Il racconto della domenica

Gente, c'è lo straccivendolo

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

«A ghe 'l strasser!». «C'è lo straccivendolo!». Si sentiva la sua voce gridare da lontano. Passava ogni settimana con un carretto tirato dal cavallo e, lì sopra, caricava tutto ciò che nelle case non serviva più.
Era un uomo rozzo, le fatiche lo avevano provato: fisicamente e anche psicologicamente. Non si sapeva niente di lui. A volte il bottino era scarso, altre volte abbondante. I cambi di stagione lo favorivano, in quel periodo venivano buttati piccoli attrezzi che in casa non servivano più. Ferro, alluminio, un paiolo di rame che ormai aveva troppi buchi per essere portato dallo stagnino.
Nelle case dei benestanti trovava sacchi pieni di roba, mentre la povera gente si limitava all'abbigliamento ormai sdrucito, dove le toppe erano il segno del tempo. Il nostro straccivendolo pesava con la stadera il tutto e pagava una lira per ogni chilogrammo di roba.
Dopo il giro settimanale, che si protraeva fino a tarda sera, portava il carretto pieno in un vecchio magazzino chiuso da un pesante cancello arrugginito che tutti ormai conoscevano. Lì non c'era niente di nuovo. Il cavallo in cortile faceva da guardia ed era sempre pronto a qualche chiamata extra, magari un improvviso trasloco con tante cianfrusaglie da raccattare.
C'era un vantaggio per la povera gente, perché andava dallo straccivendolo a cercare cose che potevano servire in casa. Un mobiletto, una stufa vecchia... Ai giorni nostri si sono reinventati questi vecchi lavori, ma lo hanno fatto con sufficienza: si sono chiamati «sbriga-solai», con tanto di camioncino e il preventivo per l'eventuale sgombero. «A ghe
'l strasser» era più modesto, aiu-
tava a cercare e, a volte, regalava, perché aveva già guadagnato nel ritiro della merce. Era una cosa curiosa, per le donne, andare alla ricerca nei sacchi di stracci. I signori buttavano anche il superfluo, e non di rado si trovavano il vestito passato di moda, il cappotto, le scarpe che con una semplice risolatura diventavano come nuove. Ora quelle rimanenze scelte le chiamano «vintage», e fanno moda. Come accade, nei ristoranti, ai cibi poveri di una volta: la polenta, i fagioli, la trippa... Tutti nomi che, ormai, si leggono nei menù costosi.
Il nostro straccivendolo era un personaggio diverso, un altro tipo di uomo: gridava per la strada, aveva un carretto, il cavallo e le mani sporche e ruvide per il lavoro faticoso, e i piedi stanchi. In qualche casa sostava per un piatto di minestra e un bicchiere di vino che lo riscaldava nei lunghi inverni freddi.
Passarono alcuni anni e la sua voce era sempre presente in paese. Con il suo carretto e il suo cavallo. Ma un giorno il suo compagno di lavoro si azzoppò. Era la fine per lo straccivendolo. Anche a lui le gambe cominciarono a cedere. Vendette tutta la sua mercanzia, si ritirò con grande dolore in una casa di riposo. La sua vita era stata la strada e a chi lo conosceva bene mancavano il suo strillo inconfondibile e quei sacchi da frugarci dentro in cerca di qualcosa di utile. «A ghe 'l strasser!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

moda

Premio Nobel per la Pace, spunta una signora in rosso: Amal

Intervista a Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio

INTERVISTA

Twelve Conversations, a Traversetolo la "prima": ne parlano Emanuele Valla e Dario D'Ambrosio Ascolta

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

gusto

Panettoni creativi: premiato Claudio Gatti di Tabiano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Hostaria del maiale»: La tradizione famigliare della Bassa

CHICHIBIO

«Hostaria del maiale»: la tradizione familiare della Bassa

1commento

Lealtrenotizie

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

Rapina in banca

Oltre alla cassa derubato anche un cliente

LUTTO

È morto Renzo Fornari, fondatore della Scic

CASA DELLA SALUTE

Un pezzo di soffitto crolla sulla sala d'attesa

Caritas

Sono 2000 le domande di cittadinanza

Fidenza

Indicazioni sbagliate: gli strani cartelli di Castione

LUTTO

Addio a Ercole Marvisi, una vita per le scarpe

A Monticelli

Senza patente e ubriaca provoca un incidente

NOCETO

La strage dei visoni

via Emilia Est

Rapina in banca: minacciano l'impiegata con un cutter e scappano con poche centinaia di euro

1commento

MISTERO

Esce dal lavoro e scompare a Reggiolo. Unico indizio: è passato da Traversetolo

Davide Ploia, 48 anni, vive nel Mantovano ed è scomparso da giovedì. Del caso si è occupato "Chi l'ha visto?"

PARMA

Migliora la qualità dell'aria, niente più stop per i diesel Euro4

Stop alle misure di emergenza da domani (martedì 11 dicembre)

anteprima gazzetta

Esclusiva - Boccia: "La Manovra non funziona, Tav necessaria"

CONSIGLIO

Reddito solidarietà comunale: assistite 89 famiglie. Piazzale Bertozzi: 12 multe al bar in due anni

Il gruppo Pd passa a 4 consiglieri. Caterina Bonetti entra al posto di Scarpa

SCUOLE

Marcia della pace a Parma: gli studenti sfilano in centro Foto

Celebrata la "Giornata mondiale d'azione per i diritti umani"

ILLUMINAZIONE

Luci a led, fioccano le lamentele

8commenti

PARMA

Tentato furto a Malandriano: il mastino mette in fuga tre ladri

Ecco la segnalazione di un lettore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La lezione di Parma a un Paese sfiduciato

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Necessario un giro di vite verso i ciclisti indisciplinati

di Domenico Cacopardo

4commenti

ITALIA/MONDO

NELLA NOTTE

Incendio a Reggio: 2 morti, 38 intossicati. Migliorano due bimbe e altre 7 persone

scuola

Il ministro ai prof: "Meno compiti per le vacanze"

2commenti

SPORT

Football americano

Leggendaria giocata dei Dolphins a 7" dalla fine per la vittoria contro i Patriots Video

FIORENTINA

Due medici indagati per la morte di Davide Astori

SOCIETA'

PARMA

Quando i reggiani "rubarono" il pigiama di Guareschi... Dietro le quinte del Mondo Piccolo Video

roma

Ubriaco scende con l'auto la scalinata di Trinità dei Monti: denunciato

MOTORI

SUV

Renault Kadjar: restyling dopo tre anni

SUV

Seat, l'anno del «Triplete»: fate largo a Tarraco