10°

27°

New York Times

Crescono i casi di avvelenamento da liquido di sigarette elettroniche negli Stati Uniti

La Fda regolerà il settore. In Italia non ci sono dati ufficiali. A Parma il primo caso di overdose da nicotina

Crescono i casi di avvelenamento da liquido di sigarette elettroniche negli Stati Uniti
Ricevi gratis le news
3

 

Negli Stati Uniti stanno crescendo esponenzialmente i casi di avvelenamento causato dal liquido che si usa per ricaricare le sigarette elettroniche, contenenti nicotina ma non regolamentati dalla Fda. Lo afferma il New York Times, secondo cui la maggior parte dei casi si verifica in bambini. 

Negli Usa i liquidi non hanno nessun tipo di regolamentazione, anche se la Fda dovrebbe emanare un regolamento a breve. In Italia non ci sono cifre ufficiali, nel dicembre 2012 una donna è stata ricoverata a Parma dopo aver ingerito il liquido. 

I liquidi sono tossici sia se ingeriti che per contatto con la pelle, spiegano gli esperti al quotidiano, anche in quantità non elevate. Nel 2013 i casi accertati di avvelenamento sono stati circa 1300, con un aumento del 300% rispetto all’anno precedente, e la tendenza per quest’anno è ad almeno un raddoppio. La maggior parte dei casi ha come protagonisti i bambini, afferma Lee Cantrell, tossicologo dell’università della California. "In queste condizioni non bisogna chiedesi se un bambino potrebbe morire o essere gravemente danneggiato da questi liquido – spiega – ma quando succederà".

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gherlan

    24 Marzo @ 17.43

    A Roma qualche giorno fa un bambino è morto soffocato da un wurstel. Vietiamo i wurstel? Per non parlare dei bambini che ogni anno, in qualsiasi pronto soccorso, vengono ricoverati per ingestione di candeggina, detersivi e ogni altra sorta di sostanza velenosa che si trova in qualsiasi casa. Si sa che i bambini toccano tutto e si mettono in bocca tutto, spesso ignorandone le conseguenze. Chi fa un bambino deve preoccuparsi in ogni istante della loro incolumità. E' certamente un compito impegnativo, ma d'altra parte non è obbligatorio per legge riprodursi anche quando non se ne hanno i requisiti.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Marzo @ 17.10

    IL CASO VERIFICATOSI A PARMA riguardava una ragazza alla quale un' "amica" , "per scherzo" , aveva vuotato una fiala de liquido di ricarica in una bevanda ( a sua insaputa , naturalmente) .

    Rispondi

  • Stefano

    24 Marzo @ 14.01

    reinard.alfa@gmail.com

    Basterebbe tenere fuori portata dei bambini il prodotto, nello stesso e identico modo in cui si custodiscono i velenosissimi prodotti per la casa. Certo che un adulto che si beve un boccetto di nicotina liquida deve essere proprio un genio...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street