19°

30°

Politica

Nasce il governo Renzi: Alfano all'Interno, Padoan all'Economia

Delrio sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Il nuovo premier scherza con i cronisti: "Non voglio farvi perdere Sanremo"

Nasce il governo Renzi: Alfano all'Interno, Padoan all'Economia
Ricevi gratis le news
8

Nasce il governo Renzi. Dopo due ore e mezza di colloquio con il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Matteo Renzi ha sciolto la riserva e ha annunciato la lista dei ministri. Domani (sabato 22 febbraio) alle 11,30 il giuramento al Quirinale. 
Dopo aver letto la lista dei ministri, Renzi si è rivolto ai giornalisti con una battuta: "Non voglio farvi perdere Sanremo. Avete domande? Non posso chiamare per nome i giornalisti, mi è stato caldamente sconsigliato". 

Graziano Delrio, ex sindaco di Reggio Emilia e ministro nel governo Letta, sarà sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. 

La lista dei ministri con portafoglio: 

Esteri: Federica Mogherini

Interno: Angelino Alfano 

Giustizia: Andrea Orlando 

Difesa: Roberta Pinotti 

Economia: Pier Carlo Padoan 

Sviluppo economico: Federica Guidi

Politiche agricole: Maurizio Martina

Ambiente: Gianluca Galletti 

Infrastrutture: Maurizio Lupi

Lavoro e politiche sociali: Giuliano Poletti 

Istruzione e Università: Stefania Giannini 

Beni culturali e Turismo: Dario Franceschini 

Salute: Beatrice Lorenzin 

I ministri senza portafoglio 

Riforme costituzionali e rapporti con il Parlamento: Maria Elena Boschi 

Semplificazione e Pubblica amministrazione: Marianna Madia 

Affari regionali: Maria Carmela Lanzetta 

 

Renzi dice che il suo sarà un governo di legislatura: "Puntiamo al 2018, ma puntiamo domani mattina a fare subito le cose che vanno fatte, altrimenti l'impressione è la conservazione per la conservazione", ha dichiarato dopo il colloquio con il Capo dello Stato. Da parte sua, Giorgio Napolitano ha dato la sua benedizione per l'obiettivo della stabilità: "Io sottoscrivo pienamente il forte impegno del presidente del Consiglio affinché questo sia un governo di legislatura". Il presidente ha spiegato di aver ricevuto "parecchie punzecchiature in passato per aver insistito sul tema della continuità istituzionale" e che quindi oggi non può che essere d’accordo con Matteo Renzi sul fatto che l'esecutivo che sta nascendo deve porsi l’obiettivo di arrivare a fine legislatura. "La mano sul fuoco in Italia non la possiamo mettere, speriamo – ha aggiunto Giorgio Napolitano – che tutto vada per il meglio".
Napolitano ha spiegato il motivo della lunga riunione di questo pomeriggio: "Il governo presenta così ampi caratteri di novità da spiegare ad abundantiam il perché dei tempi lunghi". "L'impronta del presidente Renzi risulta evidente nei molti nomi nuovi chiamati ad assumere per la prima volta il ruolo di ministri", ha detto il presidente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Oriana

    22 Febbraio @ 16.29

    bel rottamatore! al governo con Alfano! Lunico che si salva del PD è Civati!

    Rispondi

  • Oriana

    22 Febbraio @ 16.27

    ma se bersani alla festa del PD ha chiaramente detto che non avrebbe mai fatto nessun accordo con Grillo!!!! Bersani aveva chiesto un appoggio rifiutando il programma 5S ! capisco Sig.Andrea che sei legato al partito, non contiamo balle però...

    Rispondi

  • Andreaparma

    22 Febbraio @ 11.07

    Desidero fare presente ai grillini che hanno scritto e che scriveranno su questo blog che nel febbraio 2013 il Pd, piuttosto che formare un governo con Berlusconi, era disposto a fare qualsiasi concessione al M5S: un'occasione unica per dimostrare al paese il reale intendimento di fare qualcosa di concreto. Ma hanno seccamente rifiutato. Questa è la prova lampante e indiscutibile che Beppe Grillo NON ha nessun desiderio di assumersi responsabilità di governo. Governare significa dire dei si e dei no, con conseguente inevitabile perdita di consensi, e lui lo sa. Afferma che vuole conquistare la maggioranza assoluta: ma da come come si comporta, sembra perseguire l’obiettivo opposto, e la consultazione farsa con Renzi ne è un'altra dimostrazione plateale. I voti raccolti OGGI dal M5S, dopo tutto quello che è successo, sono scientemente messi nel congelatore da quella parte dall’elettorato e rappresentano solo una sterile protesta che non incide sulla realtà, esattamente ciò che Grillo desidera. Si comporta come Pizzarotti: sembra faccia di tutto per perdere le prossime elezioni amministrative. Peccato, svanisce anche la loro funzione di stimolo per accelerare il processo di riforma del paese, cosa di cui l’Italia ha urgente bisogno.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    22 Febbraio @ 10.37

    ANCHE CECILE KYENGE HA AVUTO IL BEN SERVITO. Il suo "Ministero dell' Integrazione" è stato abolito. Resta , però, nel programma di Renzi , l' introduzione dello "ius soli".

    Rispondi

  • presente

    21 Febbraio @ 21.51

    Ilcolpo di stato si è compiuto..... Condoglianze all'Italia per aver perso la DEMOCRAZIA.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

7commenti

anteprima gazzetta

A Borgotaro trovata bomba della guerra: il 1° luglio il disinnesco

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

4commenti

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

ECONOMIA

Servizi Italia, joint venture nel Far East

Lavanolo e sterilizzazione: accordo con IsdMED per creare una newco

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

PARMA

Maturità: domani la prima prova, fra toto-tema e fake news Video

gazzareporter

Incidente in via Venezia: auto messa male ma nessun ferito

PONTEGHIARA

Incidente a Salso: una delle auto coinvolte finisce in un campo Foto

1commento

12 tg parma

Caso Aquarius, dibattito in Comune: "no" alle decisioni del governo Video

6commenti

GAZZAREPORTER

Parmigiani al Rock Festival Rock Firenze, concerto Guns&Roses

SALUTE

Lotta alla zanzara tigre: anticipati al 20 giugno gli interventi a Parma

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

di Vittorio Testa

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

droga

Maxirissa in centro a Pisa: "guerra" tra bande di pusher

1commento

Economia

"Miliardi alla Sanità grazie alla Brexit": un boomerang per la May Video

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti