21°

Il racconto della domenica

Anche quella sera guardò le pareti

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0
 

Ragni, in casa, ce n’erano di sicuro. Eppure, anche se da giorni pioveva, e l’aria fuori era umida e pesante, e nelle stanze si percepiva la stessa opprimente umidità - e questa, lo sapeva per esperienza, era la condizione ideale perché i ragni si mostrassero - ancora non ne aveva visti.

L’avversione che provava per i ragni non era rivolta tanto a quelli longilinei, dal corpo piccolo con gli arti estremamente lunghi e sottili della famiglia Pholcidae che se ne stavano a testa in giù ad aspettare pazienti e immobili la preda, quanto a quelli della specie Scytodes thoracica (il ragno sputatore che immobilizza le sue prede spruzzando a zig zag una sostanza appiccicosa prodotta dalle ghiandole contenute nel prosoma).

Questi infatti erano più tozzi con macchiette, puntini neri sull’addome giallo chiaro e lungo le zampe, con abitudini prevalentemente notturne. E ogni volta che s’imbatteva in loro sulle pareti, sui serramenti della finestra, nel battiscopa di legno scollato dalla parete, dietro ai termosifoni dove si riparavano durante il giorno, la infastidivano oltremodo costringendola sempre, al momento di coricarsi, a perlustrare la stanza.

Il figlio le aveva proibito di “toccarli”, almeno quelli in camera sua doveva lasciarli liberi di vagare a proprio piacere, guai se avesse alzato la scopa o la ciabatta su di loro, guai se avesse diretto il tubo dell’aspirapolvere su quella piccola macchia nera, immobile, inoffensiva, del tutto ignara - povero ragno! - del pericolo che correva. Quando però il ragno era, come dire ?, “extra moenia” lei si sentiva libera di tendere le sue imboscate domestiche, schiacciarlo o aspirarlo, di fatto, ucciderlo.

Ultimamente però - doveva ammetterlo - provava disagio ad assistere al rattrappirsi delle lunghe zampe intorno all’addome, a quei brevi spasimi che lo percorrevano, al raccogliere quel grumo gelatinoso e informe che ne restava, o al piombare su di lui con quel risucchio che non lasciava alcuna possibilità di salvezza. Perchè i ragni delle abitazioni - si ripeteva - erano utili, ecologici: si nutrivano di zanzare, mosche, piccoli grilli, formiche, tarme, pesciolini d’argento…tutti insetti fastidiosi, e uscivano appunto per questo: per andare in cerca di cibo, o di una femmina per l’accoppiamento, non altro.

Anche quella sera prima di coricarsi, come ormai d’abitudine, non mancò di guardare pareti e soffitto, di sollevare la cartina geografica, di spostare scatole di scarpe contro il muro. No, non se ne vedevano.

La pioggia tempestava gli scuri, scorreva impetuosa nelle grondaie. Era bello starsene al sicuro, scivolare nel sonno cullati da quel rumore piacevole di pioggia.

Eppure non si sentiva tranquilla. Qualcosa la disturbava. Si sentiva osservata. Accese la luce. E lui era là, sulla parete. Nero. Grosso. Con tutte le sue otto zampe aperte, a raggera, che sembravano raddoppiate per l’ombra densa che mandavano.

E la guardava (sì, la guardava!) con gli occhi spalancati. Doveva assolutamente eliminarlo.

E doveva farlo in fretta per non dargli la possibilità di fuggire, di nascondersi. Balzò fuori dal letto, prese l’aspirapolvere, infilò la spina, premette il pulsante, lo aspirò senza ripensamenti immaginandolo dibattersi, per un breve attimo, tra la polvere e la lanugine che conteneva il sacchetto, alla fine morire.

C’era un’alternativa? Perché non provare a prenderlo con guanti carta e paletta, e gettarlo fuori dalla finestra? Con tutto quel giardino intorno a casa… E mentre riponeva l’aspirapolvere si accorse di pensare, persino con una certa impazienza, a quando vedendolo di nuovo brillare opaco e immoto sul muro come una stella nera, forse per la prima volta, sarebbe stata gentile con lui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SPORT

Rugby Colorno, ecco come cambierà la squadra: intervista a Nick Scott Video

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

Economia

Lasciano i co-fondatori di Instagram Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel