10°

20°

racconto della domenica

Non essere raggiungibili

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

A lei piaceva stare nascosta come le lumache. Che nel prato, nelle siepi, sotto pezzi di corteccia, di rami caduti, di foglie umide se ne stavano chiuse nella loro conchiglia sigillata con la bava argentea dei loro sogni. E non rispondere quando la chiamavano.
Da bambina era sempre la voce della madre che la raggiungeva. Nel suo nascondiglio (mai lontano da casa) sentiva il suo richiamo reiterato e dopo un po’, non ottenendo risposta, la vedeva scendere le scale, affacciarsi sulla strada, chiedere alle persone che passavano se l’avevano vista e poi, impaziente, imboccare il sentiero che portava al fiume. Di rado usciva dalla sua tana e le si faceva incontro.
Più spesso se ne stava zitta, accovacciata in un angolo della legnaia, o nel sottoscala in compagnia della sua bambola, e aspettava che la voce della madre cessasse d’inseguirla. E lei potesse riprendere i suoi giochi. Non pensava mai all’ansia che spingeva la madre, non appena si riscuoteva dal suo lavoro di cucito e non la vedeva lì intorno, a cercarla. Non pensava mai che sarebbe bastato dire a voce alta “sono qui” per acquietarla. Invece no. Sempre zitta. Quanti rimproveri per questo. Quante sculacciate. Pure continuava a tacere, a restare segreta nei suoi posti. Dove solo l’Occhio di Dio poteva raggiungerla. Perché Lui era ovunque. In ogni luogo. Non c’era nascondiglio che Lui non conoscesse, che il suo Occhio non penetrasse.
Lei cercava di sorprendere sul soffitto tra le ragnatele, dietro la pila delle cassette, la catasta delle fascine, nei muri scalcinati il triangolo azzurro circondato da raggi di luce (così era dipinto sopra l’altare) che lo conteneva. Ma per quanto cercasse non riusciva mai a vederlo: fuori dalla chiesa l’Occhio di Dio diventava invisibile.
Con il passare degli anni questa maniera di comportarsi non era affatto scomparsa. Adesso, trovando irritanti gli squilli del telefono che facevano irruzione a ogni ora del giorno, stancante il sentirsi continuamente sotto lo sguardo, per quanto amoroso, dei familiari, adesso, per difendere uno spazio solo suo dove stare in silenzio, seguire il filo dei propri pensieri, agire indisturbata nel perimetro della sua realtà o immaginazione, lei staccava il telefono, non rispondeva al cellulare.
Ne discendevano, ovviamente, bugie innocenti, per quanto credibilissime e plausibili: era in giardino, era a fare la spesa, non aveva sentito, aveva dimenticato il telefonino da qualche parte, era scarico...ma in tal modo preservava il nocciolo più nascosto della sua intimità, del suo fare, il bello della sua giornata. Dire, per esempio, che quella mattina di primavera si era sfilata le scarpe e aveva camminato a piedi nudi sul prato non resistendo al richiamo suadente delle viole non era svilire, ridurre a povera cosa lo splendore? Per lei era così. Il segreto della sua felicità era stare nascosta. Non rispondere. Non farsi trovare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

donne

La donna più bella del mondo (secondo "People") è Jennifer Garner

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

lutto

Morta, nella sua casa di Venezia, Eleonora Rioda, la wedding planner dei vip

belen instagram

Instagram

Belen-De Martino, il ritrovato amore ora è ufficiale. E social

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Investe e uccide un anziano sulle strisce: indagato per omicidio stradale un 37enne parmense

Castellarquato

Investe e uccide un anziano: indagato per omicidio stradale un 37enne parmense

incidente

Pedone investito in via Fleming

lavori

Piazza della Pace pronta a fine giugno. Nasce il "Sentiero delle lettere" Video

2commenti

carabinieri

In viaggio col panetto di hashish: arrestato 48enne di Busseto

Casalgrande

Vendono online elettrodomestici "fantasma" per 20mila euro: denunciati un soragnese e due complici

verso Verona

Parma, un'altra tegola lungo la corsa salvezza: Bastoni ko

Calciomercato

Il futuro di Inglese? Faggiano: "Al momento abbiamo altro per la testa"

"Stiamo pagando molto la sua assenza" ha confessato il ds del Parma.

tizzano

Ore 12.21, boato in Valparma: fatti esplodere gli ordigni bellici ritrovati in un bosco Video

Storie della Bassa

L'amante si scatena sui muri di casa e sui social

carabinieri

Furti sulle auto in sosta in otto regioni: 7 arresti. Avevano colpito anche a Parma

PARMA

Finanziamenti fino a 10mila euro per nuovi negozi, bar e ristoranti

11commenti

terremoto

Piccola scossa prima della mezzanotte a San Polo d'Enza

Via D'Azeglio

Buche e tombini: i ciclisti a rischio

9commenti

valtaro

Massi e detriti "scivolano" sulla Bedonia-Tarsogno Foto

nuova vita

Liberiamo San Francesco del Prato: la corsa generosa della raccolta fondi

1commento

LUTTO

Fidenza piange Nando Delendati, il musicista che suonò per la Loren

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

«Le faremo sapere». E i talenti fuggono

di Patrizia Ginepri

3commenti

IN CORSIVO

Gli amanti della Bassa e... Pasqua con chi vuoi?

di Davide Barilli

ITALIA/MONDO

parigi

Rogo di Notre-Dame, gli operai ammettono: "Fumavamo sulle impalcature"

Verona

Denuncia il furto dell'auto con la figlia dentro. Ma ha sbagliato il "parcheggio": denunciato

SPORT

calcio

Quando a vincere è il marketing: Juve, nuova maglia, via alle strisce. Tifosi (non tutti) in rivolta

Tennis

Atp Finals assegnate a Torino: sarà sede per 5 anni

SOCIETA'

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

BLOG

Il Bugiardino dei libri di Marilù Oliva - "Magia nera"

MOTORI

MOTORI

Alfa Romeo Stelvio, il lato sportivo del Suv

MOTORI IN PILLOLE

Alla scoperta di FCA dietro le quinte