18°

28°

Italia-Mondo

Slovenia: sembrano esclusi rischi dopo l'incidente in una centrale nucleare

Slovenia: sembrano esclusi rischi dopo l'incidente in una centrale nucleare
Ricevi gratis le news
5

Allarme nucleare in Slovenia, dove si è verificato un incidente in una centrale. Sono scattate tutte le procedure di emergenza. L'allerta è alta ma, secondo quanto fa sapere l'Unione europea,

Alle 17,38 di oggi la Commissione europea ha lanciato un’allerta per il rischio di radioattività in un incidente avvenuto nella centrale nucleare di Krsko, nel sud-ovest della Slovenia. Il sistema europeo d’allerta è scattato dopo che dallo Stato al confine con il Friuli è stato comunicato che si era verificata una perdita nel circuito di raffreddamento della centrale di Krsko. Dopo l'incidente sono scattate le procedure per lo spegnimento della centrale di Krsko: la centrale è chiusa "per qualche ora", per verificare che non ci siano stati danni all'ambiente circostante.

Secondo la Ue non è stata rilevata alcuna fuga radioattiva ma l'allerta è alta. La Protezione civile del Friuli-Venezia Giulia e i colleghi della Slovenia sono in contatto ma per il momento - fanno sapere - non c'è stata nessuna richiesta di allerta. Lo ha detto il direttore regionale della Prociv friulana, Guglielmo Berlasso. "Quando succedono simili incidenti - dice Berlasso - c'è l’obbligo di comunicarlo ai Paesi della Comunità internazionale. Penso che non si debba creare inutili allarmismi".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • tega

    05 Giugno @ 11.00

    L'incidente dellaSlovenia(minimizzatogiustamente per non seminare il panico)spero faccia riflettere i sostenitori del nucleare e che non si risolva il problema alzando la soglia di rischio come è successo in passato per nitriti e nitrati nelle acque potabili

    Rispondi

  • Francesco

    05 Giugno @ 10.59

    In una centrale elettronucleare moderna le fughe radioattive sono praticamente impossibili, perche' il reattore e' chiuso in un bunker di cemento armato , e , in caso di rilascio, le sostanze radioattive rimangono imprigionate nel bunker e non si riversano nell' ambiente. La catastrofica strage di Chernobyl e' stata possibile perche' la centrale era vecchissima , ed il reattore era allo scoperto , dentro un capannone industriale qualsiasi. Un incidente analogo si e' verificato nella centrale americana di Three Miles Island, senza che ci fosse nessuna conseguenza. Pero' e' pur vero che le Nazioni che , in passato, avevano costruito diverse centrali nucleari , ora non ne costruiscono piu' , ed avranno le loro brave ragioni. Ma, poi, meraviglia che nessuno parli, in Italia , di centrali idroelettriche. Il nostro Paese e' ricco di montagne e di corsi d' acqua. L' elettricita' , prodotta a costi relativamente bassi , dalle centrali alimentate dai bacini delle dighe in montagna, sono state la fonte energetica che ha sostenuto il miracolo economico italiano degli anni cinquanta e sessanta. Poi, c' e' stato il Vajont. La catastrofe del Vajont non e' stata causata dal cedimento della diga , che ha retto benissimo, ma dal fatto che il bacino , per un' errata valutazione geologica , era stato fatto ai piedi di una montagna che franava. E la Societa' di Venezia che gestiva l' impianto lo sapeva benissimo , ma ha voluto metterlo in funzione lo stesso , perche' voleva venderlo all' ENEL , facendoselo pagare a caro prezzo , mentre e' chiaro che un impianto inutilizzabile non avrebbe avuto alcun valore. Dopo il Vajont , l' Italia ha abbandonato la preziosa energia idroelettrica. Abbiamo ancora impianti imponenti inutilizzati o sottoutilizzati. Andate a vedere il Cancano in Valtellina, andate a vedere Fedaja alla Marmolada ! Non utilizzare queste risorse e' un delitto !

    Rispondi

  • Paolo

    04 Giugno @ 23.52

    L'educazione al risparmio energetico e l'utilizzo di apparecchi di unltima generazione unito ad altre fonti alternative "eoliche ad esempio" avrebbero potenza superiore a tutte le forze date dal nucleare.......

    Rispondi

  • leone

    04 Giugno @ 22.00

    L'energia nucleare è molto utile, specialmente in epoche come queste. E poi l'Europa è piena di centrali, a "pochi" chilometri dai nostri confini. Ma nonostante tutto, è innegabile che il nucleare faccia un po' paura. Suscita come minimo delle inquietudini...

    Rispondi

  • Paolo

    04 Giugno @ 21.47

    Berlusconi..ne vuoi anche da noi????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design