-0°

Reggio Emilia

Picchia la moglie e i figli: denunciato 44enne nigeriano

Aveva nascosto i documenti dei famigliari temendo che fuggissero

Picchia la moglie e i figli: denunciato 44enne nigeriano
Ricevi gratis le news
0

Un nigeriano di 44 anni è stato denunciato dalla Squadra Mobile di Reggio Emilia per maltrattamenti continuati in famiglia. Attraverso testimonianze, è emerso che l’uomo picchiava i due figli maschi e la moglie, e che dagli scatti d’ira era esclusa solo la figlia di pochi mesi. La moglie ha spiegato che il marito aveva perso il lavoro, e che condizione di disoccupato aveva aumentato la sua aggressività.
La donna, da 4 anni in Italia, agli uomini della Mobile ha spiegato che il marito la insultava e la picchiava continuamente. Poi nell’ultimo anno aveva cominciato a prendersela con i figli che in alcune circostanze erano stati picchiati anche in maniera forte. Due anni fa la coppia si era anche separata, ma poi la donna aveva ridato credito al marito che in apparenza sembrava cambiato e pentito, così i due erano tornati insieme. Ma dopo un primo periodo di serenità familiare durante il quale la donna rimaneva incinta della bambina, l’uomo era tornato violento, e aveva pure nascosto i documenti della moglie e dei figli temendo che potessero scappare.
Un nigeriano di 44 anni è stato denunciato dalla Squadra Mobile di Reggio Emilia per maltrattamenti continuati in famiglia. Attraverso testimonianze è emerso che l’uomo picchiava i due figli maschi e la moglie e che dagli scatti d’ira era esclusa solo la figlia di pochi mesi. La moglie ha spiegato che il marito aveva perso il lavoro e che da disoccupato aveva aumentato la sua aggressività.
La donna, da quattro anni in Italia, agli uomini della Mobile ha spiegato che il marito la insultava e la picchiava continuamente. Poi nell’ultimo anno aveva cominciato a prendersela con i figli, che in alcune circostanze erano stati picchiati anche in maniera forte. Due anni fa la coppia si era anche separata, ma poi la donna aveva ridato credito al marito che in apparenza sembrava cambiato e pentito, così i due erano tornati insieme. Ma dopo un primo periodo di serenità familiare, durante il quale la donna è rimasta incinta della bambina, l’uomo era tornato violento e aveva pure nascosto i documenti della moglie e dei figli temendo che potessero scappare. 

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nadia Toffa, torno alle Iene con i miei capelli

TELEVISIONE

Nadia Toffa torna stasera alle Iene Video

robbie williams vs jimmy page

vicini-nemici

La lite Williams-Page continua con i decibel dei Black Sabbath (Per dispetto)

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

PARMA

La stagione evento di Mangiamusica: le foto della serata “Attenti al Gufo” con Roberto Brivio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il CineFilo

CINEMA

Da Maria Stuarda al film-realtà "Mia e il leone bianco": i consigli del Cinefilo Video

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118

FIDENZA

Ciclista caduto a Cabriolo: sul posto anche l'elicottero del 118 Video

L'uomo ha riportato ferite di media gravità

APPELLO

Massacro di Natale, i giudici: «Alessio senza pietà, ma subalterno al padre ed educato al cinismo e alla violenza»

WEEKEND

Benedizioni degli animali, escursioni e falò: l'agenda della domenica

FELINO

Auto fuori strada a Poggio Sant'Ilario: gravi due ragazze

Soragna

Buttano i rifiuti in tangenziale ma il sindaco li fa multare

1commento

san leonardo

Auto in fiamme in via Milano La spaventosa sequenza video

FIDENZA

Chiusi fuori casa dai ladri

FIDENZA

È morto il professor Rossini

VIDEOSORVEGLIANZA

Il vicesindaco Bosi: «Palasport a rischio furti. Interverremo»

SAN POLO D'ENZA

Vende un cellulare online ma è una truffa: denunciato 49enne

Denunciato un 49enne di Napoli. La vittima del raggiro è un 35enne di San Polo d'Enza

SERIE A

Il Parma riparte col botto

COLLECCHIO

Addio a «Gigetto», casaro appassionato di moto

1commento

Intervista

Raphael Gualazzi: «A Parma torno sempre volentieri»

QUATTRO CASTELLA

"Il fantasma protegge il castello": il Bianello fra suggestione, storia e turismo Video-intervista

Sono tante le storie legate al maniero matildico. Parla l'assessore alla Cultura Danilo Morini

12 tg parma

A Parma il fenomeno "Momo": allarme sui cellulari dei giovanissimi Video

san polo d'enza

Intestano smartphone ad una persona morta da tempo: tre denunce

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il pasticciaccio del reddito di cittadinanza

di Domenico Cacopardo

3commenti

IL DISCO

Led Zeppelin I, quando la leggenda ebbe inizio Video

di Michele Ceparano

ITALIA/MONDO

Salento

Famiglia schiava del web: chiusi in casa per 2 anni e mezzo

IRLANDA

Autobomba esplode fuori dal tribunale a Londonderry

SPORT

Serie A

Inter, pareggio con il Sassuolo

20a giornata

La Roma batte il Toro 3-2 - La classifica

SOCIETA'

gran bretagna

Il principe Filippo (97 anni) torna alla guida dopo l'incidente

società

Lunedì arriva il blue monday, il giorno più triste dell'anno

MOTORI

CROSSOVER

Fiat 500X: ecco la versione Mirror Cross

PROMOZIONE

Suv, l'offensiva "doppio zero" di Hyundai