18°

28°

strage di erba

Finito l'isolamento per Olindo e Rosa

Sperano in revisione, lui lavora a progetto per gioco dama a tre

Finito l'isolamento per Olindo e Rosa

Rosa e Olindo

Ricevi gratis le news
1

E’ finito l’isolamento diurno per Olindo Romano e Rosa Bazzi, i coniugi condannati in via definitiva per la strage di Erba (Como) dell’undici dicembre 2006 nella quale furono uccise quattro persone, tra le quali un bimbo di poco più due anni. Il solo superstite, Mario Frigerio, sopravvisse nonostante una profonda ferita alla gola e, diventato il superteste dell’accusa, inchiodò Olindo, riconoscendolo come uno dei suoi aggressori.
Per i coniugi Romano, in carcere dal gennaio del 2007, prima rei confessi della mattanza ma che poi ritrattarono la confessione proclamandosi innocenti, hanno concluso quei tre anni di isolamento diurno che era stato inflitto loro con l'ergastolo, confermato in Cassazione.
Olindo, nell’istituto milanese di Opera lavora nell’orto e risponde alle numerose lettere che gli giungono da persone che chiedono di lui e della moglie. L’ex netturbino, fino a qualche tempo fa stava anche lavorando a una sua idea per la realizzazione di una scacchiera del gioco della dama ma a tre partecipanti, della quale aveva realizzato anche alcuni disegni.
Rosa Bazzi, invece, nel carcere di Bollate alterna vari lavori: dalla sartoria alla bulloneria. Ormai da tempo si vedono tre volte al mese per due ore.
I loro legali, Fabio Schembri e Luisa Bordeaux, stanno lavorando alla richiesta di revisione del processo. Stanno rileggendo tutte le carte per individuare quegli elementi nuovi, che potrebbero portare al proscioglimento, necessari per la richiesta di revisione della quale potrebbe occuparsi la Corte d’appello di Brescia. Gli avvocati terranno conto anche delle dichiarazioni fatte negli scorsi mesi da Azouz Marzouk, tunisino, marito di Raffaella Castagna e padre del piccolo Youssef, due delle vittime della strage. Marzouk aveva sostanzialmente parlato di un errore giudiziario. «Rosa Bazzi e Olindo Romano non sono i colpevoli, sono solo dei poveretti che stanno pagando per la loro ingenuità. Prego il Signor Frigerio di dire la verità su come sono andate realmente le cose. E' necessario per tutte le persone che hanno perso i loro cari», aveva detto Azouz, per il quale «non si è indagato abbastanza sulla famiglia Castagna».
Parole che avevano riaperto le mai rimarginate ferite della famiglia di Raffaella (anche la madre, Paola Galli fu uccisa): "E' comportamento triste, quello di Azuz, al quale siamo ormai rassegnati», avevano risposto il padre di Raffaella, Carlo, e i suoi due figli anche se avevano spiegato di provare «un grande fastidio» in quanto, aveva fatto sapere il loro legale, Francesco Tagliabue, «non dimenticheranno mai ciò che è successo, mentre cercano faticosamente di tornare a vivere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    28 Agosto @ 09.27

    Ma alle vittime di Olindo e Rosa, non ci pensa più nessuno? Una delle quali di cinque e dicasi cinque anni? Sarà più barbaro l'isolamento o tre omicidi? Ai posteri "l'ardua" sentenza.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"