19°

33°

racconto della domenica

Non essere raggiungibili

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

A lei piaceva stare nascosta come le lumache. Che nel prato, nelle siepi, sotto pezzi di corteccia, di rami caduti, di foglie umide se ne stavano chiuse nella loro conchiglia sigillata con la bava argentea dei loro sogni. E non rispondere quando la chiamavano.
Da bambina era sempre la voce della madre che la raggiungeva. Nel suo nascondiglio (mai lontano da casa) sentiva il suo richiamo reiterato e dopo un po’, non ottenendo risposta, la vedeva scendere le scale, affacciarsi sulla strada, chiedere alle persone che passavano se l’avevano vista e poi, impaziente, imboccare il sentiero che portava al fiume. Di rado usciva dalla sua tana e le si faceva incontro.
Più spesso se ne stava zitta, accovacciata in un angolo della legnaia, o nel sottoscala in compagnia della sua bambola, e aspettava che la voce della madre cessasse d’inseguirla. E lei potesse riprendere i suoi giochi. Non pensava mai all’ansia che spingeva la madre, non appena si riscuoteva dal suo lavoro di cucito e non la vedeva lì intorno, a cercarla. Non pensava mai che sarebbe bastato dire a voce alta “sono qui” per acquietarla. Invece no. Sempre zitta. Quanti rimproveri per questo. Quante sculacciate. Pure continuava a tacere, a restare segreta nei suoi posti. Dove solo l’Occhio di Dio poteva raggiungerla. Perché Lui era ovunque. In ogni luogo. Non c’era nascondiglio che Lui non conoscesse, che il suo Occhio non penetrasse.
Lei cercava di sorprendere sul soffitto tra le ragnatele, dietro la pila delle cassette, la catasta delle fascine, nei muri scalcinati il triangolo azzurro circondato da raggi di luce (così era dipinto sopra l’altare) che lo conteneva. Ma per quanto cercasse non riusciva mai a vederlo: fuori dalla chiesa l’Occhio di Dio diventava invisibile.
Con il passare degli anni questa maniera di comportarsi non era affatto scomparsa. Adesso, trovando irritanti gli squilli del telefono che facevano irruzione a ogni ora del giorno, stancante il sentirsi continuamente sotto lo sguardo, per quanto amoroso, dei familiari, adesso, per difendere uno spazio solo suo dove stare in silenzio, seguire il filo dei propri pensieri, agire indisturbata nel perimetro della sua realtà o immaginazione, lei staccava il telefono, non rispondeva al cellulare.
Ne discendevano, ovviamente, bugie innocenti, per quanto credibilissime e plausibili: era in giardino, era a fare la spesa, non aveva sentito, aveva dimenticato il telefonino da qualche parte, era scarico...ma in tal modo preservava il nocciolo più nascosto della sua intimità, del suo fare, il bello della sua giornata. Dire, per esempio, che quella mattina di primavera si era sfilata le scarpe e aveva camminato a piedi nudi sul prato non resistendo al richiamo suadente delle viole non era svilire, ridurre a povera cosa lo splendore? Per lei era così. Il segreto della sua felicità era stare nascosta. Non rispondere. Non farsi trovare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Ruba borsa di un medico alla Casa della salute di San Secondo, arrestata 50enne

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

3commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

1commento

GAZZAREPORTER

Le foto del lettore Mattia: "Parco Ducale, quelle statue che attendono di essere ripulite"

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

2commenti

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

corniglio

La provinciale 116 sarà interrotta per lavori a Ponte Romano

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

PARMA

Lavori in tangenziale nord: code e rallentamenti in zona aeroporto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

INCIDENTE

Paura per un bimbo di 3 anni investito a Rimini

SPORT

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

DAL RITIRO

Rigoni raggiunge la squadra. Fermo Iacoponi, Scozzarella si allena a parte Video

SOCIETA'

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

LAVORO

Autostrade: trovato l'accordo, revocato lo sciopero del 22 e 23 luglio

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani