Il racconto della domenica

Carmen, una disincantata felicità

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

«Ester, lo sai che c’è la luna? Un quarto di luna colorata di un tenue rosa. Erano mesi che non vedevo neppure un pizzico di luna e neppure ci pensavo, chiusa com’ero in un inverno avaro, duro, perverso» disse Carmen con voce allegra.
Aveva indossato un vestito color melanzana, lungo fino alle caviglie, liscio, senza fronzoli. Soltanto un filo di perle.
«E’ bellissima - disse Ester, la colf - sono certa che oggi tornerà con un probabile marito».
«Non dire sciocchezze, per favore: non voglio nessun marito. Li conosco i mariti. Conosco perfettamente la loro presuntuosa innocenza, quando le mogli s’accorgono che sono semplicemente donne tradite».
E pensò: l’amore dura si e no un anno, quindi s’affloscia come un tulipano. Era vero? Carmen ne era convinta? Una signora borghese di mezza età: colta? Superficialmente: un’ape che appena si posa sui fiori e poi vola lontano, diceva a se stessa. Aveva avuto esperienze amorose certamente rapide, spesso noiose, assolutamente inutili. Amorose o sessuali? Quindi era rimasta sola, in una grande casa elegante, con la colf, fedelissima, e un canarino. Era ancora bella: alta, slanciata, viso regolare, divorato da grandi occhi grigi, misteriosi, allusivi, molto spesso ironici. Si truccava pochissimo. Amicizie, inviti? Tanti. Preferiva la solitudine. Non riusciva a divertirsi. Soltanto chiacchiere di una banalità insopportabile, di una incredibile cattiveria. Uscì in un sole morbido, discreto. Le strade erano intasate di auto. Imboccò il lungo torrente. Le piante ormai verdi, le aiuole bianche e gialle, le rondini nell’aria: è primavera inoltrata, pensò Carmen, è la stagione più bella e più pericolosa dell’anno. Tra le sorprese colorate, che svolazzavano impudiche, davano disagio, e una sottile malinconia. Qualcuno la chiamava. Lei conosceva quella voce. Lontanissima, in un ricordo che le sfuggiva. Lo vide attraversare la strada: brizzolato, sempre impeccabilmente elegante, decisamente un bell’uomo.
«Carmen, a questo punto? Non mi riconosci?».
«Certo che ti riconosco: Ugo, l’intellettuale Ugo, Rapallo, lo scoglio, il nostro scoglio. Quanti anni sono passati?».
«Gli anni non esistono: sono soltanto un’invenzione. Esistiamo noi».
«Perché sei ancora così totalmente fuori dalla realtà? Come allora?».
«Il tempo non passa, Carmen, il tempo siamo noi, lo regoliamo come ci piace. Lo capisci?».
La prese per mano, poi la strinse a sé. «Sei bellissima – sussurrò – e sei troppo intelligente (anche se tu lo hai sempre messo in dubbio) e sai bene che la bellezza è un lasciapassare delle seduzioni, degl’incanti, della voluttà dell’esistenza. – La bellezza è anche potere. Ti rendi conto?».
«Certo e mi fa ribrezzo. Il potere: occorre il servizio nel sociale. Il potere è spesso violento e superbo. Poi non capisco il tuo discorso, continuò Carmen, e soprattutto non capisco dove vuoi arrivare».
«A te - rispose deciso Ugo - non ti ho mai dimenticata».
Passò una macchina rossa e gialla come una coccinella gigante: squillò il clacson come una risata.
«A te» ripeté Ugo.
«Non vorrai per caso parlarmi d’amore: parola grossa. Può essere anche un pallone pieno di nulla, mio caro. Sono tornata indietro: sono pura come una dodicenne. Sono egoista e solitaria. Delusa e spesso inopinatamente felice. Per favore, lasciami in pace. Non voglio uomini tra i piedi. Già posseggo un canarino».
«Per favore, non dire sciocchezze. Un canarino! Una vita senza amore, mia cara è triste come un bosco muto». Carmen non rispose, lasciò la mano di Ugo, che ora gliela stringeva quasi con rabbia, e prese a camminare svelta.
«Dove corri», chiese Ugo con voce alterata.
«Verso la mia disincantata, pudica felicità. Addio, non cercarmi. Ho fretta. Il canarino mi attende: conosce perfettamente la mia voce e protende il becco per il solito bacio. Incantevole, vero?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

moda

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

Intervista a Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio

INTERVISTA

Twelve Conversations, a Traversetolo la "prima": ne parlano Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio Ascolta

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

gusto

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Hostaria del maiale»: La tradizione famigliare della Bassa

CHICHIBIO

«Hostaria del maiale»: la tradizione familiare della Bassa

1commento

Lealtrenotizie

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

Rapina in banca

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

LUTTO

È morto Renzo Fornari, fondatore della Scic

CASA DELLA SALUTE

Un pezzo di soffitto crolla sulla sala d'attesa

Caritas

Sono 2000 le domande di cittadinanza

Fidenza

Indicazioni sbagliate: gli strani cartelli di Castione

LUTTO

Addio a Ercole Marvisi, una vita per le scarpe

A Monticelli

Senza patente e ubriaca provoca un incidente

NOCETO

La strage dei visoni

via Emilia Est

Rapina in banca: minacciano l'impiegata con un cutter e scappano con poche centinaia di euro

1commento

MISTERO

Esce dal lavoro e scompare a Reggiolo. Unico indizio: è passato da Traversetolo

Davide Ploia, 48 anni, vive nel Mantovano ed è scomparso da giovedì. Del caso si è occupato "Chi l'ha visto?"

PARMA

Migliora la qualità dell'aria, niente più stop per i diesel Euro4

Stop alle misure di emergenza da domani (martedì 11 dicembre)

anteprima gazzetta

Esclusiva - Boccia: "La Manovra non funziona, Tav necessaria"

CONSIGLIO

Reddito solidarietà comunale: assistite 89 famiglie. Piazzale Bertozzi: 12 multe al bar in due anni

Il gruppo Pd passa a 4 consiglieri. Caterina Bonetti entra al posto di Scarpa

SCUOLE

Marcia della pace a Parma: gli studenti sfilano in centro Foto

Celebrata la "Giornata mondiale d'azione per i diritti umani"

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

8commenti

PARMA

Tentato furto a Malandriano: il mastino mette in fuga tre ladri

Ecco la segnalazione di un lettore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Necessario un giro di vite verso i ciclisti indisciplinati

di Domenico Cacopardo

4commenti

ITALIA/MONDO

NELLA NOTTE

Incendio a Reggio: 2 morti, 38 intossicati. Migliorano due bimbe e altre 7 persone

scuola

Il ministro ai prof: "Meno compiti per le vacanze"

2commenti

SPORT

Football americano

Leggendaria giocata dei Dolphins a 7" dalla fine per la vittoria contro i Patriots Video

FIORENTINA

Due medici indagati per la morte di Davide Astori

SOCIETA'

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

MOTORI

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco