11°

17°

IL RACCONTO DELLA DOMENICA

Myrna e la voglia di suonare il piano

il Racconto della Domenica

Rubrica: il Racconto della Domenica

Ricevi gratis le news
0

Nel giorno del suo 84°compleanno - da tempo non festeggiava più questa ricorrenza - Myrna era rimasta sola a guardare le goccioline di pioggia che formavano ricami imbizzarriti sulla vetrata della sua vecchia casa.
Nessuna voglia di partecipare al pranzo per il Santo Patrono: una fitta al petto dalla mattina le aveva infatti tolto appetito e voglia di compagnia. Carlo invece vi era andato, senza troppo curarsi di lei come sempre. Un brav’uomo sposato più per convenienza che per amore quando entrambi non erano più giovani. La figlia era lontana e la vita di Myrna scorreva come un’acqua lenta e silenziosa.
Ebbe voglia di suonare. Seduta al pianoforte aveva iniziato a tamburellare con le dita un motivetto che ricordava senza spartito. Subito la stanza disadorna, aveva preso un altro colore, le pareti rimandavano ricordi e lacrime.
Schizzi desiderabili e chiazze di buio. Questo era il potere della musica: l’evocazione di momenti che sono il pane della vita stessa. Rivisse un primo bacio rubatole fra le stelle alpine di Passo Pordoi da un ragazzo biondo e timido, figlio di amici di famiglia. Labbra morbide e zuccherine e senso di colpa.
Poi, a tavola tutti insieme al rifugio, gli occhi di Myrna avevano temuto che i suoi genitori potessero immaginare l’accaduto. Ma quel timore non era riuscito a scalfire la dolcezza, la purezza di quell’attimo speciale. Le note diventarono impetuose, sotto le dita veloci e ruggenti e Myrna si aggranchiò al ricordo della nascita di Gloria. Una domenica torrida, ferragosto in una sala parto deserta. Con una giovane ostetrica inesperta e un forcipe che le aveva straziato le carni. Il ricordo del dolore era ancora dolore. Gloria era partita da tempo e dava rare notizie. Tentò allora uno dei notturni di Chopin, quel musicista aveva capito tutto dalla vita! Nella sua musica c’erano una bellezza e una conoscenza che le facevano dispiegare le ali. E Myrna volò verso un mare foecunditatis in cui impeto, passione ed effervescenza di luna si mischiavano in un sublime piacere. Eccoli allora i ricordi più belli! Quelli capaci di svegliarle il cuore: il giardino del nonno. Un balsamo che le scioglieva l’anima. Ad ogni primavera Myrna diventava stupore di farfalla tra i cipressi intagliati e i raggi d’ametista delle viole, accanto alla fontanella di mosaico rosso: il nonno ne andava tanto fiero da circondarla di un cespuglio di rose antiche, profumate e impettite. Riassaporò l’aroma dei limoni nei vecchi barili dismessi, carichi di frutti perché l’amore di quel vecchio, burbero e pignolo, veniva tutto riversato in quel sontuoso giardino. Incastri perfetti e cromie sapienti affascinarono il suo sguardo azzurro. Ma un bussare discreto la fece precipitare sulla terra. Insistente, sempre più forte perché la musica lo aveva coperto. Chi poteva essere? Tutto il paese era alla festa, non attendeva nessuno!
Stanca di orfanità? Forse evocata da quelle note?
Titubante nel suo abbraccio affettuoso, Gloria era tornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ambra e Allegri  si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

GOSSIP

Ambra e Allegri si sposano: matrimonio previsto a giugno 2019

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

musica

Manhattan Transfer, a Carpi l'unica data italiana

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

MILANO

Le bellezze dell'Eicma 2018: foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gomme da neve dal 15 novembre

PNEUMATICI

Gomme invernali: tutto quello che devi sapere. Dal 15 il cambio

Lealtrenotizie

1 chilo e mezzo di marijuana nello zaino, nigeriano in carcere

12Tg Parma

Alla fermata del bus con un chilo e mezzo di marijuana nello zaino: arrestato Video

calcio

Due giornate a Higuain: salterà il Parma. E intanto i tifosi sognano... Video

CONQUIBUS

Aversa si dimette da Ateneo e Ospedale, ma deve restare ai domiciliari

1commento

gazzareporter

Parcheggio davanti al parco Martini: "game over" Le foto

colorno

Addio ad Alberto Panciroli, il libraio della Reggia

comune

Domande al Comune per sale, contributi e patrocini? Prima devi dire «no» al fascismo

8commenti

VACCINI

Parma, gli studenti non in regola sono 7mila

1commento

FIDENZA

Scuolabus, nuovi disagi. Il Comune: «Sostituiamo la ditta che ha in appalto i trasporti»

URZANO

Cerva uccisa da un bracconiere

2commenti

Zibello

Raid all'alba in una villetta : rubato anche il liquore

traffico

Torna la domenica ecologica: niente veicoli inquinanti entro l'anello delle tangenziali

Collecchio

Vandali al Mainardi se la prendono con un cestino e un estintore

ICT

Cdm: con l'ingresso in Lutech si rafforza la nostra identità

Calcio dilettanti

Simone Pompini, il gol nel sangue

BUSSETO

Bimbo di 8 mesi si ustiona con l'acqua bollente Video

Incidente domestico: sul posto ambulanza, automedica ed elicottero del 118. Il video del 12 TgParma

carabinieri

Denunciato il giorno prima per spaccio, cambia zona ma non "mestiere": (ri) arrestato

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Tav: M5S alla resa dei conti con la realtà

di Stefano Pileri

VIAGGI

Toledo, le meraviglie della città delle tre culture

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

nel modenese

Cacciatore disperso in Appennino: ricerche in corso

roma

Incide il suo nome sul Colosseo, denunciata 17enne

SPORT

gazzatifosi

Un "Forza Parma" anche alla Bombonera per Boca-River Foto

germania

Bayern Monaco, Ribery perde la testa: schiaffo a un giornalista

SOCIETA'

Iniziativa

Siae, Rockol e Alitalia a caccia di nuovi talenti musicali. In volo

salute

Passeggiate, merende e controlli: il diabete si può battere anche così

MOTORI

IL TEST

Jeep Compass, il Suv buono per tutte le stagioni

moto

Honda CBR650R, nel nome della sportività