17°

29°

S.Benedetto del tronto

Bengalesi aggrediti perché non conoscevano il Vangelo

Ambulanti bengalesi aggrediti perche' non conoscevano Vangelo
Ricevi gratis le news
6

Due venditori di rose bengalesi sarebbero stati aggrediti sul lungomare di Porto d’Ascoli (Ascoli Piceno) da un gruppo di giovanissimi, che tra l’altro avrebbero chiesto loro se conoscevano il Vangelo, forse una assurda "risposta" all’attentato di Dacca e all’uccisione da parte dei terroristi bengalesi di chi non sapeva recitare versetti del Corano. Al fatto, riferisce oggi il Corriere Adriatico, avrebbero assistito decine di persone.
I due bengalesi, che erano in giro per gli stabilimenti balneari per vendere rose, sarebbero stati avvicinati dai ragazzi, che prima avrebbero cominciato a schernirli, per poi passare a qualcosa di più pesante tanto che qualcuno del gruppo avrebbe iniziato a chiedere ai bengalesi se conoscevano il Vangelo. Poi ci sarebbero stati alcuni spintoni e un calcio. Qualcuno ha chiamato le forze dell’ordine, ma gli aggressori si sarebbero allontanati rapidamente, così come i due stranieri.
Sull'episodio non ci sono conferme da parte di carabinieri, polizia e vigili urbani, ma sui social è già scattata la mobilitazione. L’Associazione studentesca Robin Hood ha lanciato una foto-petizione su Facebook «per esprimere solidarietà alle persone offese e per dimostrare che San Benedetto non condivide e non tollera questi atti». Tante le immagini già postate da giovani e non, che esibiscono cartelli con scritto "Neanche io so il Vangelo". «E' un fatto gravissimo per la città di San Benedetto - afferma l’associazione -. Il razzismo ed il fascismo non fanno parte della nostra comunità. E’ inammissibile che nel XXI secolo ancora si debbano perseguitare persone per il semplice fatto di avere una fede diversa, nonostante la Costituzione garantisca a tutti la libertà di culto».
«Si tratta di un atto vergognoso, figlio dell’ignoranza e della violenza razzista, che non possiamo accettare e vogliamo condannare con fermezza» dice Paola Giovannozzi, segretario generale della Cgil di Ascoli Piceno, che aderisce alla petizione. «Forse dobbiamo avviare, sul serio, una riflessione anche nel nostro territorio su come si pratichino quotidianamente l’integrazione e la cultura della nonviolenza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gianni Cesari

    05 Luglio @ 19.01

    giannicesari

    Il fatto è odioso ma, per me, ascrivibile al teppismo. Grave, ma teppismo, non razzismo. Strane associazioni però queste che insorgono. Gran levata di scudi per la pagliuzza nell'occhio, zitti zitti per la trave (nove compratrioti trucidati, sgozzati come bestie).

    Rispondi

  • Indiana

    05 Luglio @ 14.40

    Indiana

    Il fascismo non centra un bel niente!E nemmeno il razzismo direi,altrimenti sarebbero andati oltre gli spintoni,avrebbero fatto come certi musulmani razzisti e intolleranti che ogni giorno versano sangue innocente per il mondo. L'ultimo é stato il nostro: non hanno mai niente da dire i trinariciuti su questo?E sul fatto che anche i comunisti hanno ucciso cattolici,ebrei,omosessuali,non comunisti,solo perché erano quelli che erano? Studiate prima di aprir bocca,ignoranti,e cominciate a condannare chi sgozza innocenti in nome del proprio Dio!

    Rispondi

  • Antonella

    05 Luglio @ 13.43

    perchè indignarsi tanto? questi (...) trucidano tante persone solo per differenza religiosa e la grande Boldrini li chiama risorse . Noi vogliamo solo far loro capire che non siamo carne da macello

    Rispondi

  • Bastet

    05 Luglio @ 12.52

    ....qualcuno può illuminare questi esseri dell'associazione su quello che i musulmani fanno a chi non è musulmano???? no,ma dico....davvero hanno anche il coraggio di tirare su un polverone di questo tipo???? ma queste associazioni similar "volemose bene" ,perché non alzano la testa ogni volta che qualche adepto del corano sgozza la figlia perché vuole mettere un lip gloss /rimmel o un jeans???? dove sono queste "simpaticissime" associazioni????? ah,già! sono quelle che la battuta su dio,gesù e la madonna si possono fare (e lo dico da atea) ma guai a toccare maometto o allah!.....

    Rispondi

  • gherlan

    05 Luglio @ 12.10

    mah, più che interrogarli sul vangelo sarebbe meglio interrogarli sulla Costituzione e le leggi italiane; a parte il fatto che non credo siano molti tra quelli che si dicono cristiani e vanno a messa tutte le domeniche a conoscere i vangeli a memoria... PS ma se al posto dei vangeli propriamente detti i bengalesi recitavano San Paolo " le donne tacciano nelle assemblee, perché non è loro permesso di parlare; stiano sottomesse, come dice anche la legge. Se vogliono imparare qualcosa, interroghino i loro mariti a casa; perché è vergognoso per una donna parlare in assemblea" oppure "La donna impari in silenzio, con tutta sottomissione. Non concedo a nessuna donna di insegnare, né di dettare legge all'uomo; piuttosto se ne stia in atteggiamento tranquillo.", andava bene lo stesso?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein lascia la stazione di Polizia, dove si è consegnato, in manette

Harvey Weinstein

molestie e violenza

Weinstein lascia la stazione di Polizia in manette Video

Doppietta Ronaldinho, sposa entrambe le fidanzate

nozze

Ronaldinho, che doppietta: sposa entrambe le fidanzate Video

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco

PGN

Parma tattoo rock fest: ecco chi c'era all'Hotel San Marco Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto

carabinieri

Via Cavour, nel covo e nel tunnel della banda del caveau: le foto Video

1commento

serie A

Mercato crociato: il procuratore Raiola a Parma. Balotelli al Parma? Video

allarme

Auto in fiamme in viale Vittoria: vigili del fuoco al lavoro Gallery

anteprima gazzetta

Nel carcere, cento detenuti in più alla capienza ottimale

12Tg Parma

Gli audio dei rapinatori: "Faranno un film su di noi"

Borgotaro-Imperia

La refurtiva è a fianco dell'altare: sacerdote denunciato per furto di oggetti sacri (tra cui Gorro)

COLORNO

Quel bimbo imboccato a forza fino a fargli rigurgitare tutto

COLORNO

Violenze alla materna, il giudice: «In classe un clima di terrore» Video

tribunale

Scontri Cremonese-Parma: daspo per 10 tifosi crociati

incidente

L'auto finisce fuori strada e si ribalta: un ferito a Citerna

Evento

Langhirano-Parma: sabato camminata per chiedere più sicurezza sulla Massese

12Tg Parma

Varco Ztl di piazzale D'Acquisto, nel primo mese 1.800 passaggi accertati Video

Busseto

Straziante addio alla piccola Carla

Pronto soccorso

La vita in «trincea» di medici e infermieri

Ex Eridania

Allarme: tartarughe in agonia nelle vasche del parco

2commenti

gazzareporter

"Il Parco Falcone e Borsellino maltrattato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il nodo Savona e lo scontro istituzionale con Mattarella

di Stefano Pileri

EDITORIALE

Le gesta del trio Salvini, Di Maio, Berlusconi

di Vittorio Testa

4commenti

ITALIA/MONDO

ROMA

Mostro del Circeo, Izzo rivelazione choc: uccidemmo anche un ragazza veneta

roma

Scritta "Br" sul monumento a Moro e ai caduti di via Fani

SPORT

ciclismo

Impresa di Froome, nuova maglia rosa e le mani sul Giro d'Italia

SERIE A

Parma: il futuro in tre mosse

SOCIETA'

como

Folle inversione ad U di un tir al casello Video

cultura

Il documentario sulle pastore alla volata finale del crowdfunding

MOTORI

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional

MOTORI

Ford Fiesta Active, 2 centimetri in più per sentirsi Suv