21°

32°

SANITA'

Zika, per l'Oms l'emergenza è finita

virus zika
Ricevi gratis le news
0

Dopo nove mesi, l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) ha dichiarato conclusa la fase della "risposta di emergenza" all’epidemia da virus Zika. Il virus continua a rappresentare una minaccia, spiega l’Agenzia Onu per la salute, ma il suo contrasto richiede ora «un approccio a lungo termine» ed un «piano di lavoro con risorse dedicate per fronteggiare la natura duratura dell’infezione e delle sue conseguenze». Zika, però, non è più una «emergenza internazionale».
La decisione è stata presa oggi dal Comitato di emergenza istituito dall’Oms che ha appunto dichiarato che il virus Zika non è più una «emergenza di sanità pubblica di livello internazionale» e che il contrasto al virus, diffuso soprattutto in America Latina e collegato a gravi patologie neurologiche fetali in caso di infezione di donne in stato di gravidanza, richiede «un approccio a lungo termine». Zika, hanno avvertito gli esperti dell’Oms, rappresenta infatti «un problema molto serio sul lungo periodo che deve essere affrontato dall’Oms, gli Stati ed i vari partner allo stesso modo in cui sono contrastate altre pericolose malattie infettive».
Lo stato di "emergenza di salute pubblica" è stato dichiarato dall’Organizzazione mondiale della sanità a febbraio 2016, dopo la rilevazione di casi di infezione e casi di microcefalia fetale - collegati all’infezione contratta dalle donne in gravidanza - in Brasile e altri paesi. Dal momento, affermano gli esperti, che «la ricerca ha ora dimostrato il collegamento esistente tra l’infezione da virus Zika e l’insorgenza di microcefalia fatale, il Comitato di emergenza ha avvertito che è ora necessario un robusto e duraturo meccanismo tecnico per organizzare la risposta globale all’infezione». Su queste basi, il Comitato ha chiarito che il virus Zika «resta una significativa e duratura sfida alla salute pubblica che richiede un’azione di contrasto forte, ma non rappresenta più una "emergenza" come precedentemente stabilito. Molti aspetti di questa infezione e delle sue conseguenze, sottolinea ancora l'Oms, «devono ancora essere compresi, ma ciò può essere fatto in modo più efficace attraverso il sostegno alla ricerca». L'Oms, insomma, si prepara ad una lotta al virus che si prospetta lunga, ma che sarà basata su una risposta più organizzata e non più "emergenziale".
Ad oggi, circa 30 Paesi hanno registrato casi di difetti neurologici fetali causati dal virus; oltre 2.100 casi di malformazioni del sistema nervoso sono stati registrati solo in Brasile. l’infezione da Zika è principalmente causata dalla trasmissione da zanzare vettori, ma è stato anche provato il contagio per via sessuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen

CINEMA

Bohemian Rhapsody: ecco le prime scene del film sui Queen Video

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia

PGN

Festa a Pontetaro: tutti sulla via Emilia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate"

FOTO

Gazzareporter: ecco i tre vincitori. E adesso... "Racconta l'estate" Gallery

Lealtrenotizie

Paura per un uomo armato di coltello

Viale Duca Alessandro

Paura per un uomo armato di coltello

GUERRA DELL'ONU AL PARMIGIANO

Beltrami: «Grave errore demonizzarlo»

Denunciato

Il commesso ruba nel proprio negozio

INCENERITORE

Al coro dei «no» si unisce Franco Maria Ricci

Berceto

Sciacalli a Valbona, rubate le pietre del «Castello»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Università

Reggio, ritardi al test di Psicologia

Parma calcio

Carra: «Siamo ottimisti»

Enpa

Gatti, è allarme randagismo

Il caso

Sale e grassi: l'Onu dichiara "guerra" al Parmigiano. Poi la marcia indietro: "Solo una dichiarazione politica"

24commenti

parma

Portata con l'inganno in Italia e costretta a prostituirsi: minorenne salvata dai vigili

2commenti

12 tg parma

Migranti, la nuova mappa dell'accoglienza Video

anteprima gazzetta

Parma e caso sms, il verdetto potrebbe arrivare venerdì Video

CALCIO

L'amministratore delegato del Parma Luca Carra: "Siamo fiduciosi e lavoriamo per la serie A" Video

Ecco l'intervista del 12 Tg Parma

Processo sms

La Procura picchia duro

15commenti

12Tg Parma

Ozono estivo, a Parma già 29 sforamenti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La folle guerra dell'Onu al Parmigiano: il commento

di Claudio Rinaldi

4commenti

CHICHIBIO

"Trattoria della pieve", la tradizione e i sapori del paese

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Francia

Un collaboratore di Macron ha picchiato i manifestanti. E' bufera

PIACENZA

Cade da cavallo e batte la testa, grave un 72enne. Ricoverato al Maggiore

SPORT

ciclismo

Tour: Thomas vince l'11ª tappa ed è la nuova maglia gialla

EDITORIALE

Va in scena «Il processo» di Kafka

SOCIETA'

curiosità

Spopola sul web il primo robot in cerca di un'anima

VERONA

Grave tamponamento in A4: ferite due donne, indagato l'attore Marco Paolini

MOTORI

MOTORI

"Spiaggina 58": rinasce la 500 della Dolce Vita

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani