15°

24°

gay

La figlia del marò Latorre: giallo coming out

La figlia del marò Latorre: «Cosa abbiamo di diverso noi gay?»
Ricevi gratis le news
1
 

«Ciao, sono Giulia Latorre, 22 anni di Taranto e sono la figlia del Marò Massimiliano Latorre, la cui vicenda è ormai tristemente nota a tutti». Comincia così la lettera scritta dalla figlia di uno dei due militari italiani sotto processo in India al portale Facebook OmofobiaStop per rendere pubblica la propria omosessualità. «Ho deciso di fare questo passo non per pubblicità, anzi forse è la cosa di cui ho meno bisogno, ma perché voglio dare forza a quelle persone che hanno paura di mostrarsi per timore delle polemiche, degli insulti e delle conseguenze di un coming out», scrive la giovane a pochi giorni dal Family Day di sabato prossimo, indetto dal laicato cattolico contro il ddl Cirinnà sulle unioni civili.

Giulia Latorre si rivolge a quanti temono di fare un passo come il suo. «La vita è questa, è solamente una, e ve ne dovete fregare del parere della gente, soprattutto di quelle schiave della loro ignoranza! Siate voi stessi sempre, al di là di chi troverete di fronte a voi», afferma. «Cosa avremmo di diverso noi omosessuali? - chiede - Siamo tutti esseri umani, abbiamo sentimenti, abbiamo un cuore, abbiamo la voglia e il diritto di essere felici! E’ chi ci giudica ad avere qualche problema».

La sua lettera comunque entra anche nel vivo delle questioni in discussione sul ddl Cirinnà. «Perché le coppie gay, lesbiche non possono adottare un bambino? Per quale assurdo motivo? Vi dirò di più: a mio avviso ci sarebbe più amore nelle coppie gay che crescono un bambino, che in una coppia etero», dichiara.

«Io ho partecipato alle manifestazioni del 23 gennaio e ne sono orgogliosa - aggiunge -. Spero che chi di dovere capisca che le unioni civili sono indispensabili è una conquista di civiltà. E il 30 gennaio, in occasione del Family Day, io mi schiererò dalla parte giusta della storia e a favore dei diritti e delle unioni civili. Spero lo facciate anche tutti voi».

«Sono una persona abbastanza forte e determinata - sostiene la figlia del marò Latorre - ho superato tantissimi ostacoli da quando ero piccola, sto combattendo da anni una battaglia con la mia famiglia per avere giustizia per mio padre, ma ormai ho capito una cosa: il mondo fa veramente schifo». Per questo, prosegue, «ho deciso di scrivere a voi di OmofobiaStop (campagna lanciata da Stefano Sechi, ragazzo torinese picchiato su un bus perché omosessuale, ndr) che state lottando per i diritti delle persone. Perché ho deciso di fregarmene del parere della gente, e vivere felice la mia vita». «Vi abbraccio tutti», conclude. Firmato Giulia Latorre.

Poi la "quasi smentita"

Su Facebook la lettera ha avuto molti consensi e larga diffusione, alimentando però una certa preoccupazione nell’autrice. La smentita a Radio Cusano campus, nel programma ECG Region: «C’è stato un errore, non è come pensate. Il mio era un messaggio in generale, non è niente di particolare. Sto chiedendo di togliere la mia foto (presente appunto sulla pagina Facebook OmofobiaStop, ndr), perché stanno pensando ad altro». All’Ansa Giulia conferma di «aver scritto quelle cose» ma di non spiegarsi «il perché di tutto questo clamore». «Non sto smentendo nulla - dice - però vorrei non se ne parlasse più di tanto. L’ho scritto perché per me siamo tutti uguali, infatti ho anch’io partecipato alla manifestazione per i diritti» degli omosessuali. Ma «ormai mi sono abituata al fatto che i giornalisti ingrandiscano le cose». Alla domanda esplicita sulla sua sessualità, e se avesse scritto quel post per sostenere le posizioni dei gay o perché sia lei stessa omosessuale, Giulia sorride e risponde: «Questo, ora....». E' preoccupata per le ripercussioni che la notizia potrebbe avere e per questo, sottolinea «non volevo uscisse sui giornali: ora sorge il problema per mio padre. Vorrei evitare molte cose».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Enzo

    26 Gennaio @ 22.00

    Ma che bella famigliola

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fedez e Ferragni

gossip

Fedez, Ferragni e la festa al supermercato: polemiche e scuse (parziali) Video

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La Top10 dei gatti più votati della settimana. Mandate le vostre foto

WORLD CAT

La Top10 dei gatti più votati della settimana. Mandate le vostre foto

Lealtrenotizie

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi. L'arresto: video -foto. Una vita da sindaco (con largo consenso) video

carabinieri

Corruzione e truffa: arrestato il sindaco di Zibello Censi. L'arresto: video -foto. Una vita da sindaco (con largo consenso) video

Coinvolti il segretario e il vicesegretario generali e la responsabile della Ragioneria

12commenti

12 tg parma

Caso Censi, il procuratore: "Uso della cosa pubblica come se fosse privata" Video

1commento

Incidente

Schianto sulla tangenziale Nord: ferita una donna

La donna si è schiantata contro il muro del sottopasso. Trasportata al Maggiore

calcio

Il Parma calcio torna parmigiano Video. Ferrari: "Aumento di capitale" Video

anteprima gazzetta

Il Parma ritorna parmigiano, orgoglio e nessun terremoto sportivo: "Conti a posto"

1commento

Ausl di Bologna

Aumentano i morti per overdose in regione (e a Parma)

incidente

Schianto tra auto e furgone in A1: muore una 28enne parmigiana. Ferite le compagne di viaggio

Il ricordo

I professori del Marconi: Anna eri un esempio di modestia per i tuoi compagni

Traversetolo

Anna, choc e dolore per la ragazza morta a 16 anni

polizia municipale

Lavori, via Europa chiusa fino al 27 ottobre

2commenti

polizia

Spaccata coi tubi nella notte: rubate 3 moto alla Ktm

1commento

VIOLENZA SESSUALE

Caso Pesci, 3 ore e mezza d'interrogatorio. E la ragazza conferma le accuse

FIDENZA

Caso basket, l'Academy: «No ai genitori-manager»

NOCETO

Denunce e auto sequestrate per gli ubriachi al volante

2commenti

FONTEVIVO

Contributi per l'affitto e case popolari, il sindaco: «Prima gli italiani»

9commenti

inciviltà

Vandali nella notte e risveglio coi muri imbrattati in centro Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Voto a Trento e Bolzano, test nazionale per Lega e Pd

di Luca Tentoni

LA BACHECA

Ecco 20 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

ROMA

La sedicenne morta fu drogata e stuprata

1commento

Cina

Hong Kong: aperto il ponte più lungo del mondo Video

1commento

SPORT

CHAMPIONS

La Juve sbanca Manchester, la Roma travolge il Cska

SERIE A

Pari senza reti tra Samp e Sassuolo

SOCIETA'

gusto

World Pasta Day, gli italiani preferiscono la carbonara

Ricerca

Bastano 12 neuroni per parcheggiare un'automobile

1commento

MOTORI

IL TEST

Al volante della Impreza: una Subaru vera, ma con un volto nuovo

RESTYLING

Abarth 595: watt, cavalli e vernice glamour