21°

IL CASO

Maria Fida Moro contro la Balzerani: "Vittime di mestiere? Lucrate sulla morte di mio padre"

La figlia Maria Fida contro la Balzerani:  "Vittime di mestiere? Voi lucrate sulla morte di mio padre"

Maria Fida Moro

Ricevi gratis le news
4

Ancora polemiche per le dichiarazioni degli ex brigatisti nel quarantennale del sequestro Moro. Ad alimentarle è di nuovo Barbara Balzerani, componente del commando che rapì lo statista ed uccise la scorta. A margine della presentazione del suo libro ieri a Firenze, la donna ha lamentato che la vittima «è diventata un mestiere» ed ha «il monopolio della parola». Insorge la primogenita di Moro, Maria Fida, che replica duramente: «negli ultimi quaranta anni mentre io mi arrampicavo sugli specchi per mantenere mio figlio, voi ve la siete goduta senza fatica, senza dolore e senza merito».

«Io - ricorda la donna - sono quella del perdono nei vostri confronti, che mi è costato un baule di parolacce e minacce di morte (compresa la carta igienica sporca inviata per posta). Altri hanno trasformato in mestiere ed in una lucrosa fonte di reddito il nostro dolore. Detesto anche solo l’idea del mestiere di vittima, che ho sempre rifiutato. Sono andata in giro gratis attraverso l’Italia per portare un messaggio di pace amorevole, nonostante. Se c'è qualcuno che ha trasformato in mestiere una morte totalmente ingiusta siete voi, portati in palma di mano, da gente vile e meschina».

«E' paradossale - prosegue Maria Fida Moro - che viviate da allora a braccetto con il sistema che dicevate di voler combattere. Sarà molto triste per lei sentire nel cuore il dolore che ha provocato, cosa che prima o poi succederà. Non le chiedo nemmeno più di fare silenzio. Parli ancora e ancora così tutti si renderanno finalmente conto di chi siate realmente».

Sulla stessa linea Luca Moro, figlio di Maria Fida. «Noi - sottolinea - non abbiamo scelto di essere vittime e non ne abbiamo fatto un mestiere. Voi avete scelto di fare i brigatisti e di piombare nelle nostre vite distruggendole - cosa di cui avremmo fatto volentieri a meno - negli ultimi quaranta anni avete avuto lo spazio, la voce e la visibilità. Cose che a noi sono state negate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Demianlee

    18 Marzo @ 19.25

    Chi volesse saperne di più sul caso moro può vedersi la video intervista a Gero Grassi, parlamentare componente della Commissione Bicamerale di inchiesta sul rapimento e la morte di Aldo Moro (quindi non un micio micio bau bau complottista) sul canale youtube del giornalista Claudio Messora (Byoblu). Scoprirà verità che non vengono pubblicizzate dal mainstream e farsi un' idea tutta nuova di quel periodo. Educativo, interessantissimo e sconvolgente.

    Rispondi

  • matgabil

    18 Marzo @ 11.24

    ...offendendo e sbeffeggiando i cari di un politico di razza e degli uomini della sua scorta morti per degli ideali veri e per il bene della democrazia. Altrove non potrebbe farlo forse anche perché sarebbe ancora a marcire in galera e pagare tutto il male e dolore che ha provocato.

    Rispondi

  • matgabil

    18 Marzo @ 11.16

    Quando uccisero Moro stavo servendo lo Stato con il servizio militare allora obbligatorio; provai molto dolore e rabbia nel vedere la democrazia minacciata da un terrorismo sia di destra che di sinistra che imperava protetto da chissà quali poteri occulti. Negli anni successivi man mano che usciva la verità sul caso Moro e dei coinvolgimenti eccellenti quali quelli del Sismi e della Andrangheta subentrò molta sfiducia e delusione verso uno Stato che non aveva saputo difendere uno dei suoi uomini migliori ed anzi ne era coinvolto perlomeno a certi livelli purtroppo deviati. Oggi i miei stati d'animo sono semplicemente quelli di un uomo che vive in un paese dove ad un ex terrorista assassina è permesso dii parlare offendendo e sbeffegguando

    Rispondi

  • Maria Grazia

    18 Marzo @ 03.33

    È molto triste constatare che non esiste pentimento e ravvedimento per queste "persone", e che anzi dopo quarant'anni ancora infieriscono con parole vergognose sull'immenso dolore che hanno procurato a chi ha perso per sempre un "un pezzo" della loro vita e della loro famiglia in nome di una "ideologia" senza senso. . . . Senza un minimo di pentimento nemmeno la Misericordia di Dio può perdonare e neanche un sacerdote Suo Ministro e dispensatore può elargire il perdono e l'assoluzione quando sussiste impenitenza finale.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel