17°

29°

BARI

Una 22enne: "Io violentata dal branco". Tutti assolti

I giudici: "il fatto non sussiste" o "non costituisce reato"

Violenza sulle donne
Ricevi gratis le news
2

Il branco accusato di aver violentato per mesi una 22enne di Bitonto, in provincia di Bari, non è mai esistito. Lo ha stabilito la sentenza del Tribunale di Bari che ha assolto i nove imputati dall’accusa di violenza di gruppo aggravata. Quanto denunciato, per i giudici, non è mai esistito o, in alcuni casi, non costituisce reato.
I fatti contestati dalla Procura di Bari risalgono al 2010. Stando all’ipotesi accusatoria, non condivisa dai giudici della prima sezione penale, la presunta vittima delle violenza, all’epoca 22enne, nell’aprile del 2010, sarebbe stata contattata su Facebook da uno degli imputati, il quale le avrebbe detto dell’esistenza di un video compromettente in cui la ragazza aveva un rapporto sessuale con diversi soggetti. Sarebbero quindi iniziate le prime richieste di rapporti sessuali in cambio della distruzione del filmato. Le minacce e le pretese sarebbero proseguite fino al novembre successivo, quando poi la presunta vittima ha deciso di denunciare tutto.
Il video sarebbe stato usato dai presunti aguzzini per minacciare la ragazza, costretta ad avere rapporti sessuali con loro in cambio della distruzione del filmato. Le minacce si sarebbero susseguite nel tempo, fino a ripetersi quotidianamente, tra aprile e giugno, anche con l’uso della violenza e dell’alcool, e il gruppo avrebbe abusato di lei contro la sua volontà - stando alle rivelazioni della ragazza - nella falegnameria di proprietà di uno degli imputati, in un casolare in campagna, in auto e sottoscala. La giovane donna ha raccontato di essere stata costretta ad un rapporto sessuale per festeggiare persino la vittoria in una partita di calcio. Ma questo è solo uno delle decine di episodi di presunte violenze denunciati dalla 22enne. «Tutti ti vogliono bene, si tratta dell’ultima volta», aveva fatto mettere a verbale la ragazza riferendo le parole dette da alcuni di loro. Fra gli imputati, anche il direttore sportivo di una squadra di calcio locale e l'ex fidanzato della ragazza. L’accusa ha più volte sottolineato la «fragilità emotiva» della presunta vittima, «che la portava spesso a ricorrere» ad uno di quei ragazzi, da lei ritenuto amico, «per avere protezione nei momenti di difficoltà, ignorando - si legge negli atti giudiziari - che il medesimo fosse il responsabile, in quanto la coinvolgeva in situazioni ambigue». Le indagini, coordinate dal pm Domenico Minardi e delegate alla Squadra Mobile della Questura di Bari, avevano raccolto le dichiarazioni della ragazza insieme con altri elementi utili a processare i nove giovani, all’epoca tutti di età compresa fra i 19 e i 35 anni. Elementi che evidentemente il Tribunale non ha ritenuto sufficienti a condannarli. Dopo due anni di processo, infatti, i giudici hanno stabilito che quei fatti denunciati non sussistono o, in alcuni casi, non costituiscono reato. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    04 Novembre @ 09.38

    Indiana

    Vorrei dire quello che penso di queste merde sub umane e di chi li assolve rendendosi complice e uguale a loro,ma verrei censurata

    Rispondi

  • la camola

    04 Novembre @ 09.36

    ma che schifezza !!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

gossip

Un nuovo amore (americano) per Scialpi dopo la separazione

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era   Fotogallery

Noceto

Festa per i soci di Parma partecipazioni calcistiche: ecco chi c'era Foto

Felino: tanti auguri a Martina

FESTE PGN

Felino: tanti auguri a Martina Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Torna bambino e decidi qual è il miglior cartone animato degli anni '80!

Lealtrenotizie

Colpo nella notte al Mercatone uno di via Mantova

PARMA

Ladri nella notte al Mercatone Uno di via Mantova: rubata la cassaforte

Sfondata una finestra nel retro dell'edificio

1commento

evento

Una suggestiva (senza auto) piazza Garibaldi pronta per la Notte del Terzo Giorno Video

calciomercato

Balotelli al Parma? Qualcosa di più concreto del fantacalcio

LANGHIRANO

In fila sulla Massese per chiedere più sicurezza e per ricordare le vittime della strada Foto

Una giornata di iniziative a Langhirano

1commento

CARABINIERI

Banda del caveau: ecco come i malviventi si orientavano nel sottosuolo di Parma Video

1commento

weekend

Tra fiori, cavalli e la Notte del Terzo giorno: l'agenda del sabato

PARMA

Rissa con feriti: la questura sospende per 20 giorni l'attività di un circolo

VIA CALATAFIMI

Rubata la borsa lasciata in auto: dentro un tablet e 300 euro

1commento

Violenze alla materna

Una mamma: «In un video ho visto mio figlio maltrattato»

CALCIO

I calciatori del Parma in municipio. Domani arriva Lizhang Video

Il ds Faggiano: "I big? Solo se hanno voglia"

GAZZAREPORTER

Auto in fiamme: l'intervento in viale Vittoria Video

Ecco un video sull'emergenza di ieri pomeriggio

FIDENZA

Camion perde una barriera «new jersey», tragedia sfiorata

PARMA

Anziana truffata da un finto addetto Iren in via Furlotti Video

E' intervenuta la polizia: ecco la notizia del 12 TgParma

OLTRETORRENTE

Premio da 10mila euro con un "gratta e vinci" in via D'Azeglio

CARABINIERI

Traffico di droga: sequestrati beni per 500mila euro a un 45enne agli arresti domiciliari a Parma

Leonardo Losito, pregiudicato, è accusato di essere l'organizzatore di un traffico di droga nella zona di Andria, in Puglia

1commento

MALTRATTAMENTI

Insulta, picchia e minaccia la compagna con un'accetta: condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Conte in mezzo a un braccio di ferro

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

Il ristorante: «Il buonumore» - Il «pescato» del giorno nel piatto

ITALIA/MONDO

referendum

Irlanda, storico sì alla legalizzazione dell'aborto: 66,4%

PIACENZA

Investita del treno: gamba aputata ad una donna. Indaga la Polfer

SPORT

formula uno

F1, Gp Montecarlo: una "pole" che cambia il mercato piloti

CICLISMO

Giro d'Italia: trionfo di Froome, a Roma in maglia rosa

SOCIETA'

studenti

Il FabLab in una manciata di secondi Video

LIBRI

Fra blues, avventure noir e... Bollywood: serata parmigiana con Massimo Carlotto Video

MOTORI

IL TEST

Nuova Mercedes Classe A. Come va

il test

Skoda Superb, la sicurezza non è più un optional