16°

21°

il caso

Molestie, Dario Argento: "Anche in Italia ci sono i maiali, fuori i nomi"

Il regista a "Domenica in": "Sono molto orgoglioso di Asia"

Dario Argento "Anche in Italia ci sono i maiali, fuori i nomi"
Ricevi gratis le news
0

«Non possiamo immaginare che i maiali esistano solo negli Stati Uniti e noi siamo tutti santarellini: chiaramente anche in Italia ci sono persone che si sono comportate in modo sconveniente, schifoso, più d’uno: lo dico perchè lo so, faccio il cinema, ho fatto anche il produttore». E' la testimonianza di Dario Argento, intervistato oggi da Cristina Parodi a Domenica in, su Rai1, sul caso molestie che Asia Argento, figlia del regista, è stata tra le prime attrici a sollevare.
Dario Argento, che si è detto «molto orgoglioso» della figlia, ha spiegato di «sapere chi è» il regista italiano che Asia ha accusato di molestie, subite quando aveva 16 anni, senza rivelarne il nome. E, più in generale ha sottolineato che «è giusto fare i nomi» dei responsabili, «alcuni sono registi noti: io ancora non me la sento, se Asia mi dovesse dire "diciamolo", anch’io dirò quello che ho saputo, da altre attrici che sono venute a fare il provino con me e molte volte mi hanno raccontato episodi di questo genere».

"Ora Asia ha paura, ma non è pentita della denuncia"
Dario Argento ha raccontato di aver saputo delle violenze subite dalla figlia Asia «solo recentemente: ero a Barcellona, mi ha fatto una lunga telefonata in cui mi ha annunciato l’intervista che sarebbe uscita sul New Yorker. Tutte queste cose non le avevo capite, forse ero un cretino, accecato dall’affetto per mia figlia». Quanto al regista italiano che l’attrice ha accusato di molestie, «lasciamo stare... non l’ho più incontrato, se lo incontrerò, non finirà come nei western con una scazzottata, ma gli dirò qualcosa, sicuramente», ha sottolineato.
Oggi Asia «ha paura, non esce più di casa per timore degli agenti del Mossad (assoldati da Weinstein, ndr): questa è gente che spara, che minaccia. Asia teme per la vita sua e dei suoi figli. Ma non si è pentita, anzi è sempre più convinta».
Rispondendo alle domande di Cristina Parodi, Argento si è soffermato anche sulla scelta di tante attrici di denunciare le violenze subite dolo dopo 15, 20 anni: «Lì per lì sei così sconvolto che pensi che il mondo di cada addosso, l’unica cosa che vuoi fare è dimenticare. Le capisco. E poi molte di loro hanno subito l’ostracismo di Weinstein e no hanno più lavorato».
Quanto a Fausto Brizzi, che si è chiamato fuori dai sospetti circolati nei giorni scorsi sottolineando di non aver «mai avuto rapporti non consenzienti», Argento ha raccontato di averlo «conosciuto a Los Angeles: sembrava una persona un pò allegra, ma molto simpatica, non lo so. Brizzi non c'entra - ha premesso poi - ma ad ogni modo i molestatori nella vita sono spesso educati, gentili, simpatici, umani, solo a un certo punto, mentre stanno con una ragazza, scatta in loro la pazzia del sesso da serial killer. E’ un pò una malattia, come è successo per Harvey Weinstein».
La vicenda, comunque, ha detto ancora Argento, «non ha tolto completamente ad Asia i suoi sogni. Fa ancora sogni belli e importanti, è una sognatrice che ancora non ha dato tutto quello che può dare».
Convinto che Weinstein «andrà in galera», il regista ha rivolto un messaggio alla gente di cinema: «Chi ha molestato dovrebbe ammetterlo e basta. Chi ha intenzione di farlo, ora non può più, perchè queste ragazze li tengono sott'occhio: se vi comportate male, vi denunciano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant  convola a nozze con Anna Eberstein

cinema

Tre figli e... un matrimonio: Hugh Grant convola a nozze con Anna Eberstein

L’ex gieffina Veronica Graf rilancia: presto in Italia per presentare la sua prima collezione di costumi

TELEVISIONE

Da Grande Fratello e Sex Time alla moda: Veronica Graf lancia una linea di costumi

Proposta di matrimonio sugli spalti di San Siro

Immagine da Sky Sport

MILANO

La proposta di matrimonio arriva con uno striscione... a San Siro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

FOTOGRAFIA

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

Lealtrenotizie

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

A Noceto

Bomba esplosa in polveriera: era ordigno artigianale

Parco Ducale

Chi ha ucciso Milly, la «mamma oca» del laghetto? E' morta per difendere le sue uova

Lutto

Addio a Tony Wolf, il «papà» del pinguino Pingu. Era nato a Busseto

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

calcio

Parma, porta blindata

FIDENZA

Rubano capi firmati all'outlet, catturato un ladro

IL CASO

Nessuno soccorre i caprioli investiti

IL CASO

San Secondo: no ai cani nei parchi, protestano i padroni

Borgotaro

La bomba nel Taro, riunione in prefettura

PARMA

Alimenti preparati fra sporcizia e scarafaggi: chiusi due locali in strada dei Mercati e in via D'Azeglio Foto

7commenti

Fidenza

Camion perde una lastra di cemento a San Michele Campagna Video

Paura per una donna incinta, al volante dell'auto dietro al camion: è stata portata al pronto soccorso

PARMA

Grosso ramo cade in via XXII Luglio: strada chiusa, disagi anche sullo Stradone Foto

Problemi al traffico nel tardo pomeriggio anche in Strada Elevata a causa di un incidente

ANTEPRIMA GAZZETTA

Uccisa un'oca al Parco Ducale: è polemica

La promozione del Parma: analisi, dati e curiosità

noceto

Esplosione alla Polveriera: un operaio di 37 anni in Rianimazione

1commento

Spavento

Bimbo scappa dalla materna. Trovato dopo mezz'ora

4commenti

regione

Via libera alle fusioni Colorno-Torrile e Sorbolo-Mezzani. Entro l'anno il referendum

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quelli delle Br non furono “errori”: furono crimini

di Michele Brambilla

3commenti

L'ESPERTO

Lavorare per una società straniera: ecco come muoversi

di Daniele Rubini e Davide Manzelli

ITALIA/MONDO

ancona

Litiga con la moglie, le spara col fucile da caccia e la uccide

firenze

Albero cade su un bus turistico: 5 feriti Foto

SPORT

parma calcio

Lucarelli: "E ora possiamo dire a chi ci ha fatto male: 'Siamo tornati' " Video

2commenti

L'INTERVISTA

L'ad Carra: «Parma in A con merito e sofferenza»

SOCIETA'

Band

I Nomadi venerdì a Salso, intervista a Carletti

LA PEPPA

La ricetta Crostatine alle pesche, dolci che fanno gola a tutti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più