19°

30°

racconto della domenica

Non essere raggiungibili

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

A lei piaceva stare nascosta come le lumache. Che nel prato, nelle siepi, sotto pezzi di corteccia, di rami caduti, di foglie umide se ne stavano chiuse nella loro conchiglia sigillata con la bava argentea dei loro sogni. E non rispondere quando la chiamavano.
Da bambina era sempre la voce della madre che la raggiungeva. Nel suo nascondiglio (mai lontano da casa) sentiva il suo richiamo reiterato e dopo un po’, non ottenendo risposta, la vedeva scendere le scale, affacciarsi sulla strada, chiedere alle persone che passavano se l’avevano vista e poi, impaziente, imboccare il sentiero che portava al fiume. Di rado usciva dalla sua tana e le si faceva incontro.
Più spesso se ne stava zitta, accovacciata in un angolo della legnaia, o nel sottoscala in compagnia della sua bambola, e aspettava che la voce della madre cessasse d’inseguirla. E lei potesse riprendere i suoi giochi. Non pensava mai all’ansia che spingeva la madre, non appena si riscuoteva dal suo lavoro di cucito e non la vedeva lì intorno, a cercarla. Non pensava mai che sarebbe bastato dire a voce alta “sono qui” per acquietarla. Invece no. Sempre zitta. Quanti rimproveri per questo. Quante sculacciate. Pure continuava a tacere, a restare segreta nei suoi posti. Dove solo l’Occhio di Dio poteva raggiungerla. Perché Lui era ovunque. In ogni luogo. Non c’era nascondiglio che Lui non conoscesse, che il suo Occhio non penetrasse.
Lei cercava di sorprendere sul soffitto tra le ragnatele, dietro la pila delle cassette, la catasta delle fascine, nei muri scalcinati il triangolo azzurro circondato da raggi di luce (così era dipinto sopra l’altare) che lo conteneva. Ma per quanto cercasse non riusciva mai a vederlo: fuori dalla chiesa l’Occhio di Dio diventava invisibile.
Con il passare degli anni questa maniera di comportarsi non era affatto scomparsa. Adesso, trovando irritanti gli squilli del telefono che facevano irruzione a ogni ora del giorno, stancante il sentirsi continuamente sotto lo sguardo, per quanto amoroso, dei familiari, adesso, per difendere uno spazio solo suo dove stare in silenzio, seguire il filo dei propri pensieri, agire indisturbata nel perimetro della sua realtà o immaginazione, lei staccava il telefono, non rispondeva al cellulare.
Ne discendevano, ovviamente, bugie innocenti, per quanto credibilissime e plausibili: era in giardino, era a fare la spesa, non aveva sentito, aveva dimenticato il telefonino da qualche parte, era scarico...ma in tal modo preservava il nocciolo più nascosto della sua intimità, del suo fare, il bello della sua giornata. Dire, per esempio, che quella mattina di primavera si era sfilata le scarpe e aveva camminato a piedi nudi sul prato non resistendo al richiamo suadente delle viole non era svilire, ridurre a povera cosa lo splendore? Per lei era così. Il segreto della sua felicità era stare nascosta. Non rispondere. Non farsi trovare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse