22°

Il racconto della domenica

Nel paese degli antichi odori

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Seduta sul divano, annoiata. Sono i primi giorni del 1997. Il tempo non è clemente, fiocchi di neve scendono copiosi e ammantano tutto di bianco. Non le è mai piaciuta la neve, copre tutto.

Sul tavolino di cristallo c'è un aggeggio strano, così avrebbero pensato Paride e Bianca, e ancor più meravigliati sarebbero stati Badiali e la nonna.

E' un telefono cellulare, un regalo dei suoi ragazzi. Lo prende in mano e compone il numero di un altro cellulare, quello del figlio più giovane di ritorno dalle vacanze natalizie. Ecco il trillo, è libero. Ansiosa chiede: «Dove sei? La strada è libera?».

«Sì, il viaggio procede bene, presto sarò a Milano. Sto attraversando Morbegno, stai tranquilla».

Morbegno, il paese di una cugina di Paride: la Carola. Con i biglietti gratuiti per i ferrovieri erano andati, lei, Paride e Bianca, a trovarla.

Era un ricordo che aveva ormai accantonato. Per lungo tempo Morbegno, per lei, aveva sollecitato i cinque sensi in negativo.

Era un autunno inoltrato, il treno per quasi tutto il tragitto dopo Milano costeggiava un paesaggio grigio, nebbioso, con il fiume fangoso che correva al loro fianco. Arrivati a sera inoltrata, il paese era già addormentato, case e finestre chiuse, poche fievoli luci li guidarono alla casa dei loro ospiti.

La Carola, assieme al marito e alla due figlie, cercò di metterli a loro agio, sapendo già che, com'era stato per lei, vivere lì non era facile.

La Bassa, immersa nella fitta nebbia, e la sua gente erano di gran lunga più accoglienti.

Il risveglio mattutino fu accompagnato da un forte scampanellio. Dieci, venti, forse cento campanelle che passavano su quelle fangose strade di sassi. Libere le pecore, e più avanti le mucche.

Assieme alle cuginette fece un giro per il paese, ma le sembrava di essere stata catapultata indietro di cent'anni. La gente vestita all'antica, le donne ancora con gonne lunghe, e gli uomini coperti con mantelli neri e il cappello di feltro senza forma calato sul viso.

Tutto era avvolto da un odore particolare, sgradevole, tutti gli escrementi di quegli animali che circolavano indisturbati confondendosi con i paesani.

Dopo il senso della vista, dell'udito e dell'olfatto, anche il tatto fu messo a dura prova percorrendo quei vicoli.

Bisognava stare attenti a camminare per non pestare. Raccontava la Carola, quasi scusandosi, che in quei giorni c'era una grossa fiera di bestiame e dai monti vicini i villici scendevano a valle, perciò il paese assumeva un aspetto irreale, lontano nel tempo.

Fu soltanto una gita di due giorni.

Sono trascorsi quasi cinquant'anni e Morbegno, le dicono, è diventato un bel paese di villeggiatura. Il turismo ha spazzato l'odore sgradevole, ripulito le strade e la visione del paesaggio è incantevole.

La donna di adesso ha un ripensamento: non è che lo scampanellio di allora, la puzza, il muggito e il belare sarebbe bello farli tornare oggi?

E questi sogni sono spesso presenti nella sua mente, ormai carica di tanti avvenimenti.

Riaffiorano perché i volti amati, i luoghi, le radici sono sempre lì vicini al suo cuore. La maturità della vita è stata uno scorrere di doveri, la quotidianità che cambiava a ritmo incessante e quel continuo correre le hanno fatto dimenticare le gioie che sono state le finestre aperte sulla vita. La nascita dei figli, il loro crescere preservandoli dai grandi pericoli, da un mondo in cui graffiare per avere è la legge costante. E' la rivalsa degli uomini usciti dalla guerra che hanno voluto tutto in poco tempo. E non si può tornare indietro.

Ma la bimba, e anche la ragazza, sono sempre più spesso dentro di lei. E' il suo passato e lo scrive come raccontando una fiaba per grandi e piccini sperando di ritrovare, nella sue parole, altri compagni che non hanno dimenticato la dolce stagione, il piacere di stare insieme per conoscere e per imparare. Una grande aia per tuffarsi nei cari odori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

2commenti

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Sri Lanka, una dottoressa parmigiana: "Chiusi in albergo per il coprifuoco: siamo spaventati"

attentati

Sri Lanka, una dottoressa parmigiana: "Chiusi in albergo per il coprifuoco. Siamo spaventati"

incidente

Ciclista61enne a terra a Pilastro: è in gravi condizioni

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

solidarietà

Parma fa squadra e vince: cena per 1500 a San Patrignano Foto

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

4commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Fidenza

Raffica di razzie: il ritorno dei ladri di polli

CATTEDRALE

Adrielle e gli altri: «Il nostro sogno di diventare cristiani si è avverato»

COLLECCHIO

«Il centro è sporco per la maleducazione dei padroni dei cani»

1commento

INIZIATIVA

Balli, market e food truck: com'è vintage la Ghiaia Le foto

serie A

Un bel Parma ferma il Milan

gazzareporter

Se il parco Ferrari diventa orinatoio per tifosi maleducati Foto

2commenti

PREVIDENZA

Tagli alle pensioni. È scontro fra Pizzarotti e i 5 Stelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

polemica

Salvini e la foto col mitra postata dal braccio destro: "Vogliono fermarci ma noi siamo armati"

Sri Lanka

Tra i morti anche la chef star della tv e la figlia: il selfie prima dell'esplosione

SPORT

sport

Tennis, Fognini nella storia: vince il torneo di Montecarlo

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SOCIETA'

Disavventure

Ingroia ubriaco all'aeroporto di Parigi, niente volo per lui

1commento

VELLUTO ROSSO

I concerti di Pasqua, aspettando Mogol e il "Requiem"

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano