20°

30°

cervinia

Funivia bloccata dal forte vento: evacuazione per 130 persone

Funivia bloccata dal forte vento: si valuta l'evacuazione
Ricevi gratis le news
0

Sta procedendo senza intoppi ma con lentezza, soprattutto a causa del vento e del buio, l'evacuazione dalle cabine a 12 posti di Cervinia bloccate da metà pomeriggio a causa di un guasto all’impianto. Per i 130 passeggeri una vigilia di Natale di paura anche se 50 di loro sono già stati tratti in salvo. Nella zona la temperatura è in questo momento di circa zero gradi, superiore alla media stagionale. Per questo motivo l’eventuale protrarsi della permanenza degli sciatori nelle telecabine non preoccupa i soccorritori.
Da metà pomeriggio le forti raffiche di vento non permettono alla linea che collega le stazioni di Plan Maison (2.550 metri) e Cime bianche laghi (2.800 metri) di mettersi in moto e neppure all’elicottero dei soccorritori di avvicinarsi. Così si è resa necessaria l’evacuazione attraverso i piloni: le operazioni procedono anche con l’oscurità e - salvo imprevisti - dovrebbero concludersi nelle prossime ore: i passeggeri di quattro cabine sono già stati portati a terra.
Si tratta di «procedure collaudate», fa sapere il Soccorso alpino valdostano, che solo tre mesi fa ha svolto un’esercitazione proprio per intervenire in casi analoghi. Alle operazioni partecipano decine di uomini, anche del Soccorso alpino della Guardia di finanza. Per renderle più rapide, è stato chiesto l’intervento dei soccorritori dalla vicina Svizzera, con l’elicottero di Air Zermatt.
Le guide raggiungono le cabine arrampicandosi sui piloni, per poi calarsi lungo il cavo con delle carrucole. Infine scendono sul tetto di ognuna, da dove calano a terra i passeggeri, nel vuoto per 10-15 metri circa. In alcuni casi vengono accompagnati a valle in fuoripista, in altri sono caricati sul gatto delle nevi e portati a Plan Maison, da dove si raggiunge Cervinia con un’altra telecabina.
«Ero sulla seggiovia del Cretaz quando, all’improvviso, si è alzato un vento fortissimo. Erano circa le 15.30. In tanti anni che vengo a Cervinia non ho mai visto una cosa simile», ha raccontato all’ANSA Edilio Colaotto, turista di Genova che da molti anni frequenta le montagne valdostane. «Cumuli di neve alzati dal vento - prosegue - ci venivano contro. Ero sulla seggiovia assieme ad un altro sciatore che si è aggrappato al seggiolino mentre le folate ci facevano ondeggiare. La seggiovia si fermava continuamente, alla fine, quando siamo arrivati in cima, hanno chiuso l’impianto. Sono sceso a valle perchè non era più possibile sciare».
La memoria va inevitabilmente all’8 settembre scorso, quando la telecabina francese 'Panoramique Mont-Blanc' si era bloccata per un guasto tra la stazione dell’Aiguille du midi e quella di Punta Helbronner, al confine con l’Italia. A bordo c'erano oltre 100 persone: 34 di loro avevano dovuto trascorrere la notte sospese in aria, venendo evacuate solo dopo 18 ore, con la momentanea messa in moto dell’impianto. Ma la situazione a Cervinia è diversa perchè, al contrario dell’impianto francese, "tutte le cabine si possono raggiungere dal suolo», spiega il maresciallo Massimiliano Giovannini, al comando della stazione di Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Cervinia. La speranza di tutti è di poter trascorrere il Natale in salvo, il prima possibile.(ANSA).

(foto dal sito della società di gestione)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino

Sport

E' il giorno di Cristiano Ronaldo a Torino. Primo autografo a un bambino Foto

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

LONDRA

Il battesimo reale del principe Louis: le foto

Modelle e mode estive

MODA

Il bikini "girato" che non intralcia l'abbronzatura: ecco come fare Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La favola di Natale dei Pogues

IL DISCO

La favola di Natale dei Pogues

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi

PARMA

Nuovo violento temporale: due alberi caduti, "acqua alta" nei sottopassi  Video

Nel video, il momento più forte del temporale a Coloreto

2commenti

MARTORANO

Spara alla moglie e si getta nel vuoto: lei è salva per miracolo, lui è in Rianimazione

Testimonianza

«Negli ultimi tempi era cupo e nervoso»

Gazzetta domani

Parma a processo, lo stillicidio delle indiscrezioni sulle richieste dell'accusa

PARMA CALCIO

Caso sms, promozione a rischio: Calaiò lascia il ritiro per partecipare al processo

Secondo indiscrezioni, sarà chiesta una dura sanzione per il Parma. Anche per il Chievo è a rischio la serie A

23commenti

APPENNINO

Grandine e vento, l'assessore regionale: "Entro pochi giorni la prima stima dei danni" Video

L'assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo ha visitato Bardi, Calestano e Neviano

COLLECCHIO

Violento scontro in tangenziale: furgone sventrato da un autoarticolato Foto

Paura e contusioni per il conducente del furgone

FELINO

Le piadine di Igor fanno furore in Australia

AUTOSTRADA

Scontro fra 5 auto tra Fidenza e Parma: un ferito. Veicolo in avaria: 6 km di coda

Inchiesta

Violenza sulle donne, il centro che recupera gli «orchi»

1commento

RIMPATRIATA

Quei «ragazzi» della mitica 3ªG sessant'anni dopo

Federconsumatori

Polizze vita, il raggiro porta in Irlanda

Lutto

Bersellini, il macellaio innamorato della Cittadella

Viabilità

Tangenziale di Parma: asfaltatura al via fra le uscite 4 e 3 verso Reggio

1commento

GAZZAREPORTER

Allagamenti e vento forte: un albero cade su un'auto a Salso Foto

SERVIZI

Dal 16 luglio carta di identità elettronica rilasciata solo su appuntamento Come fare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le donne e quei maschi da educare

di Georgia Azzali

CHICHIBIO

«Trattoria Cattivelli» - Una storia che va oltre la buona cucina

ITALIA/MONDO

CASSAZIONE

La vittima di stupro è ubriaca: esclusa l'aggravante

Milano

Rapinano una donna in hotel ma fuggono con soldi falsi: la vittima era una truffatrice

SPORT

CALCIO

E' finita per la Reggiana: salta la vendita, niente iscrizione al campionato

3commenti

Serie A

Gazzola, il Parma nel cuore

SOCIETA'

SALUTE

Due studi universitari: niente fumo e più sesso per un cuore sano

1commento

GAZZAFUN

Le scuole sono chiuse ma gli esami non finiscono mai: oggi quiz di geografia

MOTORI

Motori

Allarme Assogomma: sempre più lisci gli pneumatici degli italiani

ANTEPRIMA

Volkswagen (s)maschera il piccolo Suv T-Cross Fotogallery