15°

24°

Prato

"Ferite causate dal demonio": intera famiglia in ospedale, crede di essere posseduta

Figli ricoverati con ustioni su braccia. Padre e madre in Tso

"Ferite causate dal demonio": intera famiglia in ospedale, crede di essere posseduta
Ricevi gratis le news
3

Erano così convinti che i loro figli, e forse loro stessi e la loro casa, fossero «posseduti dal demonio» tanto da ricorrere a benedizioni ed esorcismi e alla fine pure al pronto soccorso con il più piccolo dei figli, 15 anni, con le braccia ustionate, come quelle che aveva fatto vedere ai medici una delle figlie qualche giorno prima. Alla fine in ospedale ci sono rimasti tutti, padre madre, le due figlie ed il figlio, sottoposti a trattamento sanitario obbligatorio dopo che erano intervenuti anche i carabinieri.
E’ accaduto a Prato, dove ieri si è presentato al pronto soccorso il 15enne con le braccia segnate da ustioni: ai sanitari i genitori hanno dato spiegazioni confuse, ma soprattutto hanno detto che il ragazzo era «posseduto». La stessa versione è stata data ai carabinieri chiamati dal personale del pronto soccorso. Due giorni prima era stata una delle sorelle del ragazzo a chiedere aiuto all’ospedale Santo Stefano accusando malesseri e disagi psicofisici, e anche lei con bruciature sulle braccia. Non è ancora chiaro se le bruciature siano state autoinferte o siano proprio opera dei genitori, ma la coppia non ha avuto nessun dubbio sull'origine dell’accaduto: il demonio. E proprio il diavolo a quattro hanno fatto genitori e figli, quando i militari hanno detto loro che una così inverosimile spiegazione poteva significare la prospettiva di perdere la tutela sul più piccolo di essi: hanno cominciato a urlare nell’atrio dell’ospedale cercando anche di incatenarsi. Poi tutti sono stati ricoverati nei reparti di psichiatria di cinque ospedali diversi e i due genitori sottoposti a trattamento sanitario obbligatorio.
Ma la vicenda della famiglia albanese, che viene descritta come una famiglia lontana da situazioni di marginalità sociale, aveva un precedente: marito e moglie, infatti, martedì scorso si erano rivolti alla parrocchia del quartiere pratese di Coiano, non lontano da dove abitano, per sottoporre ad un sacerdote la propria preoccupazione. Fonti ufficiali della Diocesi parlano di un primo allarme lanciato dalla famiglia per «dolori improvvisi del padre e strani rumori». Il parroco Nedo Mannucci ha raccolto la loro testimonianza. Per tranquillizzarli ha benedetto la loro abitazione e il giorno successivo ci è tornato con l’esorcista della diocesi, monsignor Guglielmo Pozzi. La famiglia, nonostante un appuntamento concordato, non era a casa: poco dopo il parroco ha trovato in Duomo tutti i famigliari terrorizzati. Così giovedì mattina l’esorcista è entrato nella casa: ha eseguito un esorcismo «agli ambienti ed alle persone» e nella stessa giornata una delle due figlie, di circa vent'anni, è stata ricoverata per disagi psichici e per alcune bruciature all’ospedale. Il parroco, nell’occasione della visita alla casa presumibilmente 'possedutà, non ha spiegato di non aver «ravvisato nessun caso di possessione demoniaca». Tuttavia il rito è stato eseguito comunque per tranquillizzare le persone che «apparivano piuttosto esagitate». Venerdì la famiglia si è recata nuovamente in Duomo ed ha chiesto un secondo esorcismo alle persone e sabato, non ancora soddisfatta, un terzo rito, prima che la situazione degenerasse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    03 Agosto @ 22.10

    Probabilmente sono diventati grillini. E' stato accertato che per questa evenienza l'esorcismo non serve

    Rispondi

  • Margherita

    03 Agosto @ 21.52

    Alcool, droga, psicofarmaci .....anche quelli non scherzano per far andare la gente fuori di testa.

    Rispondi

  • Paolo

    03 Agosto @ 21.09

    Come diceva Lucrezio più di duemila anni fa: "Tantum religio potuit suadere malorum" (a così grandi mali la religione poté indurre).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

musica

Ricovero urgente per Gallo, il bassista di Vasco

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era

FESTE PGN

Baccanale, gli amici di Angela: ecco chi c'era Foto

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra

CAMPANIA

Gay Pride: spot a Pompei con Ciretta Cascina e Cristina Donadio, la Scianel di Gomorra Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

IL VINO

Il «Chianti Governo», fresco e fragrante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

Michele Bolognino in una foto d'archivio

Processo Aemilia

'Ndrangheta, chiesti 30 anni per il boss Bolognino

E' il presunto referente della cosca nel Parmense. Richiesta una pena pesante anche per Aldo Ferrari

noceto

I sindacati: "Tragedia annunciata: sospendere le lavorazioni alla polveriera" Video

L'operaio di 37 anni è stazionario

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Roberto Bettati, campione di sollevamento pesi: aveva 54 anni

Gioco d'azzardo: giro di vite sulle slot machine a Parma

politica

Pizzarotti: "A Conte direi scappa a gambe levate"

Il sindaco di Parma è stato intervistato su Rai Radio1 durante il programma "Un Giorno da Pecora"

8commenti

12 tg parma

Tormenta la cassiera di un market: divieto di avvicinamento per lo stalker Video

12 Tg Parma

Auto abbandonata fra i rovi e riempita come un cassonetto Video

12 tg parma

Il latte delle mamme donato ai prematuri: la "banca" arriva a Parma Video

12 tg parma

Dal 28 maggio la Polizia municipale al lavoro h24 Video

6commenti

PARMA CALCIO

Sabato la premiazione in Comune, domenica la festa. Poi si pensa al ritiro estivo Video

12 tg parma

Promozione in A, il video di Dino Baggio: "Coi gobbi chiamatemi"

taneto

“Vampirizzano" il serbatoio del tir: denunciati tre dipendenti infedeli di un'azienda parmense

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

11commenti

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

1commento

GAZZAREPORTER

Il raduno della grande famiglia Peracchi: in 74 a Varano Marchesi

meteo

Sapore d'estate, nel weekend sole e punte di 30 gradi

Piogge e temporali fino a mercoledì, poi "rimonta" alta pressione

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quel patto sul premier è la fine del centrodestra

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 20 nuove offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MILANO

Litiga con la madre per il cellulare e cade dalla finestra: salva dopo un volo di 10 metri

SENTENZA

La Cassazione: "Ustica, i ministeri devono risarcire Itavia"

SPORT

calcio

L'Uefa rinvia a giudizio il Milan sui conti: Coppe a rischio

ciclismo

La Var anche al Giro: Aru penalizzato di 20 secondi

SOCIETA'

testimonial

Barilla, Federer-Oldani: nuove lezioni in cucina

REALITY SHOW

Grande Fratello, Mariana: "Bacio? Luigi ci ha provato con tutte" 

MOTORI

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più