17°

30°

editoriale

Ungheria, il plebiscito che non c'è stato

Ungheria, il plebiscito che non c'è stato
Ricevi gratis le news
0

Più che un referendum sull'accoglienza ai migranti, doveva essere un plebiscito, l'ennesimo, a favore di Victor Orban, il leader populista che ormai da anni governa l'Ungheria.
Orban l'aveva chiesto con forza («Lanceremo un messaggio a Bruxelles: non si può fare politica contro la volontà della gente», queste le parole del portavoce del governo) e l'aveva preparato con un quesito a cui era davvero difficile dire sì («Vuole che l’Ue possa prescrivere l’insediamento obbligatorio di cittadini non ungheresi anche senza il consenso del Parlamento ungherese?»). Più che un pronunciamento sulle quote di migranti decise dall'Unione europea in solidarietà con i Paesi in prima linea come l'Italia e la Grecia, il quesito suggeriva una ferita difficilmente rimarginabile alla sovranità nazionale. In più il Orban aveva dalla sua quasi tutti i media ungheresi che sono filogovernativi. Una tradizione difficilmente sradicabile nell'Est dell'Europa.
Ma alla fine il premier magiaro non ha fatto i conti con il quorum obbligatorio del 50% prescritto dalla legge perché il referendum abbia valore giuridico e con l'apatia di quel popolo di cui desiderava sentire la voce in modo forte e chiaro e che, invece, in mancanza di mare (visto che in Ungheria non c'è) ha preferito il lago Balaton alle urne. E non è nemmeno un atteggiamento difficile da capire tenendo conto che l'Ungheria alla fine l'anno scorso ha accolto solo 508 rifugiati. Una cifra ridicolmente bassa. Soprattutto se si lancia l'allarme invasione.
Però, nonostante la mancanza del quorum (ha votato circa il 43% degli aventi diritto), il verdetto di chi è andato alle urne è stato assolutamente chiaro: il 98% di chi ha votato, secondo gli ultimi dati disponibili, si è espresso contro le quote obbligatorie di migranti e per questo Orban può lo stesso cantare vittoria. E lo farà cercando di estorcere a Bruxelles delle concessioni politiche assieme agli altri tre Paesi che fanno parte del «Gruppo di Visegrad» (Polonia, Slovacchia e Repubblica Ceca). Ma questa volta il coltello non è affilato come lo sarebbe stato con un pronunciamento vincolante come quello fornito da un referendum con il quorum. E, a questo punto, è sperabile che il resto dell'Europa, una volta tanto, faccia la voce grossa.
Il grimaldello per svuotare il sistema delle quote distributive dei migranti - e la riforma dell'accordo di Dublino di cui Italia e Grecia hanno bisogno per non far fronte da sole ai massicci flussi migratori di questi anni - ha già un nome: «solidarietà flessibile». In parole povere significa fornire ai governi recalcitranti una giustificazione per sfuggire ai doveri d'accoglienza. E tutto senza rinunciare ai benefici della solidarietà europea, cioè ai fondi strutturali comunitari che tutti noi contribuenti europei - e in particolare i contribuenti dei Paesi che versano più di quanto ricevono, come l'Italia - forniscono ai Paesi più poveri per aiutarli a crescere.
Sarebbe ora di affermare con forza che la solidarietà non è a senso unico: non si può solo prendere senza dare mai, magari prospettando soluzioni ridicole a problemi drammatici: come quando, qualche giorno fa, Orban ha suggerito di risolvere il problema migranti deportandoli tutti su un'isola. L'isola che non c'è, probabilmente.
pferrandi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

GRAN BRETAGNA

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

Bimba batterista

giappone

La bimba che suona i Led Zeppelin (Bonham) è impressionante Video

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci e Naomi Campbell

MODA

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci (a 53 anni) e Naomi Campbell (48) Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

Lealtrenotizie

Si schianta in auto e svanisce nel nulla: si cerca un 25enne di Rivalta

PONTE ENZA

Trovato Cristopher Delbono vivo a San Pancrazio

12 tg parma

Il raduno provinciale degli alpini a Noceto Video

ozzano taro

Incidente all'alba, 6 feriti. Due giovani ricoverati

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vigili, il bilancio di un anno: oltre 1200 interventi per incidenti

Parma calcio: i movimenti di mercato. Noceto: adunata degli alpini. Al Tardini i campioni dei videogames. San Giovanni: il culto delle tortellate

serie a

Parmamercato: Viviano verso la firma. Tutte le trattative - Video

massese

Guarda che sorpasso folle sulla tangenziale di Langhirano

3commenti

12 tg parma

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco Video

parma

Tenta il furto al Bricoman e picchia uomo della security: in fuga, preso dai carabinieri

vigili del fuoco

Tragedia sfiorata in Pilotta, cade un mattone dal tetto sul marciapiede

1commento

carabinieri sorbolo

Furti a scuola e nelle case: arrestati due fratelli, i ladri di pc

4commenti

non solo tifo

"Toscanini" e i tifosi del Parma donano un'altalena per disabili a San Severino

Circolo coordinamento e Danè

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

maleducazione

Rifiuti abbandonati accanto ai cestini in piazzale Rondani Gallery

IL CASO

Fidenza, «nessun profugo nella casa di via XXIV Maggio»

4commenti

Scuola

Vandali scatenati. Devastata anche la «Salvo D'Acquisto»

3commenti

La storia

In fuga da Padova in bici e in treno 14enne arriva a Berceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

ECONOMIA

Quota 100? Come cambiano le pensioni. L'inserto del lunedì

ITALIA/MONDO

Iraq

Angelina Jolie si commuove tra le rovine di Mosul Video

FISCO

Ci siamo: ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

SPORT

MONDIALI

Brasile, solo un pareggio con la Svizzera

play-off

Palloni in campo e invasione (Video) ricorso Palermo sul match di Frosinone

SOCIETA'

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

MOTORI

Elettrica

Silenzio, arriva Jaguar i-Pace: il Suv a zero emissioni

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti