14°

26°

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

Igor: preso vivo perche' svenuto dopo incidente stradale
Ricevi gratis le news
15

'Igor' ha risposto in italiano alle domande del giudice spagnolo Carmen Lamela e ha accettato, non opponendosi al mandato di arresto europeo, di essere consegnato in Italia per essere processato per gli omicidi commessi ad aprile tra Bolognese e Ferrarese. Secondo quanto filtra da ambienti investigativi italiani l’eventuale consegna, è emerso sempre dall’udienza di convalida in Aragona, avverrà dopo i processi per i tre omicidi in Spagna del 14 dicembre.

Lo hanno preso vivo perchè era uscito di strada con il pick-up che aveva appena rubato ed è svenuto. E' questa la ricostruzione ufficiale fornita dagli investigatori spagnoli ai carabinieri italiani sulla dinamica dell’arresto, avvenuto nella notte tra il 14 e il 15 dicembre, di Norbert Feher alias Igor Vaclavic. Il serbo di 36 anni è accusato di sei omicidi tra l’Italia e la Spagna.
Feher è stato catturato in Aragona, nel comune di Cantavieja alcune ore dopo aver ucciso a El Ventorillo un allevatore e due agenti della Guardia Civil che stavano indagando su alcune rapine commesse nei giorni precedenti. Quando si era trovato di fronte i due agenti e si è visto braccato 'Igor' ha fatto fuoco e ha ucciso, come era successo in Italia con la guardia ecologica volontaria Valerio Verri, di pattuglia l’8 aprile nelle valli del Mezzano (Ferrara). Se non fosse svenuto, sono convinti gli investigatori, avrebbe continuato a lottare con le armi: aveva con sè due pistole e altre due le aveva rapinate agli agenti.

Testimoni, mentre fuggiva litigava al telefono
Mentre era in fuga urlava al telefono, sembrava litigare animatamente con chi lo ascoltava. Così diversi testimoni hanno riferito agli investigatori spagnoli di aver visto Norbert Feher alla guida del pick-up rubato all’allevatore Josè Luiz Iranzo, una delle tre vittime di El Ventorillo. Con lo stesso furgone più tardi ha fatto l'incidente, è svenuto ed è stato catturato.
Secondo quanto si apprende da ambienti investigativi italiani, le persone che sono state sentite hanno detto di essere state sorprese per aver visto il furgone verde guidato da una persona che non era il suo proprietario, che conoscevano, e che non ha risposto ai loro cenni di saluto.
Via via che le indagini proseguono sono sempre di più le analogie tra le informazioni raccolte sul latitante e quello che sta emergendo in Spagna. La zona dell’Aragona scelta ha caratteristiche simili a quella frequentata dal killer tra le province di Bologna e Ferrara. Poco abitata, con tanti ruderi dove potersi rifugiare, e un basso tasso di criminalità così da essere impreparata a gestire una situazione del genere: l’ultimo omicidio sarebbe stato commesso oltre dieci anni fa.
Sul furgone inoltre è stata trovata una bicicletta, lo stesso mezzo che 'Igor' utilizzava per spostarsi nei sentieri della bassa. Proprio una bici fu sequestrata anche sul Fiorino che Feher aveva rubato e che poi fu costretto a abbandonare l’8 aprile, quando fece perdere le sue tracce per più di otto mesi.
Nella zona dove è stato catturato era poi da circa un mese che venivano segnalati furti 'stranì: prosciutti, animali da allevamento, e altre cose rubate per sopravvivere, come succedeva in Emilia. C'era un’indagine in corso della Guardia Civil, ma nessuno ha fatto il collegamento con l’ipotesi che Igor potesse essere in Spagna, condivisa dalle forze dell’ordine italiane con la polizia nazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luigi

    17 Dicembre @ 19.47

    E'chiaro che accetta l'estradizione in Italia..non vede l' ora ..per fuggire ancora.. In Spagna gli interrogatori vengono effettuati in Videoconferenza senza spostare il Detenuto così come le cure vengono sostenute all'interno.. Poi ha effettuato 3 omicidi in Spagna ed è necessario che sconti la prima pena là..ovvero venga sepolto in SPAGNA!

    Rispondi

  • Roberto

    17 Dicembre @ 17.54

    lasciatelo in Spagna che ci sono pene molto più severe rispetto al nostro ridicolo paese

    Rispondi

  • Gigi

    17 Dicembre @ 17.16

    Certo, in Italia, così lo manteniamo Noi! ...con 3 omicidi prenderà l'ergastolo o no...lo vogliono qui x fare vedere che gliene diamo un'altro?...ma robe da matti...e noi paghiamo.

    Rispondi

    • 17 Dicembre @ 17.19

      (dalla redazione) E quindi non dovrebbero fare il processo in Italia?

      Rispondi

      • la camola

        17 Dicembre @ 17.40

        lasciatelo agli spagnoli, sono più seri e la pena la sconterà per intero :

        Rispondi

  • Oldsailor

    17 Dicembre @ 16.50

    Ti credo che vuol venire in Italia! sa benissimo che qui se proprio va male con 20 anni e le relative diminuzioni se la cava! Le carceri Spagnole non gli danno certo il "confort" delle nostre; in più a giudicare dalle foto, i "Carabineros" e la Guardia Civil devono avergli dato una di quelle ripassate, "andata e ritorno" che per un po' se le ricorderà!

    Rispondi

  • gigiprimo

    17 Dicembre @ 16.08

    vignolipierluigi@alice.it

    Mi ripeto; noiooooo!!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

MALTRATTAMENTI

Botte e minacce alla compagna anche davanti alla figlia: condannato

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «un danno per il commercio»

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

Intervista

Baustelle: «Non archiviamo il 25 aprile»

Polesine Zibello

Per i soldi per la dose minaccia il padre con un coltello

Ticket

«Stangata» sulle cure per la psoriasi

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento