetto. Un’occhiata complice, ed eccoli lasciare con finta indifferenza la cucina mentre la madre si affrettava - finalmente! - a controllare il bollore del brodo, a rimettere il coperchio sulla pentola, a ravvivare il fuoco borbottando un conclusivo e irrimediabile: “Dei contadini … Dei contadini”.

L’agnizione avvenne sulla soglia di casa. Tornata dall’orto (era così orgogliosa del suo orto) di fretta e accaldata, si sorprese riflessa nel vetro della porta mentre cercava, il cesto delle verdure per terra, di rimettere a posto il fazzoletto scivolato sulla fronte. Una contadina. Sì. Non c’erano dubbi al riguardo: una contadina che anni di studio e di letture non avevano affatto cancellato. La madre non si era sbagliata. Almeno per quanto la riguardava, aveva visto giusto. A lei era occorsa una vita per capirlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Esplosione alla polveriera di Noceto, una tragedia annunciata

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere subito le lavorazioni alla polveriera"

L'operaio di 37 anni è stazionario

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

4commenti

taneto

“Vampirizzano" il serbatoio del tir: denunciati tre dipendenti infedeli di un'azienda parmense

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

Borgotaro

La bomba nel Taro, riunione in prefettura

calcio

Parma, porta blindata

meteo

Sapore d'estate, nel weekend sole e punte di 30 gradi

Piogge e temporali fino a mercoledì, poi "rimonta" alta pressione

traffico

Tangenziale Nord, la pioggia allunga le code per lavori. Code "per fiera" in A1

FIDENZA

Rubano capi firmati all'outlet, catturato un ladro

1commento

IL CASO

Nessuno soccorre i caprioli investiti

3commenti

IL CASO

San Secondo: no ai cani nei parchi, protestano i padroni

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

10commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Da Forza Nuova un'intimidazione alla stampa

Il movimento minaccia presidi davanti le sedi delle testate parmigiane se non invieranno giornalisti alla loro manifestazione. La solidarietà di Fnsi, Aser e del sindaco Pizzarotti. La condanna del Cdr

GAZZAREPORTER

Vicomero e le auto che sfrecciano in paese: "Pericoli elevatissimi" Foto

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

4commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Traffico illecito di rifiuti metallici, 4 indagati e perquisizioni

elezioni

Regionali in Val d'Aosta: exploit Lega, Pd fuori da Consiglio

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

Motocross

Fontanesi seconda dietro all'imprendibile Duncan

SOCIETA'

turismo

Emilia-Romagna in cima nel Best in Europe

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più