18°

28°

Il racconto della domenica

A Capri giammai lo bacerò

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Da giovane zia Clelia stava a servizio dal capitano di cavalleria Vittorio Pini, uno scapolo che, ben oltre la pensione, si adoperava per rimanere in sella di cavalcatine galanti.
Portava ancora la divisa, ordinata come in servizio, una fatica in più per la zia. Già gli stivali a sfilarli ci volevano in due. Seduti di fronte, lei si toglieva le scarpe e puntava le estremità contro il massiccio addome del padrone.
Tira tira, alla fine le gambe si sturavano dai tubi, con l’incognita che la Clelia cadesse all’indietro. Vittorio ogni volta non mancava di congratularsi con la donna dei suoi stivali (“absit iniuria”) e personalmente faceva lui un buon caffé.

Una sera, invitato dai Dovara, una delle prime famiglie d’Italia, diede tutt’a un tratto in smanie: non sopportava più la sua faccia. Chiese aiuto alla zia, che non sapeva a quale santo votarsi: ma guarda la pretesa! voleva che lei gliela cavasse: “Tirala, senza paura!”. Clelia nell’agitazione gli piantò le dita e di conseguenza le unghie sotto le mascelle, dove trovava un appiglio. Vittorio si lamentava, e teneva duro, ma senza nessun risultato. Si faceva tardi, un problema. Vittorio uscì precipitosamente senza neppure annodarsi la cravatta.

A casa Clelia lo aspettò di ritorno, alzata, inquieta. Tardava il capitano, forse le sue cose gli erano andate male, e sta a vedere che se la prendeva con lei. Ma perché anche lui in bagno non si era guardato allo specchio? Magari cambiarsi color di pelle, con qualche impacco caldo, qualche frizione. Vittorio non aveva una carnagione colorita e ravvivarla sarebbe stata già una soluzione.

Ma adesso? Clelia occupava una stanzetta in una specie di altana, dalla quale si distingueva un bel pezzo di strada. Così rimase sveglia a guardare in giù, fin che non si addormentò sotto la finestrella.
La mattina lui le riferì che l’incontro era stato un successo.

“Tu mi credi, vero?... un colpo di fortuna! Avevo un ottimo aspetto e mi trovavano ringiovanito. Merito anche del look, e merito tuo… Ti porterò a Capri. Sei mai stata a Capri?”

“I capri?... Il pastore che passa di qui fa i formaggi. Ma bisogna stare attenti, mio fratello si era preso le maltesi”.

“Capri è un posto per ricchi, uno dei più belli del mondo”.

Diceva sul serio? Clelia pensò che avesse bevuto. Ai ricevimenti della gente che conta, si beve per darsi della eccetera... Mentre calzava gli stivali, Vittorio le parlò della gente che conta. Pretende complicità e lui si preparava ogni volta con un aspetto idoneo.

Si truccava il padrone, le parve di capire la zia. Vittorio non fu subito esplicito, si vedeva che ci teneva a mantenere un segreto.
Clelia non lo interrogava, però i suoi sguardi non tacevano e le dispiaceva che l’ultima volta non avesse avuto il tempo per il maquillage. Vittorio sorrise:

“Non è un maquillage, è una maschera, ne tengo addosso diverse una sull’altra, incollate come in un tramezzino. L’ultima non è venuta via, lo sai”.

“Una maschera?”

“Ti dico, una sull’altra. La gente che conta gli toglierebbe la fiducia a uno che non si maschera… Adesso però io non mi maschero più, ne ho fin troppe di queste”.

Ma era ammattito il caro padrone? Così lui portava una maschera?... Ma ecco perché, quando l’aveva preso per la faccia, sentiva che le dita… Provò quasi terrore.

Nel suo piccolo, rifletté: “No, Vittorio, tu non smetterai mai di giocare alle maschere. Un gioco per chi ha tempo e soldi, tra chi ti piace stare…”

Dunque se a lei, mettiamo, a Capri, in confidenza, le veniva di baciarlo, baciava una maschera: e quale? A Capri, in libertà, poteva succedere di prendersi in giro.

Quando il capitano uscì, lei fece lo stesso e non tornò.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"