16°

27°

palermo

Il clan Messina Denaro si tinge di rosa: arrestate otto donne

Blitz antimafia: in manette anche una vigilessa lombarda

L'arresto di Patrizia Messina Denaro

L'arresto di Patrizia Messina Denaro sorella del boss mafioso

Ricevi gratis le news
2

 

PALERMO – Il blitz antimafia contro il clan Messina Denaro si tinge di rosa. Sono otto le donne arrestate
nell’operazione che ha portato a trenta ordinanze di custodia cautelare in carcere: un terzo delle persone finite in manette. Non c'è solo la sorella del boss Matteo Messina Denaro, Patrizia, che gestiva, col nipote Francesco Guttadauro, il clan trapanese obbedendo agli ordini che arrivavano dal latitante, riscuotendo le estorsioni, dividendo i proventi delle commesse edili ottenute illecitamente.

In famiglia, mogli e figlie collaboravano per mandare avanti gli affari. In manette anche Franca Maria Barresi, la moglie di Giovanni Filardo, cugino di Matteo Messina Denaro, che dal carcere dirigeva gli affari di famiglia. Filardo impartiva alla consorte e alle figlie Floriana e Valentina, anche loro arrestate, precise direttive sull'attività imprenditoriale: assunzioni, licenziamenti, pagamenti, ma anche il progressivo prosciugamento delle disponibilità finanziarie sociali e personali per eludere l’applicazione delle misure di prevenzione.

Girolama La Cascia avrebbe invece ceduto alle richieste di Patrizia Messina Denaro, consegnandole 70 mila euro che aveva ereditato da una loro conoscente, recentemente scomparsa. Inoltre, La Cascia avrebbe reso false dichiarazioni alla Dia per coprire la sorella del boss.

Tra le donne arrestate c'è Antonella Montagnini, vigile urbano nel Comune di Paderno Dugnano (Mi). Un presunto mafioso di Campobello di Mazara, Nicolò Polizzi, le chiedeva di controllare qualche targa sospetta. Polizzi, infatti, aveva l'incubo di essere pedinato dalla polizia. Montagnini si sarebbe abusivamente introdotta in un sistema informatico protetto da misure di sicurezza.

Lea Cataldo, moglie di uno degli arrestati Francesco Luppino (presunto fiancheggiatore del boss latitante) avrebbe gestito per conto del marito, nel periodo in cui si trovava in carcere, la Fontane d’oro sas formalmente intestata ad altre persone.

Antonella Agosta, invece, si sarebbe fittiziamente intestata il 5% della Spe.fra costruzioni srl, appartenente in realtà a un altro degli arrestati Michele Mazzara (presunto fiancheggiatore di Messina Denaro).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    14 Dicembre @ 09.51

    Giorgio R.

    Rispetto gli onesti ma purtroppo di Palermo era anche Al Capone, Lucky Luciano, Genovese ecc. che ci hanno sputtanato in tutto il mondo. Migliaia gli italiani che sono andati in America in quel periodo ma.......i mafiosi che non hanno voglia i lavorare erano di Palermo. Si diceva che non c'era lavoro al sud e allora c'era la mafia la 'Ndrangheta dei Calabresi la camorra dei napoletani. Purtroppo certi comportamenti e vizi arrivano solo e unicamente da gente cinica, balorda e incapace del rispetto della vita altrui e che non vuole lavorare. Ormai sono ovunque sotto le spoglie anche delle istituzioni. Gli antimafia che poi sono anche mafiosi. Ovunque andate portate disoccupazione miseria e morte. Quando si capirà che tutto ciò porta solo alla rovina di tutti ?

    Rispondi

  • Biffo

    14 Dicembre @ 03.19

    Ma vedete che non tutta la mafia vien per nuocere? Finalmente un'onorata società che considera le quote rosa, prendiamo esempio! Franco Bifani

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani "

Harvey Weinstein in una foto d'archivio

Molestie

Il New York Times: "Weinstein sarà arrestato domani"

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Oggi nuovo esame di scienze: che voto ti darebbe Piero Angela?

GAZZAFUN

Esame di cultura nerd: scopri se Sheldon ti promuoverebbe!

Lealtrenotizie

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore»

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore»

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

parma

Presa la "banda del caveau": tradita (anche) dal tunnel scavato in via Cavour

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

La storia

I coniugi Mussolini chiamano il figlio Benito, ma il tribunale dice no

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

Fidenza

Senza tesserino niente acqua gratis

triplice "salto"

Domenica festA al Tardini per la promozione del Parma: il programma

BASSA

Bimbi maltrattati a Colorno, le indagini continuano: genitori dai carabinieri Video

2commenti

MAESTRE ARRESTATE

Una mamma: «Anche mio figlio maltrattato 4 anni fa» Video-choc

9commenti

meteo

Le piogge si fermano: arrivano l'anticiclone e il grande caldo

Tra domenica e lunedì aumenta instabilità, a partire dal Nord

Sviluppo sostenibile

Sabato, prove di isola pedonale tra via Garibaldi e strada Repubblica Video

1commento

ufficiale

Insulti per il rigore sbagliato contro il Parma: Gilardino lascia lo Spezia

1commento

Calcio e sorrisi

Parma in A: la colonna sonora della cavalcata cantata da giocatori e... Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un nuovo premier e tante incognite

di Domenico Cacopardo

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

carabinieri di cavriago

Auto di lusso a prezzi bassissimi: ma è una truffa. 5 arresti

il caso

Femminicidio, il paese di Tenno non è unito: il sindaco si dimette

SPORT

Foruma Uno

"Libere" a Montecarlo, attacco tedesco: "Ferrari irregolare"

Bufera

In ginocchio durante l'inno per protesta. Bufera Nfl

SOCIETA'

Stati Uniti

Trump concede la grazia postuma al grande Jack Johnson

Cina

I vicini sono spider man e salvano il bimbo

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv