22°

Il racconto della domenica

La bambina e il ferroviere

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Erano le riunioni delle serate d'inverno. C'era una piccola dependance nel cortile della rimessa, nella casa di Bruna e Noemi, due sorelle addette alla manutenzione di quel grande caseggiato.
Era il deposito della locomotiva del treno vicino alla stazione.
La sera accoglieva quella macchina fumante, calda e odorosa di carbone bruciato. Bruna e Noemi accudivano le stanze annesse alla rimessa, dove dormivano i ferrovieri che, a turno, arrivati al capolinea, lontano da casa, potevano trovare una buona accoglienza. Ma la dependance era anche il luogo di ritrovo di ogni sera. Una stanza di piccole dimensioni, un lungo tavolo in mezzo, contornato da seggiole anch'esse di legno. Una panca contro la parete completava il tutto. In un angolo, una stufetta di ghisa riscaldava l'ambiente e serviva ai ferrovieri per il cibo che si erano portati da casa.
Sul tavolo da osteria troneggiavano un fiasco di lambrusco e un girotondo di bicchieri già pronti per essere riempiti a rallegrare la serata. Noemi e Bruna chiamavano anche la Bianca e la bambina per riscaldarsi a quel dolce tepore e per conversare con quei ferrovieri che già conoscevano.
Dal casello bastava attraversare la ferrovia, e la bambina era felice perché quegli uomini erano un pozzo di notizie. Ma c'era un'eccezione: un ferroviere incuteva alla bambina una certa soggezione. Anzi: era proprio paura. Quando il treno stava per arrivare in stazione, Spaggiari, così si chiamava, faceva fischiare forte la locomotiva e lei aveva timoredi quei capelli folti e tutti bianchi. Quella sera la bimba, con dispiacere, disertava il filòs. Ormai la prendevano tutti in giro dicendole: «Questa sera c'è Spaggiari...».
Era una paura da bambini, un piccolo particolare veniva ingigantito.
Erano i capelli bianchi in un viso severo a metterle ansia, tanto che quando sentiva quel fischio del treno andava a nascondersi dietro l'orologione che avevano in casa. In quelle sere ascoltava con grande interesse i racconti dei ferrovieri. Era il periodo della seconda guerra mondiale.
Anche il suo papà era militare. Alle dieci di ogni sera non mancava il passaggio nel cielo di Pippo, l'aeroplano che faceva la ronda senza destare timori. Quando suonava l'allarme, correvano tutti al rifugio, in un fossato nel vicino podere, e i racconti, per quella sera, finivano in un corri-corri.
Quante cose aveva saputo da quei ferrovieri. Natalini, il capotreno, era il letterato della compagnia: quel lavoro per lui era una necessità perché in famiglia c'era bisogno di un po' di soldi in più. I suoi erano sempre racconti storici, passavano dall'epica alle vicende dei Romani fino a questa maledetta guerra mondiale. La guerra era anche il pretesto per raccontare aneddoti capitati con il transito del treno. Passeggeri che scappavano quando gli aerei sorvolavano sulle stazioni e mitragliavano anche i civili, ad esempio.
Poi, ad alleggerire questo periodo drammatico, c'erano le barzellette di Ferraroni, mimate come sapeva fare questo omone.
La bambina era attenta, ma gli occhioni si chiudevano per l'orario tardo e allora cadeva, coricata su quella panca dura, e si faceva prendere dal sonno. Sognando il filòs e i ferrovieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

lutto

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

belen instagram

Instagram

Belen-De Martino, il ritrovato amore ora è ufficiale. E social

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

25 Aprile: è partito il corteo da Barriera D'Azeglio: la banda suona, si canta Bella Ciao - Il programma delle celebrazioni

Liberazione

25 Aprile: è partito il corteo da Barriera D'Azeglio: la banda suona, si canta Bella Ciao - Video - Il programma delle celebrazioni

carabinieri

Incendio in un negozio, paura nella notte in via Garibaldi

IL PROVVEDIMENTO

I giudici: «Pesci è pericoloso e non ha capacità di autocontrollo»

Via Garibaldi e via Verdi

Emergenza commercio: sempre più negozi chiudono

L'INTERVISTA

Il prefetto: «Furti e spaccio, minaccia per la sicurezza»

25 aprile

Zanichelli: le bombe fuori e noi a sobbalzare nel rifugio

MAHMOOD

«Orgoglioso di suonare per il 25 aprile»

FOOTBALL AMERICANO

Colpaccio Panthers, arriva Vellano: ha vinto un Superbowl

BRESCELLO

Deruba una 77enne per duemila euro e si ricarica la postepay

Comune

Le associazioni: «I bandi per gestire i gattili sono andati deserti»

incidente

Investito in bici a Monchio: grave un 27enne Video

Castellarquato

Investe e uccide un anziano: indagato per omicidio stradale un salsese di 37 anni

maxisequestro

La qualità della droga indicata da griffe di auto e moto: tre arresti in un'autofficina a Reggio. Uno è di Parma Video

Torino

Bomba al parco Ducale del 2005 (e altri attentati): processo agli anarchici Fai-Fri, 5 condanne e 18 assoluzioni

incidente

Pedone investito in via Fleming

anteprima gazzetta

Il prefetto fa un bilancio degli interventi per fronteggiare la criminalità a Parma

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

3commenti

IN CORSIVO

Gli amanti della Bassa e... Pasqua con chi vuoi?

di Davide Barilli

ITALIA/MONDO

Pisa

Tenta di aprire il portello di un aereo in volo: bloccato dagli altri passeggeri

Cagliari

Spara da un'auto in corsa e mette il video su Instagram. Preso dai carabinieri

SPORT

Coppa Italia

La Lazio batte il Milan (1-0) a San Siro e va in finale

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Frittelle di zucchine

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

MOTORI

MOTORI

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

MOTORI IN PILLOLE

Alla scoperta di FCA dietro le quinte