18°

30°

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

tribunale toga giuice
Ricevi gratis le news
3

Per lungo tempo, 20 anni fa, avrebbe a più riprese violentato la figlia, che all’epoca era solo una bambina. Non solo, in diverse occasioni l’avrebbe anche "prestata" ad alcuni suoi amici: abusi su abusi. Per quelle violenze l’uomo è stato condannato in primo grado a dieci anni di reclusione, ma la Corte d’Appello di Venezia ha dovuto pronunciare un verdetto di non luogo a procedere nei suoi confronti perché, ora, il reato è prescritto.
Una conseguenza, questa, di una recente sentenza della Corte di Cassazione - la 28.953 dello scorso giugno - che di fatto ha accorciato i tempi della prescrizione per i reati di violenza sessuale commessi sui minori di 14 anni: un’aggravante che la Suprema corte ha reso "meno pesante". E per lo stupratore - presente l’altro giorno alla lettura della sentenza, sicuro di farla franca - neppure un giorno di prigione.
Il primo verdetto - come scrive il Corriere del Veneto - fu del Tribunale di Treviso, che condannò l’imputato a 10 anni di reclusione per avere ripetutamente abusato della figlia minorenne, a partire dal 1995, quando la bambina aveva solo 8 anni. L’uomo era separato e le violenze sarebbero avvenute soprattutto nei week end che la bambina trascorreva con lui, quando si ubriacava e diventava violento. Abusi ai quali si sarebbero aggiunti anche quelli da parte di conoscenti del padre, gli "amici del bar", ai quali l’avrebbe "ceduta". Una interminabile serie di violenze e minacce, che però vennero alla luce molto tempo dopo, quando la ragazza trovò il coraggio di confidarsi prima con il fidanzato, poi con la madre e con i fratelli, che la convinsero a presentare denuncia.
L’inchiesta si concluse con un rinvio a giudizio e la condanna dell’uomo da parte del Tribunale di Treviso, ma il 9 giugno scorso, quattro mesi prima del processo d’appello, è intervenuto un pronunciamento della Cassazione, a Sezioni unite, che di fatto ha "impedito" ai giudici di secondo grado di confermare il verdetto. Con la sentenza di giugno, infatti, la Suprema Corte - decidendo sempre su un caso di violenza sessuale nei confronti di minorenni, ma avvenuto in provincia di Napoli - ha annullato l’allungamento del termine di prescrizione previsto in caso di "aggravanti ad effetto speciale", normalmente collegate a reati di violenza sessuale su minori di 14 anni. Con un termine più corto, il reato è ora prescritto e la Corte d’appello di Venezia non ha potuto fare altro che prenderne atto, dichiarando l’imputato non più punibile.
Un "non doversi procedere" che, tuttavia, non equivale a una sentenza di assoluzione. Anzi, che la Corte non abbia dubbi sulla colpevolezza dell’uomo lo dimostra il fatto che abbia confermato a suo carico la condanna civile al risarcimento del danno alla parte offesa, con una provvisionale di 100 mila euro che è già stata riscossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • allucinante

    22 Ottobre @ 08.13

    Che bel paese l'Italia.......patria dell'illegalita e impunibilita'........VENGHINO VENGHINO SIGNORI E SIGNORE.......

    Rispondi

  • antonio

    21 Ottobre @ 22.56

    Certe cose non andrebbero mai prescritte, chi fa queste leggi provabilmente non ha figli

    Rispondi

  • cecilia

    21 Ottobre @ 21.16

    Incivilta'.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Concorso per operatore socio sanitario: 3.500 persone per un posto

Palacassa

Concorso per operatore socio sanitario: 3.500 persone per un posto Foto

1commento

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

PONTEGHIARA

Incidente a Salso: una delle auto coinvolte finisce in un campo Foto

VIA MALPELI

Fumo in una palazzina in centro a Fidenza: evacuata una banca, vigili del fuoco al lavoro Foto

Il fumo usciva da un appartamento che si trova sopra alla filiale Intesa Sanpaolo

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

1commento

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

FIDENZA

Classi spostate dall'Itis al Centro professionale, l'opposizione all'attacco

PARMA

Incidente in tangenziale sud: un motociclista all'ospedale

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

FIFA18

Si cerca il «videogiocatore» crociato

1commento

PARMA

Edilizia popolare: 8 nuovi alloggi in via Casa Bianca Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Dazi, Trump: altri 200 miliardi se la Cina reagisce

STATI UNITI

Ucciso a colpi di arma da fuoco XXXTentacion, uno dei rapper più famosi della Florida

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti