19°

33°

cosenza

Azienda agricola passa da ortaggi a canapa indiana: quattro arresti

Azienda agricola passa da ortaggi a canapa indiana: quattro arresti
Ricevi gratis le news
0

Fino all’anno scorso era un terreno usato per produrre pomodori e ortaggi ma poi, probabilmente a causa del calo dei prezzi, i nuovi affittuari hanno deciso di riconvertire una produzione scegliendo un 'prodottò sicuramente più redditizio. E’ quanto accaduto a Spezzano Albanese, nel cosentino, dove i carabinieri hanno arrestato quattro persone che avevano dato vita ad una piccola azienda agricola per la produzione di canapa indiana.
Tutto ha avuto inizio nei giorni scorsi quando i carabinieri hanno iniziato a monitorare un terreno nelle campagne di Spezzano Albanese, nel cosentino. Il terreno agricolo, era stato preso in affitto nei mesi scorsi da Pietro Giannelli, di 32 anni.
I militari hanno notato che tre persone, Pierangelo Iacovo, di 26 anni, Giuseppe De Rose (21) e Armando Antonucci (27) si recavano quasi quotidianamente al terreno dove sostenevano di lavorare. Quando i carabinieri hanno deciso di verificare cosa accadeva nell’azienda si sono trovati di fronte una vera e propria coltivazione ma, invece che di ortaggi o frutta, di canapa indiana, di cui si producevano ingenti quantitativi. Nel terreno i militari hanno trovato sei serre utilizzate per la coltivazione ed un piccolo capannone artigianale usato per l'essicazione della canapa indiana.
Nelle serre sono state trovate oltre 2.500 piante, per un peso complessivo di oltre una tonnellata, mentre nel capanno per l'essiccazione c'erano altri 43 chili di droga già pronta per essere venduta.
A poca distanza dal cancello d’ingresso i carabinieri hanno anche trovato un casolare di pochi metri quadrati al quale era stato affisso un cartello con la scritta 'Ufficiò. Ed è proprio in questo piccolo casolare che è stata trovata una scatola con all’interno una telecamera. Gli investigatori ipotizzano che la telecamera doveva servire per controllare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine.
Durante la perquisizione i militari hanno anche recuperato settecento semi di canapa indiana, acquistati probabilmente in Olanda e Spagna; una bilancia elettronica, un piccolo mezzo agricolo da utilizzare nelle serre, ed un sofisticato sistema per l’irrigazione delle serre. Il prodotto, secondo i carabinieri, immesso sul mercato avrebbe fruttato oltre un milioni di euro.
Al termine dell’operazione i quattro responsabili della coltivazione della canapa indiana sono stati arrestati e tutto il materiale è stato sequestrato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Via Emilia Est: il lungo aperitivo. Ecco chi c'era: foto

Arte&Gusto

Via Emilia Est: il lungo aperitivo Ecco chi c'era: foto

Beyoncé vuole girare un video al Colosseo ma arriva lo stop: è già occupato da Alberto Angela

ROMA

Colosseo off limits per Beyoncé: è già occupato da Alberto Angela, ilarità sul web Foto

Realcake dinastico

LONDRA

Servita al battesimo di Louis la torta nuziale dei principi. Sette anni dopo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

5commenti

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

2commenti

CARABINIERI

Ruba la borsa di un medico a San Secondo: arrestata 50enne Video

PARMA

Un'auto e un camion a fuoco: doppio intervento dei vigili del fuoco Foto

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

2commenti

MUSICA

Il concerto di Mannarino a Fontanellato: ecco chi c'era Foto

12 tg parma

Nuovo anno scolastico, in provincia ci sono ancora 400 cattedre scoperte Video

POLEMICA

Onu contro il Parmigiano, Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

4commenti

POLEMICA

Pizzarotti: "Mangio il Parmigiano e saluto chi lo scredita"

Il sindaco di Parma pubblica un post su Facebook per inserirsi nella polemica sul caso "Onu - Parmigiano Reggiano"

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti e il mercato procede ma che danno d'immagine per noi»

1commento

GAZZAREPORTER

Le foto del lettore Mattia: "Parco Ducale, quelle statue che attendono di essere ripulite"

PARMA

Tep, crescono viaggiatori e ricavi. Aumentano anche le multe

2commenti

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

2commenti

ECONOMIA

Cft si rafforza: acquisita la maggioranza della bergamasca Comac

L'azienda è attiva nel settore delle macchine per il confezionamento della birra

corniglio

La provinciale 116 sarà interrotta per lavori a Ponte Romano

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

PARMA

Francesco Barbieri (ex Gcr): "Sull'inceneritore solo delusioni" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Maltrattare gli animali, tradire l'amicizia

di Filiberto Molossi

1commento

DIGITALE

Ecco la Summer Promo: 2 mesi di Gazzetta a prezzo di 1

ITALIA/MONDO

politica

Salvini querela Saviano: "I suoi post su Facebook ledono il ministero"

A14

Motociclista va contromano in autostrada: "Avevo dimenticato lo zainetto"

SPORT

ciclismo

Tour: bis della maglia gialla Thomas sull'Alpe d'Huez

formula 1

Hamilton rinnova con la Mercedes fino al 2020

SOCIETA'

VERONA

Sberla in faccia a uno studente, condannata prof di matematica

LIVORNO

I cipressi di Carducci a Bolgheri sono malati, 80 saranno abbattuti

MOTORI

Motori

Jeep Wrangler, il mito Usa è sempre pronto a tutto

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita